Seguici sui social

Istruzione

Genitori: quattro consigli essenziali per il successo del rientro a scuola

SHARE:

Pubblicato il

on

Con l’arrivo della stagione del rientro a scuola, i genitori di tutto il Paese sanno che devono prepararsi per lo shopping di emergenza, gli incidenti con l’uniforme e le incombenti epidemie di raffreddore e influenza nelle scuole. In tutto questo trambusto, è fondamentale che i genitori non trascurino lo stato mentale dei propri figli.

Questa transizione può essere scoraggiante sia per i bambini che per i genitori, e spesso porta ad ansia e stress. Soprattutto all’indomani del COVID-19, quando molti dei nostri ragazzi hanno perso importanti possibilità di socializzazione precoce, è importante riconoscere i segnali di stress e sapere come affrontarli precocemente per evitare che si sviluppino in condizioni più gravi.

Oltre a ciò, i nostri ragazzi devono essere messi nella “zona” dove possono concentrarsi ed esibirsi al meglio. Questi suggerimenti essenziali sulla salute mentale per il rientro a scuola destinati ai genitori per garantire un inizio regolare e stabile dell'anno scolastico.

  1. Cerca i segnali di ansia o distrazioni

    Il più grande campanello d’allarme a cui prestare attenzione sono i cambiamenti inspiegabili nel comportamento. Se tuo figlio mostra segni di sbalzi d'umore, è più irritabile o arrabbiato o non mostra più interesse per gli hobby che gli piacevano in passato, allora la causa potrebbe essere l'ansia o lo stress. Il declino scolastico è anche un segno rivelatore di un bambino distratto o preoccupato durante le lezioni, il che indica ulteriormente lo stress. I bambini in età più giovane sono molto meno capaci degli adulti di identificare quando si sentono stressati o ansiosi, e anche i bambini più grandi che possono riflettere su se stessi in modo più chiaro probabilmente troveranno difficile, imbarazzante o fonte di disagio parlare con i genitori del loro stress. stress a sé stante. Ecco perché è fondamentale presentare le opzioni e abbassare le barriere nel parlare dei propri sentimenti e delle proprie preoccupazioni.
  2. Date loro un diario

Un diario è adatto ai bambini più grandi e agli adolescenti ed è uno strumento incredibilmente potente con decine di benefici scientificamente provati. In primo luogo, è stato dimostrato più volte che sono associati a una migliore scrittura e a un’età di lettura più elevata. In secondo luogo, la scrittura esercita la creatività e aumenta la fiducia di tuo figlio. In terzo luogo, insegnano a tuo figlio due abilità chiave che spesso non vengono sviluppate a scuola: lavorare e concentrarsi su un compito in modo indipendente, e pensare e descrivere le proprie emozioni. Nel peggiore dei casi, in cui tuo figlio è ansioso o distratto a scuola, un diario ti avviserà di queste preoccupazioni e fungerà da meccanismo terapeutico per il bambino, che sarà in grado di scrivere e quindi comprendere la natura e cause della loro ansia, in una pratica nota come “nominare e addomesticare”. Per i bambini più piccoli, valuta la possibilità di creare una routine della buonanotte che includa una conversazione sulle preoccupazioni che potrebbero avere. Questa tecnica non solo aiuterà a garantire che tuo figlio dorma
in modo efficace, ma aiutali a sviluppare le capacità di condividere i loro pensieri e sentimenti, come una voce verbale. Si troveranno presto molto più capaci dei loro coetanei nel parlare di sé e nel riflettere sulle proprie esperienze.

3 Guarda cosa mangiano
Che una dieta sana migliori il rendimento scolastico non è affatto un segreto. Eppure molti genitori sono ancora sorpresi da quanto grande possa essere la differenza. Le prove sono così forti che molte autorità forniscono pasti scolastici a coloro che rischiano di non mangiare abbastanza bene. Diete migliori significano meno assenze da scuola, un rilascio più consistente di energia per migliorare la concentrazione ed evitare sbalzi d’umore o “effusioni di zuccheri”. Evitare il più possibile lo zucchero è un must. È dannoso per la loro salute fisica, soprattutto per i loro denti, ma interferisce anche con le loro prestazioni di apprendimento e il loro benessere mentale. Un eccesso di zucchero raffinato può bloccare le membrane, rallentando la comunicazione neurale. Ondate di livelli di glucosio alti e bassi, di cui il cervello ha bisogno per funzionare, significano che la concentrazione può essere gravemente compromessa. Garantire cibi nutrienti può essere integrato da un altro consiglio: confezionare delle gomme da masticare senza zucchero. Dopo il pranzo, la gomma da masticare aiuterà a rilasciare la saliva per neutralizzare gli acidi causati dalla degradazione degli zuccheri, aiutando a mantenere i denti sani. Senza zucchero, è privo di calorie e non interferisce con i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, secondo la British Psychological Society (BPS), può effettivamente aiutare il bambino a concentrarsi e ad aumentare la veglia, migliorando le sue prestazioni nelle lunghe lezioni pomeridiane.

  1. Iscrivili allo sport
    Lo sport dà ad ogni bambino l'opportunità di socializzare in un ambiente di squadra, ma non è tutto. Il rilascio di endorfine può neutralizzare chimicamente il cortisolo, l’ormone dello stress, che viene rilasciato quando facciamo sport. Lo sport significa migliore concentrazione e meno distrazioni in classe, oltre a vantaggi per la capacità di tuo figlio di giocare in modo corretto e socializzare. Lo sport è anche un investimento a lungo termine per la salute cardiovascolare di tuo figlio. Una migliore circolazione sanguigna e una migliore forma fisica crescono e migliorano la struttura dell'ippocampo, il centro di apprendimento e memoria del cervello. Migliora anche il controllo esecutivo, il che significa che tuo figlio sarà meglio coordinato e più capace di evitare distrazioni.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending