Funzionari giudiziari spagnoli e tedeschi discutono sul caso #Puigdemont

| Aprile 16, 2018

Funzionari giudiziari tedeschi e spagnoli hanno discusso della richiesta della Spagna di estradare l'ex leader catalano Carles Puigdemont nei Paesi Bassi, ha detto l'ufficio del procuratore regionale, scrivere Hans-Edzard Busemann e Joseph Nasr.

L'incontro si è svolto presso gli uffici dell'Eurojust, l'agenzia giudiziaria dell'Unione europea, ha detto un portavoce del procuratore generale dello stato dello Schleswig-Holstein.

Un tribunale dello Schleswig-Holstein due settimane fa ha respinto la richiesta di estradizione della Spagna a Puigdemont sull'accusa di ribellione per il suo ruolo nella campagna di indipendenza della Catalogna.

Ha rilasciato Puigdemont su cauzione e ha detto che l'estradizione in Spagna era possibile con l'accusa minore di uso improprio di fondi pubblici. Puigdemont, che è fuggito in Belgio cinque mesi fa, è stato arrestato in Germania il mese scorso con un mandato di cattura spagnolo.
Quotidiano spagnolo El Pais ha riferito che i funzionari giudiziari spagnoli vogliono usare la riunione per convincere le loro controparti tedesche che ci sono motivi sufficienti per estradare Puigdemont sulle accuse di ribellione.

L'Alta corte regionale dello Schleswig-Holstein deve ora decidere se estendere il Puigdemont con l'accusa di abuso di fondi pubblici.

Una richiesta di estradizione è già stata depositata su tale addebito. Ma se è tornato in Spagna, non può quindi essere sottoposto a processo per ribellione.

Il mese scorso, la Corte suprema spagnola ha riattivato i mandati di arresto internazionali per Puigdemont e altri quattro politici catalani che sono andati in esilio auto-imposto lo scorso anno.

L'accusa di ribellione può portare a 25 anni di carcere in Spagna.

tag: ,

Categoria: Un Frontpage, catalano, Catalogna, EU, Spagna