Seguici sui social

Commissione europea

L’UE e la Groenlandia firmano un partenariato strategico sulle catene del valore sostenibili delle materie prime

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

Il 30 novembre a Bruxelles, l’UE ha firmato un Memorandum of Understanding (MoU) con il governo della Groenlandia per un partenariato strategico per sviluppare catene di valore sostenibili delle materie prime.

Maroš, vicepresidente esecutivo per il Green Deal europeo, le relazioni interistituzionali e la prospettiva della Commissione europea Šefčovič ha firmato il protocollo d'intesa con il governo della Groenlandia, il ministro degli affari, del commercio, delle risorse minerarie, della giustizia e dell'uguaglianza di genere, Naaja H. Nathanielsen.

Le vaste ricchezze naturali della Groenlandia rappresentano una risorsa importante per sfruttare i benefici delle catene del valore globali, nel tentativo di diversificare la propria economia in modo sostenibile. 25 delle 34 materie prime fondamentali identificate dalla Commissione come strategicamente importanti per l'industria europea e la transizione verde si trovano in Groenlandia.

Dopo la firma del protocollo d'intesa, l'UE e la Groenlandia svilupperanno congiuntamente una tabella di marcia con azioni concrete per mettere in pratica il partenariato strategico.

La partnership siglata oggi offre vantaggi ad entrambe le parti. Garantisce che le risorse della Groenlandia servano a sostenere uno sviluppo socioeconomico sostenibile, equo e inclusivo seguendo i più rigorosi standard ESG. Consente allo stesso tempo all’UE di realizzare il suo ambizioso Green Deal, rafforzando le transizioni verde e digitale in entrambe le regioni.

Maroš Šefčovič, vicepresidente esecutivo per il Green Deal europeo, le relazioni interistituzionali e la prospettiva, ha dichiarato: “Questo partenariato strategico sarà di grande beneficio per entrambe le parti. Ci consentirà di lavorare insieme per sviluppare le risorse in modo sostenibile, responsabile e con il sostegno pubblico, incoraggiando al contempo gli investimenti nel settore. E aiuterà a diversificare l’economia della Groenlandia, creando posti di lavoro, aprendo nuove opportunità per le imprese locali e guidando una crescita economica sostenibile”.

Un comunicato stampa è disponibile online.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending