Seguici sui social

Scozia

Il segretario agli affari esteri scozzese commenta l'annuncio della ricerca Horizon

SHARE:

Pubblicato il

on

Rispondendo all'annuncio che il Regno Unito aderirà nuovamente al programma di ricerca Horizon, il segretario agli affari esteri Angus Robertson (nella foto) ha dichiarato: “Sebbene sia positivo che il governo britannico abbia finalmente ascoltato il governo scozzese, che da tempo chiedeva la piena partecipazione a Horizon, questo annuncio semplicemente conferma la follia della Brexit. “L’impatto di tre anni di ritardi e di incertezza per questo settore non può essere riparato da un giorno all’altro.

"Oltre all'interruzione della ricerca e alla perdita di opportunità di lavoro, la continua mancanza di libera circolazione limita la capacità dei ricercatori dell'UE di lavorare in Scozia e viceversa. I ministri esamineranno attentamente i dettagli dell'accordo per garantire che gli interessi della Scozia siano pienamente rappresentati. Tuttavia, resta il fatto che l’unico modo per invertire significativamente i danni della Brexit e ripristinare i benefici di cui la Scozia aveva precedentemente goduto, è che una Scozia indipendente rientri nell’Unione Europea”.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending