Seguici sui social

Dati

Strategia europea per i dati: il Data Governance Act diventa applicabile

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

Le Legge sulla governance dei dati è entrato in vigore il 24 settembre 2023. Il Regolamento crea un nuovo modo europeo di governance dei dati basato sulla crescente fiducia nella condivisione dei dati.

Mira a creare un ambiente sicuro per la condivisione dei dati tra settori e Stati membri a vantaggio della società e dell’economia. La legge sulla governance dei dati consente inoltre ai nuovi intermediari dei dati di agire come attori affidabili nell’economia dei dati. Le entità impegnate nell'altruismo dei dati possono registrarsi volontariamente come organizzazioni di altruismo dei dati. Ciò garantirà la massima fiducia con il minimo onere amministrativo. Le norme relative all’altruismo dei dati aiuteranno gli individui e le aziende a donare dati in modo sicuro e affidabile al fine di contribuire a obiettivi sociali più ampi come la lotta a una pandemia. Verrà inoltre potenziato il riutilizzo dei dati del settore pubblico che non possono essere resi disponibili come dati aperti. Tutti questi strumenti aumenteranno i flussi di dati, sostenendo così lo sviluppo di spazi dati europei comuni, come il settore manifatturiero, il patrimonio culturale, l’agricoltura e la sanità.

Il Regolamento istituisce inoltre il Comitato europeo per l’innovazione dei dati. Emanerà linee guida sullo sviluppo di spazi dati europei comuni e identificherà standard e requisiti di interoperabilità per la condivisione intersettoriale dei dati.

La Vicepresidente Valori e trasparenza, Věra Jourová, ha dichiarato: “Per diventare un continente veramente innovativo, abbiamo bisogno di un’economia equa e basata sui dati. Il Data Governance Act contribuirà a creare fiducia affinché tutti i dati siano condivisi in linea con i valori europei. La legge rappresenta una pietra miliare per la creazione di un mercato unico digitale sicuro e affidabile”.

Il Commissario per il Mercato interno Thierry Breton ha aggiunto: “La giornata di oggi segna una pietra miliare nella costruzione di un mercato unico europeo dei dati. Con l’entrata in vigore del Data Governance Act, stiamo aumentando la fiducia nella condivisione dei dati e creando un’economia dei dati che sia innovativa e aperta alle nostre condizioni”.

Il Data Governance Act era proposto nel novembre 2020. Una proposta per a Atto sui dati, la seconda grande iniziativa legislativa prevista dall' Strategia europea per i dati, è stato adottato nel febbraio 2022 e un accordo politico è stata raggiunta il 28 giugno 2023. Mentre il Data Governance Act crea i processi e le strutture per facilitare la condivisione dei dati, il Data Act chiarisce chi può creare valore dai dati e a quali condizioni.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.
pubblicità

Trending