Seguici sui social

Russia

La guerra di Putin richiede un piano di sicurezza alimentare dell'UE

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

"La guerra di Putin contro l'Ucraina richiede un piano strategico europeo per la sicurezza alimentare", ha affermato l'eurodeputato Herbert Dorfmann, portavoce del gruppo PPE al Parlamento europeo Commissione Agricoltura. "L'attacco russo all'Ucraina molto probabilmente influenzerà fortemente la sicurezza alimentare europea e creerà difficoltà ai nostri mercati agroalimentari. Alcune delle difficoltà fanno parte delle sanzioni come la diminuzione delle esportazioni di vini, frutta, verdura e altri prodotti alimentari. Ma un conseguenza ancora più grave è l'interruzione della fornitura di grano, semi di soia, oli vegetali e carne di pollo di cui l'Ucraina è un importante produttore", ha affermato Dorfmann.

"È ipotizzabile che queste forniture rallenteranno nei prossimi mesi, anche perché il raccolto del 2022 in Ucraina sarà gravemente compromesso dalla guerra. Le tracce dei carri armati russi nei campi ucraini non porteranno il raccolto a breve.

"Chiedo quindi alla Commissione europea un piano strategico europeo per la sicurezza alimentare con previsioni attendibili e misure concrete per affrontare questa situazione settore per settore. Condivido la proposta francese di utilizzare aree di ritiro per la produzione, ma questa è sicuramente non abbastanza", ha detto Dorfmann.

"Dobbiamo dare alla popolazione europea la certezza che questa guerra non porterà a svuotare i piatti in Europa. L'accesso al cibo per tutti è un principio su cui non scendiamo a compromessi. Possiamo già vedere un aumento sproporzionato del prezzo di alcuni prodotti agricoli Per evitare ciò, dobbiamo agire in anticipo e insieme, poiché ciò metterebbe anche alcuni dei nostri cittadini in situazioni molto difficili", ha aggiunto Dorfmann.

"Il Gruppo PPE chiede alla Commissione di presentare al Parlamento un piano di questo tipo il prima possibile. Allo stesso tempo, la Commissione dovrebbe evitare di presentare altre proposte legislative che hanno un impatto negativo sulla sicurezza alimentare europea", ha chiesto Dorfmann.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending