Seguici sui social

Arte

Le pitture rupestri preistoriche in Spagna mostrano che i Neanderthal erano artisti

SHARE:

Pubblicato

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

Una guida illumina segni di ocra rossa che sono stati dipinti su stalagmiti dai Neanderthal circa 65,000 anni fa, secondo uno studio internazionale, in una grotta preistorica ad Ardales, nel sud della Spagna, il 7 agosto 2021. REUTERS/Jon Nazca
Secondo uno studio internazionale, segni di ocra rossa dipinti sulle stalagmiti dai Neanderthal circa 65,000 anni fa, secondo uno studio internazionale, sono stati osservati in una grotta preistorica ad Ardales, nel sud della Spagna, il 7 agosto 2021. REUTERS/Jon Nazca

Secondo uno studio internazionale, segni di ocra rossa dipinti sulle stalagmiti dai Neanderthal circa 65,000 anni fa, secondo uno studio internazionale, sono stati osservati in una grotta preistorica ad Ardales, nel sud della Spagna, il 7 agosto 2021. REUTERS/Jon Nazca

I Neanderthal potrebbero essere stati più vicini alla nostra specie di umani moderni preistorici di quanto si credesse in precedenza, dopo che le pitture rupestri trovate in Spagna hanno dimostrato di avere una passione per la creazione di arte, ha detto domenica (8 agosto) uno degli autori di un nuovo rapporto scientifico. scrivi Graham Keeley, Jon Nazca che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Mariano Valladolid.

I pigmenti di ocra rossa scoperti sulle stalagmiti nelle Grotte di Ardales, vicino a Malaga, nel sud della Spagna, sono stati creati dai Neanderthal circa 65,000 anni fa, rendendoli forse i primi artisti sulla terra, secondo lo studio pubblicato negli Atti dell'Accademia Nazionale delle Scienze (PNAS) giornale.

pubblicità

Gli umani moderni non abitavano il mondo al momento in cui sono state realizzate le immagini delle caverne.

Le nuove scoperte si aggiungono alla crescente evidenza che i Neanderthal, il cui lignaggio si estinse circa 40,000 anni fa, non erano i parenti non sofisticati dell'Homo sapiens come sono stati a lungo descritti.

I pigmenti sono stati realizzati nelle grotte in tempi diversi fino a 15,000 e 20,000 anni di distanza, lo studio ha scoperto e dissipare un precedente suggerimento che fossero il risultato di un flusso di ossido naturale piuttosto che essere creato dall'uomo.

pubblicità

Joao Zilhao, uno degli autori dello studio PNAS, ha affermato che le tecniche di datazione hanno mostrato che l'ocra era stata sputata dai Neanderthal sulle stalagmiti, forse come parte di un rituale.

"L'importanza è che cambia il nostro atteggiamento nei confronti dei Neanderthal. Erano più vicini agli umani. Recenti ricerche hanno dimostrato che gli piacevano gli oggetti, si accoppiavano con gli umani e ora possiamo dimostrare che dipingevano le caverne come noi", ha detto.

I dipinti murali realizzati da umani moderni preistorici, come quelli trovati nella grotta Chauvet-Pont d'Arc in Francia, hanno più di 30,000 anni.

Continua a leggere
pubblicità

Arte

Opere d'arte di giovani kazaki presentate in Lussemburgo

Pubblicato

on

La diaspora kazaka si è riunita di recente per l'incontro di amici del Kazakistan e per la mostra di opere d'arte di giovani kazaki intitolata 'Il mondo attraverso gli occhi dei bambini del Kazakistan'. L'evento fa parte della celebrazione del 30° anniversario dell'indipendenza del Kazakistan e ha visto la partecipazione di rappresentanti del ministero degli affari esteri del Lussemburgo, circoli economici e culturali, organizzazioni pubbliche lussemburghesi e kazaki che vivono in Lussemburgo.

È stato organizzato dall'Ambasciata del Kazakistan, dall'Associazione Kazakistan-Lussemburgo e dall'Ayalagan Alaqan, una Fondazione pubblica di beneficenza del Kazakistan. Tenendo conto dell'importanza di preservare e sviluppare i legami della diaspora con il Kazakistan, gli incontri dei kazaki in Lussemburgo stanno diventando una tradizione.

Durante l'incontro, Nurgul Tursyn, presidente dell'Associazione Kazakhstan-Lussemburgo, ha parlato del contributo dell'Associazione nella promozione dell'immagine del Kazakistan all'estero, nonché di altri eventi, volti a rafforzare i legami culturali e umanitari tra i due Paesi.

pubblicità

Nel suo discorso di benvenuto, Miras Andabayev, Ministro-Consigliere dell'Ambasciata, ha notato che la Fondazione Ayalagan Alaqan sta svolgendo un lavoro molto importante, dimostrando la creatività dei bambini kazaki che si distinguono per un talento speciale, nonché un'energia positiva proveniente da i loro quadri.

La mostra di disegni dei giovani kazaki ha fatto una forte impressione sugli ospiti dell'evento, i quali hanno notato che le opere dei bambini incarnano lo stato del loro mondo interiore e il desiderio di imparare. "Guardando questi disegni, possiamo dire che questi bambini amano il loro paese, la loro città, gli animali. Si sforzano di conoscere il mondo che li circonda e persino lo spazio", ha osservato uno degli ospiti.

La Fondazione Ayalagan Alaqan, guidata da Rada Khairusheva, ha organizzato mostre simili in tutto il mondo in collaborazione con le ambasciate del Kazakistan in India, Emirati Arabi Uniti, Armenia, Lettonia, Francia e sta attualmente lavorando ad altre mostre per familiarizzare la comunità internazionale con la creatività dei giovani kazaki con disabilità e bisogni educativi speciali.

pubblicità

Fonte - Ambasciata della Repubblica del Kazakistan presso il Regno del Belgio

Continua a leggere

EU

Il Premio del Pubblico LUX 2021 va a 'Collettivo'

Pubblicato

on

Il presidente David Sassoli ha assegnato il premio del pubblico LUX 2021 a Collective durante una cerimonia tenutasi oggi a Strasburgo (9 giugno).

“Dopo il periodo che abbiamo appena vissuto, cresce ed è urgente la necessità che le persone si riuniscano, non solo in spazi fatti per il dibattito, ma anche in luoghi come i cinema”, ha affermato. David Maria Sassoli (S&D, IT durante la cerimonia, che si è svolta a Strasburgo oltre che online.

Gli altri due film finalisti per il premio sono stati: Un altro round del regista danese Thomas Vinterberg e Corpus Domini del regista polacco Jan Komasa.

pubblicità

Per saperne di più circa l' Candidati al Premio del Pubblico LUX.

La graduatoria finale è stata determinata combinando il voto medio del voto del pubblico e il voto dei deputati, con ogni gruppo che pesava il 50%.

La pandemia di Covid-19 ha colpito duramente l'industria creativa e cinematografica. Le proiezioni cinematografiche dei tre finalisti erano limitate e sono state principalmente sostituite da proiezioni ed eventi online. Il pubblico potrebbe valutare i film fino al 23 maggio, i deputati fino all'8 giugno.

pubblicità

Sul film vincitore

Collective del regista rumeno Alexander Nanau (titolo originale colectiv)

Questo emozionante documentario è intitolato a un nightclub di Bucarest dove un incendio ha ucciso 27 giovani nel 2015 e ha lasciato 180 feriti. Il documentario segue una squadra di giornalisti che indagano sul motivo per cui 37 delle vittime di ustioni sono morte negli ospedali, sebbene le loro ferite non fossero in pericolo di vita. Scoprono terrificanti nepotismi e corruzione che costano vite umane, ma mostrano anche che persone coraggiose e determinate possono invertire i sistemi corrotti.

Quest'anno Collective è stato nominato per un Oscar nelle categorie Miglior lungometraggio internazionale e Miglior documentario.

Conferenza stampa ed eventi correlati

Seguire le conferenza stampa con il vincitore, gli altri finalisti, la European Film Academy e Sabine Verheyen (PPE, Germania), presidente del comitato cultura, dalle 13.15 alle 14.00 CET.

Sintonizzati al nostro Facebook live con il vincitore alle 14h CET.

Interessato al cinema europeo post Covid-19? Guarda il webinar su Pagina Facebook del premio LUX.

Premio del pubblico LUX

Con la Premio del pubblico LUX, un premio del pubblico paneuropeo unico, il Parlamento si allea con il European Film Academy raggiungere un pubblico più ampio e continuare a rafforzare i legami tra le persone e la politica. Attraverso il suo premio cinematografico, il Parlamento sostiene la distribuzione di film europei dal 2007, fornendo sottotitoli in 24 lingue dell'UE per i film in lizza. Il premio LUX si è guadagnato una reputazione selezionando coproduzioni europee che affrontano temi politici e sociali di attualità e incoraggiano il dibattito sui valori.

Commissione europea che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi  Cinema Europa sono anche partner del LUX Awar

Ulteriori informazioni

Continua a leggere

EU

Settimana del pubblico LUX: guarda i film e votali

Pubblicato

on

Scopri dove puoi guardare i film nominati per il LUX Audience Award 2021 nel tuo paese e come votare per il tuo preferito, Affari europei.

Il premio Oscar di Thomas Vinterberg Un altro round, Collective di Alexander Nanau e Corpus Domini di Jan Komasa (nominato agli Oscar nel 2021 e nel 2020 rispettivamente) sono i tre film selezionati per il 2021 LUX Audience Award del Parlamento europeo e della European Film Academy.

Come guardare

pubblicità

Puoi guardare tutti e tre i film gratuitamente durante il Settimana del pubblico LUX dal 10 al 16 maggio online e sottotitolato nella tua lingua.

Catch the dibattito in diretta con i tre direttori su Facebook su Venerdì 14 maggio dalle 5:XNUMX CET.

Film in competizione

pubblicità

Un altro round del regista danese Thomas Vinterberg (titolo originale pressione)

Hai sentito dell'oscura teoria di uno psicologo norvegese secondo cui una piccola quantità di alcol nel nostro sangue apre le nostre menti, aumenta la creatività e ci rende felici? Quattro insegnanti di liceo lo sperimentano, ma quello che sembra offrire una cura per una crisi di mezza età esce dai binari. Il film di Vinterberg non parla solo del bere. Ha un messaggio più profondo su come affrontare gli alti e bassi della vita ed essere onesti al riguardo.

Another Round ha vinto l'Oscar 2021 per il miglior lungometraggio internazionale. La società di produzione di Leonardo DiCaprio sta progettando un remake in lingua inglese.

Collective del regista rumeno Alexander Nanau (titolo originale colectiv)

Questo emozionante documentario è intitolato a una discoteca a Bucarest dove un incendio ha ucciso 27 giovani nel 2015 e 180 feriti. Il documentario segue un team di giornalisti che indagano sul motivo per cui 37 delle vittime di ustioni sono morte negli ospedali, sebbene le loro ferite non fossero in pericolo di vita. Scoprono terrificanti nepotismo e corruzione che costano vite umane, ma mostrano anche che persone coraggiose e determinate possono invertire i sistemi corrotti.

Quest'anno Collective è stato nominato per un Oscar nelle categorie Miglior lungometraggio internazionale e Miglior documentario.

Corpus Domini by Il regista polacco Jan Komasa (titolo originale Corpus Christi)

Il film è basato in parte sulla storia reale di un giovane detenuto che vive una trasformazione spirituale e vuole diventare prete. Per uno scherzo del destino, finisce per assumersi la responsabilità di una parrocchia in un remoto villaggio polacco. Man mano che la storia si evolve, affronta un tragico segreto che sta divorando la comunità. Attraverso la storia di questo predicatore carismatico, Komasa riflette su ciò che crea una comunità e ciò che ci rende suscettibili sia ai falsi che ai veri leader.

Corpus Cristi è stato nominato per un Oscar nella categoria dei migliori lungometraggi internazionali nel 2020.

Come partecipare

Quest'anno il vincitore sarà scelto dagli eurodeputati e dal pubblico, ciascun gruppo rappresenterà il 50% dei voti. Dai un voto a tutti e tre i film da una a cinque stelle www.luxaward.eu entro il 23 maggio. Puoi modificare la tua valutazione e verrà conteggiato solo il tuo ultimo voto. Vota per avere la possibilità di partecipare alla prossima cerimonia degli European Film Awards a dicembre 2021.

Informazioni sul LUX Audience Award

Il Parlamento europeo ha lanciato il Premio LUX nel 2007 con l'obiettivo di sostenere la produzione e la distribuzione di film europei, stimolare la riflessione sulle attuali questioni politiche e sociali e celebrare la cultura europea.

Quest'anno il Parlamento ha collaborato con il European Film Academy, Commissione europea che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Europa Cinemas rete per portare il nuovo LUX Audience Award a un pubblico più ampio.

Tutti e tre i finalisti sono stati sottotitolati nelle lingue ufficiali dell'UE. Il film vincitore sarà anche adattato per i non vedenti e i non udenti.

Premio LUX 

Continua a leggere
pubblicità
pubblicità
pubblicità

Trending