Seguici sui social

Commissione europea

Von der Leyen discute una nuova agenda transatlantica alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco del 2021

Corrispondente Reporter UE

Pubblicato

on

Intervenendo all'edizione speciale 2021 della Conferenza sulla sicurezza di Monaco il 19 febbraio, il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen concentrato sui cambiamenti climatici e la trasformazione digitale come due temi principali che potrebbero guidare la nuova agenda globale UE-USA.

Ha accennato al Azioni dell'UE per combattere il cambiamento climatico, compreso l'obiettivo di rendere l'Europa il primo continente climaticamente neutro entro il 2050, e ha invitato altri a "soddisfare la nostra ambizione". “Un impegno transatlantico condiviso per un percorso a emissioni nette zero entro il 2050 renderebbe la neutralità climatica un nuovo parametro di riferimento globale. E sarebbe un messaggio tempestivo in vista della COP26 ”, ha affermato von der Leyen. Ha elogiato il ritorno degli Stati Uniti all'accordo di Parigi e l'iniziativa di ospitare un vertice dei leader sul clima nella giornata della Terra.

Ha ugualmente invitato gli Stati Uniti a unirsi Iniziative dell'UE sulla regolamentazione del mercato digitale e insieme "creare un regolamento sull'economia digitale valido in tutto il mondo". “Vogliamo assicurarci che ciò che è illegale offline sia illegale anche online. E vogliamo requisiti chiari che le aziende Internet si assumano la responsabilità dei contenuti che distribuiscono, promuovono e rimuovono ", ha spiegato von der Leyen.

Von der Leyen ha sottolineato che spetta agli Stati Uniti e all'UE rafforzare nuovamente la loro cooperazione, come partner e alleati indispensabili. “Se apriamo la strada, non si tratta solo di unire le forze. Questo è un segnale per il mondo ", ha concluso.

EU

L'UE impone sanzioni ai russi legate all'avvelenamento e alla detenzione di Navalny

Corrispondente Reporter UE

Pubblicato

on

Il Consiglio oggi (2 marzo) ha deciso di imporre misure restrittive a quattro individui russi responsabili di gravi violazioni dei diritti umani, compresi arresti e detenzioni arbitrari, nonché repressione diffusa e sistematica della libertà di riunione pacifica e di associazione e libertà di opinione e espressione in Russia.

Alexander Bastrykin, capo del Comitato investigativo della Federazione Russa, Igor Krasnov, il procuratore generale, Viktor Zolotov, capo della Guardia nazionale, e Alexander Kalashnikov, capo del Servizio carcerario federale sono stati elencati sopra i loro ruoli nell'arresto arbitrario , il perseguimento e la condanna di Alexei Navalny, nonché la repressione delle proteste pacifiche in relazione al suo trattamento illegale.

È la prima volta che l'UE impone sanzioni nel quadro del nuovo regime globale di sanzioni sui diritti umani dell'UE, istituito il 7 dicembre 2020. Il regime di sanzioni consente all'UE di prendere di mira i responsabili di atti quali genocidio, crimini contro l'umanità e altre gravi violazioni o abusi dei diritti umani come tortura, schiavitù, esecuzioni extragiudiziali, arresti arbitrari o detenzioni.

Le misure restrittive entrate in vigore oggi in seguito alle discussioni del Consiglio Affari esteri del 22 febbraio 2021 consistono in un divieto di viaggio e nel congelamento dei beni. Inoltre, a persone ed entità nell'UE è vietato mettere fondi a disposizione di coloro che sono elencati, direttamente o indirettamente.

Continua a leggere

EU

Nove film sostenuti dall'UE competono al Festival internazionale del cinema di Berlino 2021

Corrispondente Reporter UE

Pubblicato

on

La 71st Berlin International Film Festival è iniziata il 1 ° marzo, quest'anno nella sua edizione digitale a causa della pandemia di coronavirusnove film e serie sostenuti dall'UE, tre dei quali competono per il premio più alto, l'Orso d'Oro: Scatola di memoria di Joana Hadjithomas e Khalil Joreige, Nebenan (della porta accanto) di Daniel Brühl e Természetes fény (luce naturale) di Dénes Nagy. L'UE ha sostenuto lo sviluppo e la coproduzione di questi nove titoli con un investimento di oltre 750 000 euro che è stato assegnato tramite il Programma Creative Europe MEDIA. Destinato ai professionisti del cinema e ai media, il festival cinematografico della Berlinale ospita il Mercato cinematografico europeo, dove è attivo il programma MEDIA Europa creativa con uno stand virtuale oltre che con il Film Forum Europeo. Il Forum che si svolgerà online il 2 marzo riunirà vari professionisti del settore per discutere le prospettive future per il settore audiovisivo in Europa. La Berlinale durerà fino al 5 marzo, quando verranno annunciati i film vincitori. Il secondo round del festival di quest'anno, 'Lo speciale estivo', si svolgerà a giugno 2021 e aprirà i film al pubblico e ospiterà la cerimonia ufficiale di premiazione. Sono disponibili ulteriori informazioni qui.

Continua a leggere

Premi

Onorare il coraggio nel giornalismo: Candidati per il Premio Lorenzo Natali Media 2021 fino al 19 aprile

Corrispondente Reporter UE

Pubblicato

on

Il 1 marzo sono state aperte le candidature per uno dei premi giornalistici più importanti al mondo: il Lorenzo Natali Media Prize. Sostenuto dalla Commissione Europea, il premio onora giornalisti di tutto il mondo per i loro reportage coraggiosi e per le loro storie sulle persone e sul pianeta che mettono in luce alcune delle più grandi sfide odierne e le soluzioni stimolanti che le affrontano. In occasione del lancio dell'edizione 2021, il commissario per i partenariati internazionali Jutta Urpilainen ha dichiarato: “L'Unione europea è sinonimo di libertà di espressione, in Europa e nel mondo. Attraverso il Premio Lorenzo Natali Media, si riconoscono i giornalisti che hanno osato, spesso con grande rischio personale, riportare i fatti e raccontare storie facendo luce su temi come l'ingiustizia, la disuguaglianza e il degrado ambientale. Storie che mostrano i modi stimolanti in cui le persone stanno rispondendo. Se sei un giornalista che ha raccontato proprio questa storia nell'ultimo anno, ti incoraggio a candidarti ".

La data di scadenza per le iscrizioni è il 19 aprile 2021. I vincitori riceveranno 10,000 €. Per maggiori dettagli, consultare il comunicato stampa e Sito web del Premio Lorenzo Natali Media.

Continua a leggere

Twitter

Facebook

Trending