Seguici sui social

Video

USA: "Non è un segreto che negli ultimi quattro anni le cose siano state complicate" Borrell

Pubblicato

on

In un dibattito (11 novembre) al Parlamento europeo sulle recenti elezioni statunitensi, l'Alto rappresentante dell'UE per gli affari esteri, Josep Borrell, si è congratulato con il presidente eletto Joe Biden e il vicepresidente eletto Kamala Harris per la loro storica vittoria .

Borrell ha applaudito la più grande partecipazione nella storia elettorale degli Stati Uniti, dicendo che ha mostrato chiaramente che i cittadini americani erano molto consapevoli dell'importanza di queste elezioni.

Riavvio delle relazioni UE / USA

Borrell ha affermato che l'UE ora esaminerà le opportunità per far avanzare il suo partenariato strategico con gli Stati Uniti, un impegno che il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen aveva già assunto nel suo discorso sullo `` Stato dell'UE '' al Parlamento europeo in Settembre.

L'Alto Rappresentante non ha nascosto che le relazioni UE / USA erano diventate più tese sotto l'amministrazione Trump: “Non è nemmeno un segreto che negli ultimi quattro anni le cose si siano complicate nelle nostre relazioni. Non vedo l'ora di tornare a un dialogo franco ".

Borrell ha accolto con favore il chiaro impegno del presidente eletto Biden a ripristinare l'unità e il rispetto delle norme e delle istituzioni democratiche e a lavorare con gli alleati sulla base del partenariato. Pur riconoscendo che l'UE deve collaborare con gli Stati Uniti in molti quadri - quadri di difesa e altri - ha affermato che l'UE deve ancora rafforzare la sua autonomia strategica per diventare un partner più forte.

"Non devo spiegare che abbiamo avuto una relazione bilaterale molto significativa a livello globale [con gli Stati Uniti]", ha detto Borrell, aggiungendo "Abbiamo una storia comune, valori condivisi e aderiamo ai principi democratici. Questa partnership riflette il modo in cui attraversiamo tutti i campi economici, sostenuta da un'ampia cooperazione ".

L'Alto Rappresentante ha delineato un lungo elenco di obiettivi strategici comuni: rilanciare la cooperazione nelle sedi multilaterali, in particolare presso le Nazioni Unite; continuare a lavorare per promuovere il pieno rispetto dei diritti umani; affrontare le difficoltà nell'Organizzazione mondiale del commercio, in particolare il meccanismo di risoluzione delle controversie; cooperare nella lotta contro il COVID-19, compreso il rafforzamento del lavoro dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della capacità del sistema sanitario globale, a partire dalla preparazione e risposta alle emergenze; accelerare un'ambiziosa azione globale per il clima e investire nella gestione della trasformazione tecnologica; a guardare la Cina, l'Iran e il nostro vicinato.

Ha aggiunto una nota di cautela dicendo che era pronto a impegnarsi con i nuovi attori, ma ha aggiunto che c'era una transizione piuttosto lunga davanti, "speriamo che non sarà una transizione burrascosa".

Continua a leggere

Video

L'annullamento dello scudo UE-USA per la privacy e della tassa GAFAGA

Pubblicato

on

L'invalidazione dello scudo UE-USA per la privacy, la tassa GAFA e la privacy
la protezione dei cittadini europei è stata al centro del recente cyber
conflitti tra Europa e Stati Uniti.

Continua a leggere

Video

"La Bielorussia sta diventando la Corea del Nord d'Europa: non trasparente, imprevedibile e pericolosa"

Pubblicato

on

Tsikhanousskaya afferma che la Bielorussia sta diventando la Corea del Nord d'Europa: "non trasparente, imprevedibile e pericolosa". Tsikhanousskaya, il leader eletto della Bielorussia che ora vive in esilio, è stato invitato martedì (26 maggio) a uno scambio di opinioni con i membri della commissione per gli affari esteri del Parlamento europeo.

L'incontro si è svolto a seguito dei recenti eventi in Bielorussia, tra cui l'atterraggio forzato senza precedenti del volo Ryanair a Minsk Bielorussia e la detenzione da parte delle autorità bielorusse dei giornalisti Raman Pratasevich e Sofia Sapega.

Tsikhanousskaya ha dichiarato: “Dalle elezioni truccate dell'agosto 2020, il regime ha completamente perso i confini del comportamento accettabile. Siamo sinceri, la precedente strategia dell'UE di aspettare e vedere nei confronti del regime bielorusso non funziona.

“L'approccio dell'UE di una pressione gradualmente elevata sul regime di Lukashenko non è riuscito a cambiare il suo comportamento e ha solo portato a un crescente senso di impunità e repressioni disordinate.

“Chiedo al Parlamento europeo di assicurarsi che la reazione della comunità internazionale non si limiti all'incidente del volo Ryanair. La risposta deve affrontare la situazione in Bielorussia nella sua interezza, o affronteremo tutti queste situazioni in futuro, Lukashenko sta trasformando il mio paese nella Corea del Nord dell'Europa: non trasparente, imprevedibile e pericolosa ".

Tsikhanouskaya ha evidenziato altri tre sviluppi recenti: l'eliminazione dei media di Tutby; la morte dell'attivista politico Vitold Ashurak in custodia carceraria; e la decisione di posticipare il prossimo voto nazionale fino alla fine del 2023.

Continua a leggere

Video

Tavola rotonda video: dibattito sulla proposta di nuova legge belga sul 5G

Pubblicato

on

Il Consiglio di sicurezza nazionale belga ha proposto una nuova legge che include una serie di misure di sicurezza aggiuntive per quanto riguarda il lancio delle reti mobili 5G. La capacità del 5G è immensa e influenzerà ogni area dell'economia, e ogni governo ha il dovere di garantire che qualsiasi tecnologia 5G implementata sia sicura da usare come mezzo di comunicazione dai suoi cittadini e dal governo.

In una tavola rotonda online organizzata oggi (17 dicembre) da Reporter UE, esperti e commentatori interessati hanno discusso la questione.

Continua a leggere
pubblicità

Twitter

Facebook

pubblicità

Trending