Seguici sui social

Cina

UE-Cina: la Commissione e la Cina tengono il secondo dialogo digitale ad alto livello

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

La Commissione ha tenuto il secondo dialogo digitale ad alto livello con la Cina. Co-presieduto da Vera Jourova, vicepresidente per i valori e la trasparenza, e dal vicepremier cinese Zhang Guoqing, questo dialogo ospitato a Pechino ha riguardato questioni chiave quali le piattaforme e la regolamentazione dei dati, l'intelligenza artificiale, la ricerca e l'innovazione, la transfrontaliera flusso di dati industriali o la sicurezza dei prodotti venduti online. Anche il commissario per la Giustizia e i diritti dei consumatori, Didier Reynders, ha partecipato ai dibattiti tramite videomessaggio.

Entrambe le parti hanno avviato una discussione approfondita aree cruciali della politica e delle tecnologie digitali. La Commissione ha fornito un aggiornamento degli sviluppi normativi dell'UE, compreso il Legge sui servizi digitali e la Legge sui mercati digitali.

Entrambe le parti si sono scambiate opinioni in merito Intelligenza artificiale. La Commissione ha presentato gli sviluppi della legge sull'intelligenza artificiale e ha sottolineato l'importanza di un uso etico di questa tecnologia nel pieno rispetto dei diritti umani universali, alla luce dei recenti rapporti delle Nazioni Unite.

La Commissione ha ribadito il proprio sostegno alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione globali e interoperabili standard (TIC). e ha esortato le autorità cinesi a garantire un ambiente imprenditoriale equo e basato sulla reciprocità nel campo digitale. Ha inoltre espresso la propria preoccupazione per le difficoltà incontrate dalle imprese dell'UE in Cina nell'utilizzare i propri dati industriali, a seguito dell’applicazione della recente normativa. Le discussioni su questo tema proseguiranno nell'ambito del dialogo economico ad alto livello con l'obiettivo di trovare soluzioni concrete.

Per quanto riguarda la sicurezza dei prodotti, la Commissione e la Cina hanno accolto con favore la firma dell'accordo Piano d'azione sulla sicurezza dei prodotti venduti online.

La Cina ha condiviso aggiornamenti sulle proprie politiche e pratiche nel dominio digitale. Entrambe le parti hanno concordato di proseguire le discussioni a livello tecnico, riprendendo il dialogo sulle TIC Cina-UE.

Ulteriori informazioni sono disponibili in a comunicato stampa on-line.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending