#StateAid - La Commissione approva il sostegno pubblico di € 60 milioni al progetto di rete a banda larga nella regione #Carinthia in Austria

| 21 Agosto 2019

La Commissione europea ha approvato, in base alle norme UE in materia di aiuti di Stato, un sostegno pubblico di 60 milioni di € per la realizzazione e la manutenzione delle infrastrutture necessarie per la diffusione di Internet a banda larga ultraveloce nelle remote aree rurali della regione della Carinzia in Austria. Il beneficiario dell'aiuto è una società di nuova costituzione di proprietà dello stato della Carinzia. Ai fornitori di servizi terzi sarà concesso l'accesso alla rete a banda larga a condizioni uguali e non discriminatorie. Il sostegno pubblico consentirà velocità Internet di almeno 100 megabit al secondo (Mbps) sia per il download che per il caricamento nelle aree rurali sottoservite della Carinzia. Queste reti possono essere aggiornate per fornire velocità di download di un Gigabit (1000 Mbps). La Commissione ha valutato la misura in base alla sua 2013 Linee guida a banda larga e ha concluso che la misura è in linea con le norme dell'UE in materia di aiuti di Stato. In effetti, gli effetti positivi della misura sulla concorrenza nel mercato austriaco della banda larga superano qualsiasi potenziale effetto negativo provocato dall'aiuto di Stato. La misura di sostegno è conforme all'agenda digitale europea e agli obiettivi di 2025 per le connessioni Internet ad alta velocità stabiliti nella comunicazione della Commissione su Società Gigabit. Ulteriori informazioni saranno disponibili, una volta risolte le possibili questioni di riservatezza, sulla Commissione concorrenza sito, in Stato Registro degli aiuti sotto il numero di caso SA.52224.

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , ,

Categoria: Un Frontpage, Austria, EU, Commissione europea, Aiuti di Stato

I commenti sono chiusi.