Seguici sui social

Canada

Il Canada definisce l'IRGC iraniano un'organizzazione terroristica, sfidando l'inerzia dell'UE

SHARE:

Pubblicato il

on

Il 19 giugno 2024, il Canada ha intrapreso un'azione decisiva contro il Corpo delle Guardie rivoluzionarie islamiche iraniane (IRGC) designandola come organizzazione terroristica. Questa mossa significativa avviene nonostante il continuo rifiuto dell'Unione Europea di seguire l'esempio, nonostante i ripetuti appelli del Parlamento Europeo a inserire l'IRGC nella lista nera.

https://globalnews.ca/video/10576013/canada-officially-designates-irans-irgc-as-a-terrorist-entity

L'IRGC opera sotto la diretta influenza del leader supremo dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei, ed è noto per la sua repressione interna e il controllo economico.

Le Guardie Rivoluzionarie hanno creato un vasto impero economico in Iran, che comprende commercio, industria, energia, banche, trasporti, estrazione mineraria, sanità, intrattenimento, sport e import-export. Controllano questa vasta rete attraverso fondazioni, campi, consorzi e holding. Ma questo è solo l'aspetto ordinario delle loro attività. Ancora più importante, usano il loro potere economico per finanziare il terrorismo e la guerra globale, sostenendo al tempo stesso il regime oppressivo in Iran.

A livello internazionale, la sua Forza Quds è nota per sostenere attività terroristiche e fornire supporto finanziario, logistico e militare ai governi alleati e ai gruppi armati in tutto il Medio Oriente.

pubblicità

Questa mossa decisiva del Canada è in netto contrasto con il rifiuto dell’Unione Europea (UE) di intraprendere passi simili. Nonostante diverse risoluzioni del Parlamento europeo che chiedono l’inserimento dell’IRGC nella lista nera, l’UE è rimasta inattiva. Figure chiave come Josep Borrell, percepito come debole nei confronti dell’Iran, sono state determinanti in questa politica di pacificazione. Questa riluttanza ha suscitato aspre critiche, e molti sostengono che essa incoraggi il regime iraniano e i suoi meccanismi repressivi.

La designazione del Canada lo mette in linea con gli Stati Uniti, che hanno inserito l'IRGC nella lista nera nel 2019. Anche il Regno Unito ha annunciato l'intenzione di seguire l'esempio, ma deve ancora implementare la designazione. Facendo questo passo, il Canada rafforza la necessità di una posizione internazionale unitaria contro le attività maligne dell’IRGC e sottolinea il crescente riconoscimento del suo ruolo nella promozione del terrorismo e dell’instabilità regionale.

La decisione ha una particolare risonanza anche per i canadesi, data la responsabilità dell'IRGC per il tragico abbattimento del volo PS752 nel 2020, che causò la morte di 176 persone, tra cui 55 cittadini canadesi e 30 residenti permanenti.

Mrs MaryamRajavi, Presidente eletto del principale Consiglio Nazionale della Resistenza iraniana dell'opposizione, ha dichiarato: "La designazione dell'IRGC da parte del Canada come entità terroristica è un passo encomiabile che merita le congratulazioni al Parlamento e al governo del Canada. La Resistenza iraniana ha sostenuto questo designazione per anni. Questa misura è essenziale in risposta a quattro decenni di repressione, terrorismo e guerrafondaio da parte del regime".

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending