Seguici sui social

Spagna

La Spagna dice ai "turisti del fuoco" di stare alla larga dalle fiamme della foresta

SHARE:

Pubblicato il

on

Le autorità hanno esortato i "turisti del fuoco" a evitare gli incendi che imperversano nella Spagna orientale domenica. I funzionari hanno detto che guardando, si stavano mettendo in pericolo e interferendo con gli sforzi per reprimerli.

I servizi di emergenza hanno riferito che più di 500 vigili del fuoco stavano combattendo l'incendio con il supporto di 20 elicotteri e aerei quattro giorni dopo. è scoppiato vicino a Villanueva de Viver, regione di Valencia.

Gabriela Bravo, responsabile regionale per gli affari interni a Valencia, ha affermato che la polizia ha visto 14 ciclisti vicino alla scena.

Ha detto: "Chiediamo ancora e soprattutto ai turisti di non dedicarsi al turismo del fuoco o di avvicinarsi all'area perimetrale".

I funzionari hanno affermato che il primo grande incendio in Spagna di quest'anno ha distrutto più di 4,900 ettari (9.900 acri) di foresta e che 1,700 abitanti del villaggio sono stati costretti a fuggire dalle loro case a Valencia e in Aragona.

I residenti temono che l'incendio possa avere un grave impatto sull'economia locale, che faceva molto affidamento sul turismo.

Jorge Grausell (72 anni) ha detto che "la gente qui vive di ciclismo, escursionismo e qualche bar".

"Puoi vederlo ed è un disastro per chiunque ami la natura".

pubblicità

Si teme che i devastanti incendi dello scorso anno possano ripresentarsi quest'anno a causa di un inverno insolitamente secco nell'Europa meridionale.

Secondo le statistiche della Commissione europea (CE), lo scorso anno sono stati distrutti circa 785,000 ettari di territorio europeo. Questo è più del doppio del tasso medio annuo di distruzione degli ultimi 16 decenni.

Secondo il Sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi (Commissione), lo scorso anno in Spagna si sono registrati 493 incendi da record che hanno distrutto 307,000 ettari di terreno.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending