Seguici sui social

Cina-UE

Basta con la farsa politica dello “Stopover” USA

SHARE:

Pubblicato il

on

Questa settimana, Lai Ching-te, il principale candidato del Partito Democratico Progressista (DPP) per le elezioni locali del 2024 nella regione cinese di Taiwan, ha fatto “scalo” negli Stati Uniti. Con il pretesto di "scalo", Lai Ching-te si è recato di soppiatto negli Stati Uniti per fare campagna elettorale nella regione di Taiwan e sollecitare il sostegno degli Stati Uniti per parole e azioni di "indipendenza di Taiwan". Quando negli Stati Uniti, Lai Ching-te ha protestato contro l'errore di "indipendenza di Taiwan". La sua pretesa di mantenere "lo status quo attraverso lo stretto" è in sostanza quella di creare "una Cina, una Taiwan" e cercare sostegno esterno per l'agenda separatista.

Lai Ching-te si è apertamente descritto come un “lavoratore pragmatico per l'indipendenza di Taiwan”, attaccando il principio della Cina unica e il Consenso del 1992 e proponendo osservazioni gravemente sbagliate come “rafforzare la deterrenza di Taiwan”. È un vero e proprio separatista dell'”indipendenza di Taiwan”. Spinto da guadagni egoistici, Lai non ha scrupoli a tradire i maggiori interessi nazionali e compatrioti di Taiwan, e la pace e la stabilità dello Stretto di Taiwan. È un piantagrane in tutto e per tutto.

C'è una sola Cina al mondo e Taiwan è una parte inalienabile della Cina. "L'indipendenza di Taiwan" e la pace e la stabilità attraverso lo Stretto sono inconciliabili come il fuoco e l'acqua. L'insistenza sulla posizione separatista di "indipendenza di Taiwan" porterà solo conseguenze disastrose per i compatrioti di Taiwan e tensioni e instabilità nello Stretto di Taiwan. L'atto di alcuni separatisti dell'"indipendenza di Taiwan" di adulare gli Stati Uniti e tradire Taiwan ei suoi compatrioti non avrà mai successo. I separatisti dell'”indipendenza di Taiwan” si ritroveranno solo disprezzati da tutti i membri della nazione cinese e condannati dalla storia.

La questione di Taiwan è puramente un affare interno della Cina che non ammette interferenze esterne. La questione di Taiwan è il fulcro degli interessi fondamentali della Cina, il fondamento del fondamento politico delle relazioni Cina-USA e la prima linea rossa che non deve essere oltrepassata nelle relazioni Cina-USA. Le autorità degli Stati Uniti e di Taiwan hanno disposto che Lai si impegnasse in attività politiche negli Stati Uniti in nome degli "scali". Ciò viola gravemente il principio della Cina unica e mina gravemente la sovranità e l'integrità territoriale della Cina. Il fatto dimostra ancora una volta che la causa fondamentale delle continue tensioni nello Stretto di Taiwan è il tentativo delle autorità taiwanesi di sollecitare il sostegno degli Stati Uniti per “l'indipendenza di Taiwan” e che gli Stati Uniti sono intenzionati a utilizzare Taiwan per contenere la Cina.

Sostenere risolutamente la sovranità e l'integrità territoriale della Cina è l'aspirazione condivisa e la ferma determinazione di oltre 1.4 miliardi di cinesi. La Cina è pronta a perseguire una coesistenza pacifica e uno sviluppo comune con altri paesi del mondo, ma non permetterà mai a nessun paese di sabotare la stabilità e lo sviluppo della Cina. La completa riunificazione della Cina è inarrestabile. Qualsiasi tentativo di incoraggiare l'"indipendenza di Taiwan" finirà invano.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending