Effettuare una donazione € 1 a EU Reporter Now

Tag: Syria

L'opposizione siriana chiede a #Trump e all'UE di fare pressione su #Russia e #Iran

L'opposizione siriana chiede a #Trump e all'UE di fare pressione su #Russia e #Iran

| Gennaio 16, 2018 | Commenti

Il principale negoziatore di opposizione della Siria ha invitato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e i leader dell'Unione europea ad aumentare la pressione sul presidente Bashar al-Assad, la Russia e l'Iran per tornare ai colloqui volti a porre fine alla guerra civile di sei anni, scrive Guy Faulconbridge. "È ora che il presidente Trump, il cancelliere (Angela) Merkel e il primo ministro (britannico) (Theresa) possano dire: [...]

Continua a leggere

L'UE rafforza il proprio sostegno a #GenevaPeaceProcess per porre fine al conflitto in #Syria

L'UE rafforza il proprio sostegno a #GenevaPeaceProcess per porre fine al conflitto in #Syria

| Dicembre 21, 2017 | Commenti

L'Unione europea ha adottato un nuovo programma € 9 milioni per sostenere la pace e la transizione politica in Siria. L'Unione europea ha adottato la seconda fase dell '"Iniziativa di sostegno alla pace in Siria" nell'ambito dello strumento che contribuisce alla stabilità e alla pace (IcSP). Come prosecuzione della fase I, la nuova fase fornirà inoltre finanziamenti, [...]

Continua a leggere

L'Unione europea aumenta il proprio sostegno alle indagini sui crimini di guerra e sulla responsabilità in Siria

L'Unione europea aumenta il proprio sostegno alle indagini sui crimini di guerra e sulla responsabilità in Siria

L'Unione europea ha annunciato che fornirà € 1.5 milioni per sostenere il meccanismo internazionale, imparziale e indipendente per assistere nell'indagine e nella prosecuzione di persone responsabili per i crimini più gravi sotto la legge internazionale impegnati in Siria. La giustizia per le vittime è fondamentale per un processo di riconciliazione efficace e inclusiva in Siria. Questo è […]

Continua a leggere

Gli eurodeputati vogliono che l'UE rafforzi i suoi sforzi di costruzione della pace in Siria

Gli eurodeputati vogliono che l'UE rafforzi i suoi sforzi di costruzione della pace in Siria

Solo un processo politico condotto dai diversi gruppi siriani e sostenuto dalle Nazioni Unite potrebbe porre fine a una guerra in Siria e l'UE dovrebbe assumere un ruolo più attivo. Sforzi di pace guidati da Siria con il sostegno da parte dell'ONU Più attivo L'UE istituisce i tribunali di Siria per il crimine di guerra Parlamento europeo ha approvato la strategia dell'Unione europea per la Siria e ha sostenuto [...]

Continua a leggere

Nuovo sostegno dell'Unione europea per l'istruzione in #Syria

Nuovo sostegno dell'Unione europea per l'istruzione in #Syria

L'Unione europea ha di nuovo questa settimana ha rinnovato il suo impegno per il diritto di ogni essere umano alla formazione, anche nella più impegnativa di circostanze. Nell'ambito dello strumento contribuire alla stabilità e alla pace, l'Unione europea fornirà 10 milioni di € per sostenere l'istruzione direzioni nelle aree di opposizione-detenuti in Siria. La priorità dell'Unione europea è quello di [...]

Continua a leggere

Quarto parla di processo Astana realizzare guadagni verso la pace in #Syria

Quarto parla di processo Astana realizzare guadagni verso la pace in #Syria

| Può 17, 2017 | Commenti

Porre fine al conflitto in Siria ha dimostrato di essere ostinatamente difficile. La mancanza di fiducia tra le parti opposte ha portato alla sofferenza insopportabile per il popolo della Siria. Nel mese di aprile, le Nazioni Unite e la Lega Araba inviato in Siria ha annunciato che più di 400,000 persone sono morte in questa guerra civile brutale, diventando così il [...]

Continua a leggere

Parlamento impostato per rifiutare Commissione #TaxHaven lista nera

Parlamento impostato per rifiutare Commissione #TaxHaven lista nera

MEP Sven Giegold, portavoce della politica economica e finanziaria del gruppo Verdi / ALE, ha dichiarato: “lista nera da parte della Commissione dei paesi recanti un elevato rischio di riciclaggio è ridicolo. La lista non contiene un singolo importante centro finanziario offshore. La sostituzione della Guyana con l'Etiopia in risposta alle critiche del Parlamento europeo sembra come una sorta di brutto scherzo [...]

Continua a leggere