Seguici sui social

Kazakistan

Kazakistan e Corea del Sud concordano nuove aree di cooperazione

SHARE:

Pubblicato il

on

Il Kazakistan e la Corea del Sud hanno concordato di sviluppare ulteriormente il loro partenariato strategico ampliato identificando nuove aree di collaborazione, ha dichiarato il presidente Kassym-Jomart Tokayev in una conferenza stampa congiunta con il presidente sudcoreano Yoon Suk Yeol il 12 giugno, a seguito di accordi bilaterali negoziati, come riportato dall'Akorda.

La Corea del Sud è uno dei cinque maggiori investitori del Kazakistan, con un volume di investimenti che ha raggiunto i 9.6 miliardi di dollari lo scorso anno. Più di 700 aziende con capitale coreano operano con successo in Kazakistan, tra cui grandi aziende come Samsung, Hyundai, Kia, Lotte, Doosan e Posco. I leader hanno concordato di rafforzare la cooperazione globale principalmente nei settori delle infrastrutture e dello sviluppo produttivo, della finanza, dell'energia e dell'ambiente. , industria automobilistica e aerospaziale, IT e digitalizzazione. Doosan Enerbility sta attualmente costruendo una centrale elettrica basata su un ciclo combinato in Turkistan, mentre Samsung Electronics prevede di iniziare a produrre elettrodomestici in Kazakistan.

Inoltre, GL Ralpha mira a costruire un impianto biofarmaceutico ad Astana. Tokayev ha confermato la disponibilità del Kazakistan a creare condizioni favorevoli per le aziende coreane interessate all'esplorazione e alla produzione congiunta di metalli delle terre rare. Per facilitare ciò, è stato istituito un gruppo di lavoro per migliorare l'interazione tra la commissione intergovernativa, il Business Council e la comunità imprenditoriale. Il presidente kazako ha sottolineato un memorandum d'intesa sulla supervisione bancaria, sottolineando che è stato firmato per garantire la sicurezza degli investimenti. Ha anche sostenuto la trasformazione dell'organizzazione coreana di microfinanza BNK Finance Kazakhstan in una banca di secondo livello. Toccando la scienza e l'istruzione, Tokayev si è impegnato a prendere in considerazione l'apertura di una filiale dell'Università Woosong in Turkistan.

Ha inoltre assicurato il sostegno alla diaspora coreana in Kazakistan nel preservare e sviluppare la propria lingua e ha accettato di organizzare regolarmente eventi culturali in entrambi i paesi. “Attualmente, i cittadini del Kazakistan possono rimanere in Corea senza visto per un massimo di 30 giorni. Nel prossimo futuro verranno aperti voli diretti sulla rotta Astana-Seul", ha affermato. Tokayev ha affermato il suo sostegno all'iniziativa K-Silk Road tra Corea e Asia centrale e ha sostenuto la proposta della Corea del Sud di tenere il primo vertice in questo formato l'anno prossimo. a Seul. Oltre a concentrarsi sulla cooperazione regionale, entrambi i leader hanno espresso preoccupazione per i conflitti globali e hanno sottolineato l'importanza di risolvere le controversie attraverso il dialogo e la diplomazia, aderendo alla Carta delle Nazioni Unite e al diritto internazionale. Yoon ha sottolineato l'importanza di rafforzare il partenariato strategico e cooperazione economica tra Kazakistan e Corea del Sud, rilevando gli accordi raggiunti nel settore dell’elettricità e nella fornitura di minerali critici.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending