Seguici sui social

Grecia

La Grecia legalizza il matrimonio tra persone dello stesso sesso

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

La Grecia è il primo paese con una popolazione prevalentemente cristiana-ortodossa a legalizzare i matrimoni tra persone dello stesso sesso. In seguito al referendum che si è svolto giovedì, i matrimoni tra persone dello stesso sesso saranno ora legalmente consentiti per l'adozione di bambini.

Kyriakos Mitsotakis, il primo ministro greco, ha affermato che la nuova legge "abolirà coraggiosamente una grave disuguaglianza".

D’altro canto, ha provocato una frattura nella nazione, con la potente Chiesa ortodossa che ha condotto una feroce lotta. Coloro che sono favorevoli hanno organizzato una manifestazione ad Atene.

Un gran numero di persone si sono radunate nella piazza Syntagma della capitale per innalzare striscioni, tenere croci, leggere preghiere e cantare brani della Bibbia.

L'arcivescovo Ieronymos, leader della Chiesa ortodossa, ha affermato che la misura "corrompererà la coesione sociale della patria".

Per poter essere approvata dai 300 deputati del Parlamento, era necessaria la maggioranza semplice.

Mitsotakis è stato un forte sostenitore del disegno di legge, ma per farlo approvare aveva bisogno del sostegno dei partiti di opposizione. Purtroppo decine di parlamentari del suo partito di centrodestra al governo si sono opposti all’idea.

pubblicità

Nel corso di un dibattito svoltosi in Parlamento prima del voto, il Primo Ministro ha affermato che "le persone che erano invisibili saranno finalmente rese visibili intorno a noi", e insieme a queste persone, un gran numero di giovani troveranno finalmente il loro posto nella vita sociale. il mondo.

"La riforma migliora la vita di molti nostri concittadini, senza togliere nulla alla vita di molti".
Coloro che si identificano come LGBTQ in Grecia hanno espresso la loro soddisfazione per il voto.

"Questo è un momento storico", ha detto all'agenzia di stampa Reuters Stella Belia, leader di Rainbow Families, un'organizzazione no-profit che rappresenta i genitori dello stesso orientamento sessuale. "Questo è un giorno di gioia."

Quindici dei ventisette paesi che compongono l’Unione Europea hanno già reso legali i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Trentacinque paesi in tutto il mondo lo hanno legalizzato.

Finora la Grecia è rimasta indietro rispetto ad alcuni dei suoi vicini europei, principalmente a causa dell’opposizione della Chiesa.

Essendo la prima nazione dell’Europa sud-orientale ad implementare l’uguaglianza dei matrimoni, è una nazione pioniera.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending