Seguici sui social

Iran

L'Iran fornisce armi letali alla Russia per la guerra in Ucraina

SHARE:

Pubblicato il

on

Il 26 maggio, la Russia ha effettuato un altro attacco utilizzando missili e droni iraniani contro le infrastrutture civili dell'Ucraina. Come risultato di questo crimine di guerra, 3 ucraini sono stati uccisi e altri 23 sono rimasti feriti, secondo i rapporti preliminari. L'Iran fornisce quotidianamente armi alla Federazione Russa, con le quali uccide civili e continua la sua aggressione ostile. Teheran è un partecipante indiretto alla guerra e parte dell'alleanza geopolitica che conduce uno scontro globale contro l'Occidente.

L'Iran è stato a lungo una fonte di destabilizzazione nel Vicino e Medio Oriente, e la Russia ha deliberatamente aiutato il più possibile il programma nucleare iraniano. Questa partnership ha portato al fatto che quasi immediatamente dopo che la Russia ha lanciato la sua guerra di aggressione contro l'Ucraina, l'Iran non è riuscito a condannare la Russia e al contrario ha iniziato a fornirle ogni tipo di supporto, comprese le armi. Ad esempio, l'anno scorso l'esercito russo ha ricevuto 400 UAV iraniani, che sono stati utilizzati per colpire infrastrutture critiche in Ucraina. L'ordine totale era di 2,400 di questi droni. Il numero in forte aumento di attacchi missilistici e di droni (la Russia ha finora effettuato 13 attacchi di questo tipo a maggio) sulle città ucraine suggerisce che un nuovo lotto di UAV iraniani sia arrivato in Russia. Oltre agli UAV, l'Iran fornisce alla Russia munizioni, proiettili e uniformi, tutto ciò di cui le truppe russe hanno bisogno in prima linea. Le consegne di armi iraniane stanno causando più vittime tra i civili ucraini e prolungando la guerra.

L'alleanza tra Russia e Iran è una sfida per il mondo civilizzato. La Russia si sta preparando per la seconda fase della guerra e ottiene il sostegno degli alleati, uno dei quali è l'Iran, che sostiene l'esercito russo in ogni modo possibile. Questa sfida non può essere ignorata - entrambi gli stati terroristi dovrebbero ricevere sanzioni globali che prosciugheranno le loro economie e li priveranno dell'autosufficienza tecnologica - un contributo alla sicurezza del mondo civilizzato.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending