Seguici sui social

Ucraina

L'OMS registra oltre 1,000 attacchi alla sanità ucraina durante la guerra

SHARE:

Pubblicato il

on

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato martedì (30 maggio) di aver registrato 1,004 attacchi alla sanità in Ucraina durante l'invasione russa, il numero più alto registrato dall'organizzazione in qualsiasi conflitto.

"I 1,004 attacchi verificati dall'OMS negli ultimi 15 mesi di guerra su vasta scala hanno causato almeno 101 vittime, tra operatori sanitari e pazienti, e ne hanno ferite molte di più", ha affermato in una dichiarazione inviata via e-mail.

La Russia ha inviato decine di migliaia di truppe in Ucraina oltre 15 mesi fa, dando inizio alla più grande guerra in Europa dalla seconda guerra mondiale. Le ostilità hanno ucciso migliaia di civili e milioni di sfollati, secondo i dati delle Nazioni Unite.

L'OMS ha dichiarato di aver registrato 896 attacchi a strutture sanitarie, 121 ai trasporti, 72 al personale e 17 ai magazzini in Ucraina durante la guerra.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending