Seguici sui social

COVID-19

Protezione Avanzata Contro gli Agenti Biologici: il successo italiano di ARES BBM – Bio Barrier Mask

SHARE:

Pubblicato il

on

L'azienda italiana ARES ha prodotto una semimaschera filtrante unica che protegge dagli agenti biologici. Attualmente è l'unica azienda sul mercato

Durante la recente pandemia da Coronavirus, il significato delle mascherine come Dispositivi di Protezione Individuale è stato ampiamente discusso nei dibattiti pubblici e politici. Filtrare una semimaschera è fondamentale sia per la protezione individuale (lavoratori e popolazione) sia per controllare la trasmissione di agenti patogeni tra individui. Riconoscendo il ruolo fondamentale di questi dispositivi, il governo italiano si è impegnato, attraverso una risoluzione approvata dal Senato, a garantire la disponibilità di semimaschere filtranti avanzate negli ambienti ad alto rischio, compresi i reparti ospedalieri e le unità di malattie infettive.

Dopo la pandemia di COVID-19, un’azienda italiana ha attentamente progettato, progettato, prodotto e commercializzato una semimaschera filtrante più avanzata e con prestazioni più elevate che fornisce una protezione specifica contro gli agenti infettivi. Nacque così l’ARES BBM. Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) di III Categoria secondo il Regolamento (UE) 2016/425 e certificati per agenti biologici. Questo prodotto offre protezione contro un'ampia gamma di agenti biologici, aerosol e particolato aerodisperso, rendendolo indispensabile in ambienti ad alto rischio biologico. È particolarmente indicato per situazioni in cui le persone sono esposte o potenzialmente esposte ad agenti infettivi e manipolano sostanze e miscele classificate come pericolose, compresi gli agenti cancerogeni o mutageni delle categorie A e 1B.

Questo dispositivo è unico, essendo l'unico respiratore (DPI) di III Categoria certificato per la protezione dagli agenti biologici, superando le prestazioni delle tradizionali maschere FFP3 (maschere facciali filtranti antipolvere). Il respiratore ARES BBM possiede sia certificazioni secondo la norma EN149:2009+A1:2009 che certificazione per la protezione contro agenti biologici, inoltre è conforme alla norma tecnica EN14683 (mascherine mediche, dispositivi medici). Ogni lotto prodotto viene sottoposto a rigorosi test di controllo qualità e verifica dell'efficacia del filtraggio attraverso la nebulizzazione di un virus (Batteriofago MS2) e la simulazione della respirazione umana.

Oltre alle sue elevate prestazioni, la maschera ARES BBM è progettata per offrire comfort e sicurezza. La sua minore resistenza respiratoria riduce l'affaticamento dell'utente anche durante l'uso prolungato e la sua eccellente aderenza al viso garantisce una protezione efficace anche durante i movimenti intensi. Gli elastici bilanciano la pressione per garantire il massimo comfort senza compromettere la sicurezza.

L’uso di dispositivi così avanzati è fondamentale oggi e per prepararsi adeguatamente alle future crisi sanitarie. L’adozione della BBM ARES dimostra l’impegno ad affrontare in modo proattivo le future sfide sanitarie, sottolineando l’importanza dei dispositivi di protezione avanzati come parte di una strategia globale di contenimento. Nel contesto di una possibile nuova pandemia, l’utilizzo di dispositivi come l’ARES BBM potrebbe essere decisivo per mitigare la diffusione di nuove malattie infettive, salvaguardando così la salute pubblica e la sicurezza dei lavoratori in prima linea. Solo adottando preventivamente nuove tecnologie, come questa, potremo affrontare meglio e con maggiore consapevolezza le sfide sanitarie di oggi e di domani, imparando dalle tragiche esperienze del passato come moniti per il futuro.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending