Seguici sui social

Politica

"Siamo con l'Ucraina", il Parlamento europeo lavora per la candidatura dell'Ucraina

SHARE:

Pubblicato il

on

Le bandiere ucraine potrebbero essere viste oggi in tutto il Parlamento europeo mentre il Parlamento ha tenuto una sessione plenaria di emergenza. Hanno approvato una risoluzione che includeva dure sanzioni contro la Russia per la sua invasione dell'Ucraina e l'impegno a lavorare per accettare l'Ucraina come paese candidato all'Unione Europea. 

"Riconosciamo la prospettiva europea dell'Ucraina", ha affermato la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola. "Come afferma chiaramente la nostra risoluzione, accogliamo con favore, signor Presidente [Zelenskyy], la domanda dell'Ucraina per lo status di candidato e lavoreremo verso tale obiettivo".

Durante il dibattito, gli eurodeputati di diversi partiti hanno evidenziato la lotta in corso degli ucraini durante l'invasione russa e che l'Ucraina fa parte dell'Europa. Hanno anche discusso delle sanzioni contro la Russia, di come dovrebbe essere coinvolta nella comunità internazionale e se includere la Bielorussia nelle dure sanzioni.

Condividi questo articolo:

Trending