Seguici sui social

Biocarburanti

Commissione per l'ambiente sostiene passaggio ai biocarburanti avanzati

SHARE:

Pubblicato il

on

Nils TORVALDSUn progetto di legge per ricoprire la produzione di biocarburanti tradizionali e accelerare il passaggio a fonti alternative, come alghe e rifiuti, è stato approvato dalla commissione ambiente il Martedì (24 febbraio). Ha lo scopo di ridurre le emissioni di gas serra che derivano dal crescente utilizzo dei terreni agricoli per la produzione di colture di biocarburanti.

"Questo è stato un dossier enormemente impegnativo. E allo stesso tempo molto interessante. Ed è complicato tecnologicamente e tecnologicamente. Amo questo tipo di sfida politica e spero che porteremo a un buon risultato nei triloghi", ha detto il capo MEP Nils Torvalds (ALDE, FI) (nella foto) dopo che gli emendamenti della commissione al progetto di legge sono stati approvati con 39 voti favorevoli, 26 voti contrari e quattro astensioni.

biocarburanti di prima generazione Cap

La normativa vigente impone agli Stati membri dell'Unione europea per garantire che l'energia rinnovabile per almeno 10% del consumo di energia nel settore dei trasporti per 2020. Ma nel disegno di legge approvato oggi, i deputati sostengono che i biocarburanti di prima generazione (da colture alimentari) non deve superare 6% del consumo finale di energia nel settore dei trasporti per 2020.

Boost biocarburanti avanzati

Biocarburanti avanzati, provenienti da alghe o alcuni tipi di rifiuti, devono rappresentare almeno 1.25% del consumo di energia nel settore dei trasporti per 2020, i deputati dicono.

Ridurre il cambiamento indiretto della destinazione dei terreni

pubblicità

L'utilizzo di terreni agricoli per produrre colture di biocarburanti riduce l'area disponibile per le colture alimentari. Ciò aumenta la pressione per liberare più terra, ad esempio attraverso la deforestazione, per coltivare più cibo - un processo noto come cambiamento indiretto di uso del suolo (ILUC). Ma la deforestazione di per sé aumenta le emissioni di gas a effetto serra, il che può annullare parte degli effetti benefici dell'utilizzo dei biocarburanti.

Il Parlamento chiede già nel 2008 per il fattore ILUC da prendere in considerazione nella politica comunitaria sui biocarburanti, che ha un budget di € 10 miliardi di euro all'anno.

Prossimi passi

Torvalds ha ricevuto il mandato (46 voti favorevoli, 20 contro e due astensioni) di avviare negoziati con la Lettonia Presidenza del Consiglio dei Ministri per un possibile accordo in seconda lettura.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending