Seguici sui social

Ucraina

Sondaggio sociologico internazionale: i cittadini ucraini ritengono che lo svolgimento delle elezioni presidenziali sia necessario in qualsiasi circostanza

SHARE:

Pubblicato il

on

L'organizzazione non governativa indiana Forum internazionale dei BRICS insieme ad un team internazionale di ricercatori condotto un sondaggio online tra i cittadini ucraini sul loro atteggiamento nei confronti della cancellazione delle elezioni presidenziali in Ucraina. L'organizzazione del Forum internazionale BRICS ha distribuito una relazione sui risultati dell'indagine.

È stato condotto dal 18 al 21 maggio 2024 utilizzando la metodologia CATI (Computer Assisted Web Interview). A 1000 intervistati provenienti da tutte le regioni dell'Ucraina è stato chiesto di esprimere il loro atteggiamento nei confronti delle elezioni presidenziali e della loro possibile abolizione nel 2024, nonché rispetto al rispetto della Convenzione sui diritti umani.

Secondo i risultati del sondaggio, più della metà degli intervistati (55.6%) ritiene che le elezioni presidenziali dovrebbero tenersi qualunque cosa accada. La maggioranza degli ucraini è dell’opinione che se le elezioni fossero state organizzate nel contesto dell’aggressione russa contro l’Ucraina nel 2014, allora dovrebbero svolgersi anche adesso. Hanno anche notato che i diritti umani sono i più importanti.

Il leader ucraino Volodymyr Zelenskyy ha affermato che è impossibile tenere un voto popolare nelle condizioni del conflitto militare in corso nel paese. Si riferisce ai dati del sondaggio del Centro Razumkov dell’autunno 2023, secondo i quali il 65% degli intervistati si è opposto alle elezioni in tempo di guerra.

Sei mesi dopo, solo un quarto (24.2%) degli intervistati Forum internazionale dei BRICS ha sostenuto l’annullamento del voto, ritenendo plausibile sminuire la priorità dei diritti umani nello scenario attuale. I dati dell'indagine hanno messo in luce la percezione che gli ucraini hanno delle elezioni universali, simile a quella degli europei, che le considerano una componente fondamentale della democrazia contemporanea.

Allo stesso tempo, la ricerca condotta indica un alto livello di sentimento sociale negativo tra gli abitanti dell’Ucraina. Secondo i dati ottenuti, l'86.8% degli intervistati ha risposto alla domanda "Sei soddisfatto della situazione attuale nel Paese?" in senso negativo e solo il 9.9% degli intervistati ha optato per “trovo difficile rispondere”. Una posizione così consolidata è stata dimostrata dagli ucraini solo su questo tema, che ha la minore connotazione politica.

pubblicità

Nel rispondere alle domande sulle elezioni, in media da un quarto a un terzo degli intervistati ha scelto l’opzione “Trovo difficile rispondere”. Ciò può essere interpretato come la paura della popolazione ucraina di parlare apertamente di argomenti politici durante le ostilità.

Tuttavia, i dati del sondaggio di il Forum internazionale dei BRICS dimostra che gli ucraini considerano le elezioni presidenziali un valore democratico fondamentale e ne riconoscono l’importanza come mezzo principale per responsabilizzare le autorità nei confronti del popolo. A questo proposito, la società ucraina si allinea agli ideali europei, nettamente distinti dalle norme russe, ed è improbabile che permetta a Zelenskyj di usurpare il potere.

L'elevata credibilità dell'indagine è stata garantita dal rispetto meticoloso delle quote stabilite, sulla base dei dati demografici relativi alla struttura della popolazione nelle regioni e nei gruppi di età, ottenuti dai documenti ufficiali del Servizio statistico statale dell'Ucraina.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending