#Huawei offre ai migliori talenti almeno cinque volte quello che i loro colleghi stanno facendo per unirsi al colosso cinese

| 14 Agosto 2019
Huawei Technologies, che ha iniziato a definirsi un aereo da guerra pieno di proiettili, sta scrivendo assegni salariali per convincere i migliori talenti a unirsi ai suoi ranghi, scrive Li Tao.

"Se sei il meglio del meglio e vuoi spingere i confini della scienza: ti vogliamo", leggi un annuncio di reclutamento pubblicato sul suo account WeChat ufficiale. Huawei è alla ricerca di persone "che hanno realizzato risultati straordinari in matematica, informatica, fisica, scienza dei materiali, chip, produzione intelligente o chimica - e che hanno fame di diventare leader nei loro campi".

Il colosso delle apparecchiature di telecomunicazione con sede a Shenzhen è pronto a pagare questi candidati di successo almeno cinque volte quello che stanno facendo i loro coetanei, fornire loro progetti di livello mondiale, stimolanti e tutoraggio di rinomati esperti globali, secondo il post.

Huawei ha offerto in precedenza stipendi annuali fino a $ 300,000 (RM1.26mil) ai migliori laureati cinesi. La società ha rifiutato di commentare il post.

Annuncio di reclutamento di Huawei pubblicato sul suo account WeChat ufficiale. Foto: Dispensa

Negli ultimi dieci anni Huawei ha speso l'equivalente di oltre il 10% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo ogni anno. L'anno scorso, più di dipendenti 80,000 Huawei - 45% della sua forza lavoro totale - sono stati coinvolti in ricerca e sviluppo. Lo scorso anno è stato speso un totale di 101.5bil yuan (RM60.58bil) in ricerca e sviluppo, rappresentando il 14.1% delle entrate totali dell'azienda.

Avere il talento per sviluppare la tecnologia proprietaria ha assunto un'importanza strategica crescente per le aziende cinesi sullo sfondo delle crescenti tensioni tra Stati Uniti e Cina, che sono in competizione per il primato delle tecnologie avanzate che sono considerate le chiavi dell'economia del futuro.

Da quando è iniziata la guerra commerciale Cina-USA in 2018, il presidente Xi Jinping ha ribadito in discorsi pubblici che la Cina dovrebbe svolgere un ruolo più forte nella ricerca e nello sviluppo tecnologico. Negli Stati Uniti, anche l'America ha suonato campanelli d'allarme cadere dietro la Cina in aree come 5G.

Per Huawei, l'ultima unità di reclutamento si sta svolgendo sullo sfondo di una lista nera commerciale statunitense imposta a maggio. Huawei è attualmente bloccato dalle licenze Android di Google a causa della sua inclusione nell'elenco delle entità del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, che vieta alle società americane di fare affari con Huawei senza l'approvazione del governo.

Huawei dovrebbe iniziare la sua conferenza degli sviluppatori di due giorni a Dongguan, in Cina, venerdì, dove i dirigenti dovrebbero svelare Sistema operativo Hongmeng per il collegamento di dispositivi.

La società ha dichiarato di voler utilizzare Android se gli Stati Uniti lo consentono, ma svilupperà il proprio sistema operativo ed ecosistema di servizi se viene chiuso. La scorsa settimana, Huawei ha detto ai funzionari del governo locale di Shanghai che prevede di investire lo yuan 10bil (RM5.96bil) in una nuova struttura di ricerca e sviluppo che può ospitare 30,000 ai dipendenti 40,000. La società ha centri di innovazione congiunti 36 e istituti di ricerca e sviluppo 14 in tutto il mondo.

Per la sua spinta al reclutamento delle "menti migliori", Huawei ha affermato che la priorità sarà data a quei candidati la cui ricerca ha prodotto risultati "tangibili e di grande impatto", documenti di ricerca o brevetti; quelli dei migliori laboratori o programmi di onorificenze; e vincitori del massimo concorso internazionale in scienza, tecnologia, ingegneria e matematica.

La società in precedenza aveva annunciato che stava cercando di assumere 20 per i migliori talenti di 30 da tutto il mondo quest'anno, nel tentativo di sviluppare le sue "capacità di combattimento", secondo un'e-mail ampiamente diffusa a fine luglio firmata dal fondatore e capo dell'azienda il dirigente Ren Zhengfei, che ha affermato che Huawei deve "vincere la tecnologia e le battaglie commerciali in futuro".

La società cinese ha registrato un guadagno del 23% nei ricavi del primo semestre, aiutato da un balzo delle spedizioni di smartphone e dalla solida domanda per le sue apparecchiature 5G. Tuttavia, il pieno impatto della lista nera commerciale degli Stati Uniti potrebbe non riflettersi negli ultimi risultati poiché la società è stata inserita nella lista a maggio.

Huawei prevede di spendere lo yuan 120bil (RM71.63bil) in ricerca e sviluppo quest'anno, poiché la società continua a investire in futuro, ha dichiarato il presidente Liang Hua al briefing sui risultati del primo semestre della società. - Messaggio del mattino della Cina meridionale

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , , ,

Categoria: Un Frontpage, Cina, EU, Telecomunicazioni

I commenti sono chiusi.