Seguici sui social

Italy

Gentiloni dell'UE afferma che l'Italia è sulla buona strada per rispettare il calendario delle riforme

SHARE:

Pubblicato il

on

L'Italia non abbandonerà i tempi di riforma necessari per accedere a quasi 200 miliardi di euro di finanziamenti dell'Unione europea. Lo ha annunciato il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni.

Per ricevere i finanziamenti per la prossima tranche del suo piano di ripresa e resilienza post-COVID (PNRR), il nuovo governo del primo ministro Giorgia Maloni deve raggiungere altri 25 obiettivi entro la fine di quest'anno.

È possibile che il governo, che è stato eletto in ottobre, non manterrà le sue promesse e che l'Italia potrebbe perdere parte dell'investimento.

Gentiloni si è detto fiducioso sul PNRR e lo ha detto a Rai 3.

Gentiloni, ex primo ministro italiano, ha dichiarato: "In questo momento, il governo si impegnerà a rispettare i tempi".

Gentiloni ha affermato che c'è spazio per l'Italia e le altre nazioni dell'UE per rivedere alcuni dettagli dei loro piani di investimento nei primi mesi del prossimo anno, ma li ha messi in guardia dall'usare l'inflazione come scusa per riscrivere il programma o fare passi indietro sulle riforme effettive.

Ha citato l'esempio degli obiettivi per la costruzione di alloggi per studenti, in Italia, come un'area in cui l'UE potrebbe essere flessibile.

pubblicità

Ha detto che il finanziamento era un'opportunità unica per modernizzare l'Italia. Non dovrebbe essere visto come un onere a causa di obiettivi o calendari.

Ha aggiunto che l'Italia è ora in grado di scuotersi dopo 20 anni di bassa crescita.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending