Riunione dei leader dell'UE in #Sofia: completamento di un #DigitalSingleMarket di fiducia a beneficio di tutti

| Maggio 16, 2018

Dieci giorni prima dell'entrata in vigore del Regole generali sulla protezione dei dati, la Commissione europea ha presentato una serie di azioni concrete che i leader europei possono adottare per proteggere la privacy dei cittadini e rendere il mercato unico digitale dell'UE una realtà prima della fine di 2018. Il Aspetti Comunicativi: presentato è il contributo della Commissione alle discussioni informali che i leader dell'UE terranno a Sofia oggi (16 maggio).

La Commissione ritiene che sia nell'interesse comune di tutti gli Stati membri gestire la trasformazione digitale seguendo l'approccio europeo, che collega gli investimenti nell'innovazione digitale a norme rigorose in materia di protezione dei dati. Ciò consentirà all'UE di affrontare efficacemente le sfide di un'economia globale sempre più basata sui dati.

Tre anni dopo l'adozione del Strategia di mercato unico digitale, il mercato unico digitale è progredito, con le proposte legislative 12 approvate dal Parlamento europeo e dal Consiglio dal 29, presentato dalla Commissione a partire da maggio 2015. Le nuove importanti leggi sulla protezione dei dati, la sicurezza informatica e la fine delle tariffe di roaming mobile sono già disponibili o lo saranno nel giro di giorni o settimane.

Gli stati membri devono ora garantire che queste regole concordate funzionino nella pratica. I vantaggi del mercato unico digitale sono già apprezzati dai cittadini, ad esempio aumentando di quattro volte l'utilizzo dei dati quando si recano in altri Stati membri grazie all'abolizione delle tariffe di roaming. Complessivamente, il mercato unico digitale potrebbe contribuire con € 415 miliardi all'anno alla nostra economia e creare centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro. tutte le altre proposte del mercato unico digitale in sospeso dovrebbero essere concordate entro la fine di 2018, in linea con la richiesta del Consiglio europeo di ottobre 2017.

Questi includono, ad esempio, la modernizzazione delle norme sul copyright dell'UE per proteggere meglio i creatori online e facilitare l'accesso alle opere europee transfrontaliere. Ulteriori dettagli sono disponibili nel comunicato stampa così come un numero di schede informative: sul progresso del mercato unico digitale, il Azioni della Commissione da 2015 così come più severe regole sulla privacy per le comunicazioni elettroniche.

tag: ,

Categoria: Un Frontpage, dati, Economia digitale, Mercato unico digitale, EU, Commissione europea