Termini e Condizioni

Termini e condizioni d'uso del sito web

L'accesso e l'uso di www.eureporter.co e www.eureporter.tv e delle sue newsletter ("sito web") sono forniti da HALF TIDY LTD come REPORTER UE.
REPORTER UE può, a sua discrezione, cambiare questi Termini e Condizioni ("termini").
Se ('utente') non accetta di essere vincolato da questi termini, non si deve utilizzare il sito o abbonarsi ai propri bollettini.
HALF TIDY LTD
Registrata in Inghilterra e Galles, società no: 6624898, Partita IVA: GB 995 6193 59
Sede legale: 34 Wellfield Road, Cardiff, CF24 3PB. Regno Unito

1. Contenuto del Sito
(a) Mentre le informazioni contenute all'interno del sito web viene aggiornato periodicamente, non vi è garanzia che le informazioni fornite in questo sito siano corrette, complete e / o up-to-date.
(b) I contenuti presenti sul sito sono forniti a scopo puramente informativo e non costituiscono una consulenza legale o professionale in qualsiasi materia.
REPORTER (c), UE non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite che potrebbero derivare dall'affidamento sui contenuti presenti sul sito web.
(d) Questo sito ei suoi contenuti sono forniti 'così com'è' e 'COME DISPONIBILE', senza alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, comprese, ma non limitatamente a, le garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo particolare, o non violazione.
(e) L'utente si impegna a utilizzare il sito ei suoi contenuti solo per scopi leciti e in un modo che non violi i diritti di, limitare o inibire chiunque altro uso e il godimento del sito web e dei suoi contenuti. Comportamenti vietati comprende molesto o causare disagio o disagio a chiunque, la trasmissione osceni, contenuto falso o offensivi o interrompere il normale flusso di dialogo all'interno REPORTER dell'UE.
2. Copyright e marchi
(a) Tutti i diritti d'autore, marchi, diritti di design, brevetti e altri diritti di proprietà intellettuale (registrati o meno) sul sito web e tutti i contenuti (incluse tutte le applicazioni) che si trova sul sito web restano attribuite REPORTER dell'UE o dei suoi licenziatari.
(b) I nomi, le immagini e loghi che identificano REPORTER UE o di terzi e dei loro prodotti e servizi sono soggetti al diritto d'autore, diritti di design e marchi di REPORTER dell'UE e / o di terzi. Nulla di quanto contenuto in questi termini deve essere interpretato come una concessione di licenza o diritto all'uso di qualsiasi marchio, diritto di design o copyright della REPORTER dell'UE o di terze parti.
(c) Le fotografie ei video sono copyright del REPORTER UE, salvo esplicita indicazione contraria e accreditati
3. Utilizzo del Sito
(a) L'autorizzazione è data per il download e lo stoccaggio temporaneo del sito web con lo scopo di visualizzazione su un personal computer.
(b) I contenuti del sito sono protetti dal diritto d'autore ai sensi delle convenzioni internazionali e, a parte il permesso ha dichiarato, la riproduzione, memorizzazione permanente, o ritrasmissione del contenuto è vietata senza previa autorizzazione scritta.
(c) ripubblicazione occasionale di stampa o video (una volta alla settimana o meno frequentemente), per uso non commerciale è consentito solo con indicazione della fonte e attraverso il collegamento con l'articolo originale. Ogni altro utilizzo è soggetto a syndication è consentito solo previa approvazione del REPORTER dell'UE e possono essere soggetti a una tassa. Per i dettagli in questo senso si prega di contattare publisher@eureporter.co
4. Contenuto di terze parti e del sito web
(a) alcuni contenuti (inclusi i link, lettere al direttore, blog e commenti agli articoli) del sito sono forniti da terze parti e possono portare ad altri siti web, compresi quelli gestiti e mantenuti da terze parti ('Contenuto di terze parti ').
(b) REPORTER UE comprende Contenuto di terze parti esclusivamente per comodità per i suoi utenti, e la presenza di tali contenuti non implica responsabilità dell'UE Reporter per loro, per il sito web collegato o un'approvazione dei contenuti o il sito web collegato o il suo operatore.
(c) il contenuto di terze parti deve essere civile e di buon gusto. Non deve essere dannoso o offensivo. Non deve contenere contenuti illegali, nomi utente inappropriati (ad esempio volgare, offensivo, ecc) o il materiale off-topic.
(d) La pubblicità in contenuti di terze parti non è consentito se non è stata data previa autorizzazione scritta della REPORTER dell'UE.
(e) Condividendo contenuti di terze parti (inclusi testi, foto, grafica o video) con GIORNALISTA UE si concede a REPORTER UE, a titolo gratuito, il permesso di utilizzare il materiale in alcun modo che vuole (compresa la modifica e l'adeguamento per ragioni operative ed editoriali) per i servizi REPORTER dell'UE. In determinate circostanze REPORTER Unione europea può condividere il tuo contributo con terzi.
(g) Indirizzo Contenuto di terze parti per l'editor di editor@eureporter.co
5. Protezione della privacy
Le informazioni personali dell'utente saranno protetti e non sarà venduto, scambiato o affittati a terzi, a meno che non espressamente indicato.
6. Newsletters
Un utente che non desidera più ricevere la newsletter dell'UE Reporter può opt-out cliccando su un link di cancellazione sul fondo di una newsletter e seguendo il link.
7. Forza maggiore
REPORTER UE non sarà responsabile o considerati in mora per qualsiasi ritardo o mancata esecuzione o interruzione della fornitura di qualsiasi contenuto derivante da cause al di fuori del suo controllo, inclusi ma non limitati a guasti delle apparecchiature elettroniche o meccaniche o linee di comunicazione, telefono o altri problemi, virus informatici, accessi non autorizzati, furto, errori dell'operatore, maltempo, terremoti o calamità naturali, scioperi o altri problemi sindacali, guerre, o restrizioni governative.
8. Indennità
L'utente si impegna a indennizzare, difendere e tenere indenne REPORTER UE, i suoi partner, clienti, dipendenti, funzionari e direttori, da e contro qualsiasi reclamo, le responsabilità, le sanzioni, gli insediamenti, i giudizi, le tasse (comprese le spese legali) derivanti da ( i) qualsiasi Contenuto che l'utente o chiunque può presentare, pubblicare o trasmettere al sito web (compreso Contenuto di terze parti); (ii) l'uso da parte dell'utente di servizi REPORTER dell'UE; (iii) la violazione da parte dell'utente di questi Termini; e (iv) qualsiasi violazione o inadempimento da parte ser a rispettare tutte le leggi e regolamenti in connessione con i Servizi.
9. Giurisdizione e Arbitrato
(a) Le presenti condizioni sono regolate e interpretate in conformità con le leggi di Inghilterra e Galles, che hanno competenza esclusiva per eventuali controversie.
(b) Se una clausola di questo accordo è detenuto da un tribunale della giurisdizione ad essere illegale, non valida o non applicabile, le restanti disposizioni rimarranno in vigore a tutti gli effetti.
(c) Qualsiasi azione di vostro rispetto a questi termini deve essere presentata in un tribunale della giurisdizione competente entro un anno dopo la causa di azione è sorta, o tale causa sarà sbarrata, invalido, e vuoto.
Contattaci
Indirizzo tuoi commenti:
REPORTER UE,
PO BOX 73, Centro stampa internazionale, 1 Boulevard Charlemagne, B-1041 Bruxelles
publisher@eureporter.co

Termini e condizioni commerciali
1. TERMINI GENERALI E CONDIZIONI
I.1. Parti contraenti

(a) La formulazione di questi Termini e Condizioni Commerciali è vincolante per le parti contraenti, cioè il cliente e il fornitore.
(b) Il Cliente - un'organizzazione di stipulare un accordo contrattuale scritto con il fornitore (ad esempio, REPORTER UE, Sponsor, Advertiser, Progetti europei, partner di Syndication, client dell'Agenda, cantieri o comunicato stampa Services).
(c) Il provider - HALF TIDY LTD funzionamento del sito web 'REPORTER.CO dell'UE "e" REPORTER.TV Ue' ('il sito') e di fornire servizi di un mezzo online dell'UE. Il Fornitore è registrata in Inghilterra e Galles come il commercio SEMESTRE IN ORDINE LTD come REPORTER UE, società no: 6624898, Partita IVA: GB 995 6193 59
I.2. Disposizioni introduttive
(a) Sono considerati i Termini e le Condizioni del provider commerciale.
(b) Questi termini e condizioni sono applicabili al provider e propri Clienti come di 24th dicembre 2010.
(c) Le condizioni commerciali sono parte integrante di qualsiasi contratto tra il Cliente e il Fornitore.
(d) Un contratto tra il Cliente e il prestatore è stabilito sulla base di un ordine scritto - anche in forma di posta elettronica e moduli d'ordine elettroniche (in prosieguo: il 'Ordine').
(e) A meno che il provider informa il cliente entro due (2) giorni lavorativi dopo aver ricevuto un ordine che non accetta determinate condizioni dell'Ordine, le condizioni di cui al l'Ordine sarà ritenuta valida per il rapporto tra le parti contraenti.
(f) Un contratto tra il Cliente e il prestatore è stabilito anche se il cliente accetta proposta del provider di modificare le condizioni di un Ordine. Poi i rapporti contrattuali sono regolati dalle ultime condizioni concordate.
(g) Le condizioni concordate delle relazioni contrattuali possono essere modificati o cancellati solo sulla base del esplicito consenso delle due parti contraenti.
I.3. Oggetto del rendimento
L'oggetto della performance è la prestazione di servizi connessi con la linea del Fornitore di affari, in particolare i risultati di prestazione di servizi di cui agli inserzionisti, sponsor, progetti europei, socio Syndication e clienti del Cantiere, l'Agenda e Press Servizi Stampa ( di seguito il "Job") in base alle esigenze specificate nell'Ordine.
I.4. Indipendenza editoriale
Il provider lavora sulla base di indipendenza editoriale e non limita la sua copertura ai propri Clienti. I principi sono spiegate in missione editoriale dell'UE Reporter.
I.5. Contratto rinnovo e la cessazione
(a) rinnovo del contratto si applica agli sponsor
(b) rinnovo del contratto avviene automaticamente un anno dopo la data della firma ('Data Rinnovo'), e successivamente ogni anno, a meno che una delle parti annulla il contratto con lettera raccomandata al più tardi un mese prima della data di rinnovo. Il prezzo di ogni rinnovamento aumenterà del 5 per cento, salvo diverso accordo scritto tra le parti contraenti al più tardi un mese prima della data di rinnovo.
(c) se richiesto dal cliente, il provider offre un incontro risultato e fornisce una relazione annuale sui servizi forniti, la pubblicità attuata e statistiche 6 settimane prima della data di rinnovo.
I.6. Condizioni che disciplinano inutilizzato lavoro
(a) qualsiasi lavoro, che è stato ordinato, ma non è stato utilizzato dal Cliente fino alla Data di rinnovo (ad esempio, pubblicità, annunci di lavoro), non possono essere trasferiti nel periodo successivo alla data di rinnovo, salvo autorizzazione da consenso scritto di entrambe le Parti contraenti .
(b) Il trasferimento di questo lavoro a favore di altre organizzazioni non è possibile, a meno che non concordato con il consenso scritto di entrambe le parti contraenti.
I.7. I clienti di cui al Pubblicazioni
I client possono essere menzionati (con il logo e / o il nome) in stampa del Provider e pubblicazioni elettroniche. Il provider fornisce questo come un servizio al Cliente di aumentare la propria visibilità nell'ambito dell'UE. Se un cliente non desidera essere citato in pubblicazioni, si dovrebbe parlare di questo con il provider per inserire questa nell'Ordine.
I.8. Copyright e marchi
Il provider non è responsabile per eventuali conseguenze legate qualsiasi violazione del diritto d'autore.
I.9. Cooperazione e fiducia
(a) Il Cliente si impegna, fino ad un anno dopo la fine di un accordo, di non assumere passivamente o attivamente qualsiasi singolo membro del team del fornitore, sia esso a tempo pieno o part-time, come dipendente o fornitore di servizi, senza il preventivo consenso scritto di il provider.
(b) Il provider accoglie richieste e proposte avanzate da intermediari come le agenzie o società di consulenza per conto di altre aziende che sono nuove prospettive, non ancora in contatto con il provider. In questi casi, il provider rispetta il valore dei contatti e delle idee di cui, e mira a rispettare il ruolo della sostanza intermedia, tra cui - se richiesto - il loro desiderio di essere informato dei contatti con quel cliente.
I.10. Protezione della privacy
(a) Il provider protegge le informazioni personali o Client fornitele. Il Fornitore si impegna a proteggere la privacy e non vendere, scambiare o affittare le informazioni personali a terzi, a meno che non espressamente indicato.
(b) Il provider si impegna a mantenere la riservatezza per quanto riguarda eventuali rapporti connessi con l'oggetto della prestazione.
I.11. Prezzo

Tutti i prezzi del listino prezzi dei servizi sono al netto dell'IVA. IVA sarà applicato secondo norme IVA del Regno Unito.
I.12. Condizioni di pagamento
(a) Il provider ha il diritto di emettere una fattura, non appena un lavoro viene completato in accordo con l'Ordine o non appena il cliente diventa un inserzionista o sponsor.
(b) Il prezzo del lavoro sarà pagato sulla base della fattura rilasciata dal fornitore, la maturità di che sarà specificata in questa fattura.
(c) Il cliente dovrebbe pagare il lavoro in un'unica soluzione entro il termine previsto di seguito, calcolato dalla data della fattura sul conto bancario nel Regno Unito del Fornitore, se non diversamente indicato nell'Ordine. Se le condizioni di pagamento nel conflitto Ordine con questi termini, la prima dovrebbe applicarsi.
(d) del client Il pagamento è dovuto giorni di calendario 30 dopo che la fattura è stata emessa se non diversamente specificato nel contratto.
I.13. Pagamento in ritardo
Se un cliente non paga in tempo dopo un richiamo, il provider si riserva il diritto di (i) gli interessi responsabile 5 per cento al mese applicata all'importo fatturato, IVA esclusa dalla data di scadenza iniziale (ii) rimuovere il materiale pubblicitario o di riferimenti al Cliente dal Sito, (iii) adottino tutti i provvedimenti di legge.
I.14. Difettoso Lavoro
(a) un lavoro finito è considerato difettoso se non è stata eseguita in accordo con l'Ordine.
(b) In tutti gli altri casi, il lavoro è considerato sono state eseguite correttamente.
I.15. Denunce, contestazioni
(a) Gli eventuali reclami dovranno essere presentati per iscritto. Il reclamo deve indicare i motivi del reclamo, e descrivere la natura dei difetti.
(b) Se il provider riconosce il reclamo del cliente giustificato, esso fornisce una revisione del lavoro a proprie spese.
I.16. Termine per reclami
(a) Tutte le azioni derivanti dalla responsabilità per difetti cessano di essere valide se sono fatti in ritardo.
(b) Il Cliente è tenuto a presentare eventuali reclami sulla base di eventuali difetti di un lavoro senza indebiti ritardi subito dopo aver scoperto tali difetti.
I.17. Recesso dal contratto
(a) Ciascuna parte contraente ha il diritto di recedere dal contratto se, dopo la sottoscrizione del contratto, impedimenti insormontabili sorgono da parte sua, che impediscono di adempiere ai propri obblighi.
(b) La Parte contraente recedere dal contratto deve informare l'altra parte contraente di questo fatto per iscritto.
(c) Il provider non è responsabile nei confronti del Cliente per danni subiti a causa della mancata esecuzione di un contratto stipulato se si tratta di un risultato di eventi imprevedibili ed inevitabili il verificarsi di cui il contraente non avrebbe potuto impedire (vedi paragrafo I.20 qui di seguito).

I.18. Legge applicabile e giurisdizione
(a) Le presenti condizioni sono regolate e interpretate in conformità con le leggi di Inghilterra e Galles, che hanno competenza esclusiva per eventuali controversie.
(b) In caso di difficoltà a implementare o interpretare questi termini, verrà sottoposta all'arbitrato di uno arbitro designato di comune accordo delle parti contraenti, entro un mese una parte lo richiedono. Nel caso in cui le parti non riescono ad accordarsi su un arbitro comune, entro un mese in più, ognuno avrà designare un arbitro, ed entrambi arbitri designano un terzo. Le parti saranno vincolate dalle conclusioni del l'arbitro (s).
(c) La lingua del procedimento sarà l'inglese e principi giuridici saranno quelle del diritto inglese e la giurisprudenza.

I.19. Separabilità / Survival / Prescrizione
(a) Se una clausola di questo accordo è detenuto da un tribunale della giurisdizione ad essere illegale, non valida o non applicabile, le restanti disposizioni rimarranno in vigore a tutti gli effetti.
(b) Qualsiasi azione legale del Cliente nei confronti di questi termini deve essere presentata in un tribunale della giurisdizione competente entro un anno dopo la causa di azione è sorta, o tale causa sarà sbarrata, invalido, e vuoto.

I.20. Forza maggiore
Il provider, i suoi partner e fornitori di informazioni non sarà responsabile o considerati in mora per qualsiasi ritardo o mancata esecuzione o interruzione della fornitura del Contenuto risultante direttamente o indirettamente da qualsiasi causa o circostanza di là del suo o del loro ragionevole controllo, inclusi ma non limitati a guasti delle apparecchiature elettroniche o meccaniche o linee di comunicazione, telefono o altri problemi, virus informatici, accessi non autorizzati, furto, errori dell'operatore, maltempo, terremoti o calamità naturali, scioperi o altri problemi sindacali, guerre, o restrizioni governative .

I.21. Modifiche a questi Termini e Condizioni
Il provider si riserva il diritto di emendare o modificare i presenti Termini o di imporre nuovi Termini e Condizioni a sua convenienza. Ciascuna parte contraente si considera accettato tutte le modifiche apportate a 24 ore dopo che entrano in vigore sul Sito. Contattare publisher@eureporter.co per ulteriori informazioni.

II. LA PUBBLICITÀ
II.1. Disposizioni introduttive

Le seguenti condizioni si applicano a quei clienti che utilizzano i servizi di pubblicità del Provider sul Sito, i suoi siti web partner e nelle newsletter pubblicate dal provider (le "Inserzionisti").

II.2. Pubblicità Servizi
Il lavoro è la fornitura di servizi pubblicitari ('pubblicitari') specificati dal Advertiser nell'Ordine e supporti piano nelle date concordate e consegnati secondo le modalità concordate.

II.3. Organizzazione di pubblicità
(a) La pubblicità è organizzato in quantità di settimane, a partire da Lunedi e termina la Domenica della stessa settimana, salvo diverso accordo delle parti contraenti.
(b) Dopo il primo accordo, il provider sarà prima di inviare la proposta di un piano media citano il periodo e la posizione di materiale pubblicitario sul sito e nei suoi bollettini. Il Fornitore sarà inoltre allegare una proposta di un ordine in base all'accordo iniziale.
(c) Con la consegna dell'Ordine al Fornitore, il Advertiser si impegna ad accettare il piano media e il lavoro a termine e di pagare il prezzo finale per il lavoro.

II.4. Pubblicità Esclusività
Se non esplicitamente indicato nell'Ordine, pubblicità la dell'inserzionista sul Sito o in sue sezioni o nella sua Newsletter non è esclusiva, vale a dire l'inserzionista condivide la stessa posizione pubblicità con altri Advertiser (s).

II.5. Creazione di materiale pubblicitario
(a) Dopo la ricezione dell'Ordine, verrà creato materiale pubblicitario in base alle pubblicitari Specifiche sia dall'inserzionista o dal provider.
(b) L'inserzionista può fornire il provider con il proprio materiale pubblicitario: (i) il materiale pubblicitario presentato dal Cliente deve essere in linea con dell'UE Reporter Advertising Specifiche; (ii) l'inserzionista invia il materiale pubblicitario da almeno 5 giorni lavorativi prima dell'inizio della campagna.
(c) Se le richieste Advertiser così, il provider progetta il materiale pubblicitario per l'inserzionista: (i) il Fornitore richiederà materiale visivo e il testo dal Advertiser che saranno utilizzati come fonte di ispirazione per la creazione di materiale pubblicitario; (ii) una volta che il materiale pubblicitario viene creato dal fornitore, invierà al Advertiser per l'approvazione, con un limite di tre progetti, tra cui la versione finale per la pubblicazione. Ulteriori bozze possono essere soggetti a una tassa. Qualsiasi materiale pubblicitario realizzato dal Fornitore rimarrà di sua proprietà e non può essere riutilizzato senza previa autorizzazione scritta.
II.6. La responsabilità per il materiale pubblicitario
(a) In entrambi i casi l'inserzionista si assume la piena responsabilità per i messaggi e il contenuto del materiale pubblicitario. Il Fornitore si riserva il diritto di non pubblicare una parte o tutto il materiale pubblicitario, senza alcun indennizzo, anche se il suo referente inizialmente riconosciuto il materiale pubblicitario, se lo ritiene aggressivo, inadeguato, troppo 'appariscente' o per qualsiasi altra ragione.
(b) Il provider non accetta pubblicità che espandono al di fuori dello spazio pubblicitario designato, senza previo accordo scritto.
II.7. Contatto
E-mail a publisher@eureporter.co~~V~~singular~~3rd se desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo i servizi del provider per gli inserzionisti.

III. SPONSORIZZAZIONE

III.1. Disposizioni introduttive
(a) I seguenti termini si applicano ai Clienti con una sponsorizzazione, la reputazione aziendale o accordo di partenariato di comunicazione (il 'Sponsor').
(b) La sponsorizzazione è una forma di sostegno pubblico dello Sponsor al provider. Il provider si propone di aiutare efficienza e la trasparenza della comunità europea attraverso la diffusione di informazioni sulle questioni europee, soprattutto on-line.
(c) La sponsorizzazione è il supporto per: (i) l'intera piattaforma o (ii) per un dibattito più informato su una determinata sezione o sottosezione.
(d) Il Fornitore si riserva il diritto di creare altri tipi di sponsorizzazione, tra cui per la sponsorizzazione ad esempio paese, o contenuti multimediali e le partnership di eventi.
(e) sponsorizzazione è per un anno, per una versione in lingua (inglese salvo diversa indicazione). La sponsorizzazione si rinnova automaticamente in base ai presenti Termini (vedi par I.5 sopra).
III.2. No-influenza dello Sponsor
(a) Il provider è una piattaforma multimediale neutrale per tutti gli attori dell'UE, che fornisce alcun servizio di lobbying. Come una Limited Company UK, il provider è soggetta a requisiti di auditing e di pubblicazione dei suoi conti.
(b) Sponsor esercitano alcuna influenza diretta sul contenuto editoriale né sono destinate a supportare questo contenuto.
IV.3. I servizi forniti per Sponsor
(a) Il Fornitore fornirà visibilità per il nome e / o il logo dello sponsor. Questo include la presenza sul sito, che sarà accessibile al pubblico gratuitamente, e su pubblicazioni cartacee, così come cita a conferenze stampa, se presente si svolgono. Dovrebbe desiderare così e affermare con ragionevole preavviso, uno sponsor può diminuire la presenza del proprio logo su uno di questi mezzi di comunicazione.
(b) Il lavoro è la fornitura di servizi specificati dal Cliente nel 'Order' e può includere: I. visibilità e la sezione di messa a fuoco - organizzati secondo la seguente tabella

Tipo di Sponsor Visibilità e associazione a sezioni
Sito Web UE REPORTER.CO Tutte le sezioni del sito web
REPORTER.CO pagina Web UE Una sezione particolare pagina web
UE REPORTER intero Magazine Pagina carattere Magazine
Pagina REPORTER Magazine UE Associato ad una pagina nella rivista stampata ed elettronica
REPORTER.TV DIRETTA UE In diretta del canale TV on-line
UE REPORTER.TV Guarda di nuovo Web TV Video on demand
REPORTER iPhone & iPad Apps UE Diretta online canale TV Web TV Video on demand

(c) Logo visibilità e menzionare nome -
Sponsor godono di un elevato livello di visibilità permanente logo e il nome della menzione.
La visibilità sul Sito sono fornite attraverso il logo dello sponsor e link al sito aziendale dello sponsor.
La visibilità della rivista è fornito dal logo dello Sponsor e un link stampata al sito aziendale dello sponsor.
La visibilità sul Web Live TV è fornita attraverso il logo dello sponsor.
La visibilità sul Web TV Video On Demand è fornita attraverso il logo dello sponsor.
La visibilità su iPhone e iPad Apps è fornita attraverso il logo dello sponsor e link al sito aziendale dello sponsor.
(d) Pubblicità (condizioni di sezione II. applica Pubblicità).
(e) in rete e evento associazione - Gli sponsor possono essere invitati a eventi pubblici organizzati dal provider, tra cui workshop, (ii) le conferenze. Per un costo aggiuntivo, sponsor possono diventare associati con questi eventi. In tal caso, essi hanno il logo visibilità sui inviti e programmi, sono pubblicamente accennato durante l'evento e può avere uno slot di parlare e di ingresso sul programma e la lista dei partecipanti. Gli sponsor possono anche suggerire argomenti per i workshop, a cui sarebbe poi associati se il workshop proposto si svolge.
IV.4. Modularità dei Servizi
Servizi del pacchetto di sponsorizzazione sono modulari, consentendo per gli sponsor di sostituire facilmente un servizio con un altro, previo accordo con il provider.
IV. 5. Notifica in caso di modifiche
Il Fornitore si impegna a fare del suo meglio per ottenere un'esposizione per gli sponsor simile a quello indicato nel modulo d'ordine o uno scambio di corrispondenza prima che inizi la sponsorizzazione. Si riserva il diritto di modificare questi quando necessario e informerà gli sponsor di grandi cambiamenti.
IV.6. Contatto
E-mail a publisher@eureporter.co~~V~~singular~~3rd se desiderate ricevere maggiori informazioni riguardo i servizi del provider per Sponsor.
Indirizzo tuoi commenti:

REPORTER UE,
PO BOX 73, Centro stampa internazionale, 1 Boulevard Charlemagne, B-1041 Brussels editore@eureporter.co