Seguici sui social

Commissione europea

L'UE sfida le restrizioni russe all'esportazione di legno all'OMC

SHARE:

Pubblicato il

on

L'UE ha chiesto consultazioni con la Russia presso l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) in merito alle restrizioni all'esportazione imposte dalla Russia ai prodotti in legno. Le restrizioni all'esportazione consistono in un aumento significativo dei dazi all'esportazione su alcuni prodotti del legno e una drastica riduzione del numero di valichi di frontiera attraverso i quali possono avvenire le esportazioni di prodotti del legno. Le restrizioni russe sono molto dannose per l'industria della lavorazione del legno dell'UE, che fa affidamento sulle esportazioni dalla Russia, e creano una notevole incertezza sul mercato mondiale del legno. L'UE si è impegnata ripetutamente con la Russia da quando Mosca ha annunciato queste misure nell'ottobre 2020, senza successo. Sono entrati in vigore nel gennaio 2022. Le consultazioni sulla risoluzione delle controversie richieste dall'UE sono il primo passo nei procedimenti di risoluzione delle controversie dell'OMC. Se non portano a una soluzione soddisfacente, l'UE può chiedere all'OMC di istituire un collegio per pronunciarsi sulla questione. Maggiori informazioni sono disponibili in questo comunicato stampa.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending