Seguici sui social

Affari

Nuovo impulso allo sviluppo della Freedom Holding Corp

SHARE:

Pubblicato il

on

Freedom Holding Corp., con sede in Kazakistan, ha annunciato l'ampliamento del proprio consiglio di amministrazione. La holding si sta sviluppando attivamente in nuove giurisdizioni e, a questo proposito, ha aggiunto al Consiglio di amministrazione persone con esperienza nella gestione di società internazionali con conoscenza delle operazioni globali. Si concentreranno sul miglioramento della governance aziendale e dei sistemi di gestione del rischio. I nuovi membri includono Kairat Kelimbetov, Andrew Gamble e Philippe Vogeler. Inoltre, l'ex membro del consiglio Jason Kerr è stato nominato responsabile dell'ufficio legale. Costruirà una struttura legale unificata per Freedom Holding Corp. e sarà responsabile della conformità normativa nei paesi in cui opera la holding.

L'ampliamento dei Consigli di amministrazione illustra il nuovo approccio dell'azienda. Recentemente, Timur Turlov, fondatore e CEO di Freedom Holding Corp., ha parlato di come funzionano i trasferimenti di denaro. Utilizzando come esempio la banca aziendale, ha spiegato perché questo processo è così complesso e dispendioso in termini di risorse. “Nella nostra banca abbiamo fatto del nostro meglio per offrire ai clienti tutti i possibili scenari di trasferimento, anche se questo processo diventa ogni anno più complesso. Effettuiamo autonomamente i trasferimenti di denaro in tenge; in yuan tramite la Banca di Cina; in dirham tramite la Mashreq Bank; in euro tramite Rietumu Banka e in rubli tramite Cifra Bank. Possiamo anche inviare dollari in Cina grazie al nostro sistema di rapporti di corrispondenza diretta con altre banche, ma ciò è possibile esclusivamente nell'ambito dei servizi disponibili per i clienti aziendali del Kazakistan", ha scritto nel suo blog.

L'Universo della Libertà

La Freedom Bank sta attualmente negoziando con grandi organizzazioni finanziarie statunitensi che possono elaborare transazioni in dollari per singoli clienti.

Anche se questo servizio non avrà alcuna importanza pratica per la banca kazaka, poiché queste transazioni non sono redditizie, contribuirà comunque all'immagine complessiva della Freedom Bank. Per effettuare tali pagamenti, la società deve assumere un esercito di specialisti di conformità che devono analizzare il profilo del cliente e le sue fonti di reddito per garantire che una transazione non violi il diritto internazionale contro il riciclaggio illegale di denaro. Tuttavia, i dirigenti della Freedom Bank ritengono che i suoi clienti dovrebbero avere l'opportunità di inviare e ricevere trasferimenti di denaro in USD non solo in Kazakistan ma anche in altri paesi. Ecco perché la Banca è disposta a sostenere costi aggiuntivi.

Se guardi a questo dall’ecosistema dei servizi finanziari di Freedom, vedrai una logica chiara nella mossa. Freedom Bank fa parte di un sistema con l'obiettivo principale di espandere, non restringere, i confini finanziari per i suoi oltre cinque milioni di clienti. Nel mese di marzo la Banca ha lanciato la SuperApp in cui sono riuniti tutti i servizi di Freedom Holding Corp. per la clientela retail. Oltre ai servizi bancari, gli utenti dell'app avranno accesso, tra gli altri servizi, a diversi prodotti assicurativi e a un conto di intermediazione per la negoziazione sul mercato azionario del Kazakistan e sulle principali borse internazionali. Secondo l’ultimo rapporto finanziario (per il periodo da ottobre a dicembre 2023), l’ecosistema ha guadagnato 359 milioni di dollari, di cui 140.2 milioni di dollari da Freedom Bank, 94.07 milioni di dollari da Freedom Life e Freedom Insurance e 96 milioni di dollari da Freedom Finance Global, una società di intermediazione internazionale. .

Si prevede che tra qualche anno un'altra azienda promettente si unirà alle attività sopra menzionate. Nel dicembre 2023, la società ha collocato con successo obbligazioni con scadenza quinquennale con tasso cedolare del 12% (pagate entro i primi due anni). All'epoca, la società ha raccolto 200 milioni di dollari che sono stati stanziati per lo sviluppo dell'infrastruttura di Freedom Telecom, un nuovo operatore di telecomunicazioni che dovrebbe diventare leader nel campo delle comunicazioni, dell'accesso a Internet a banda larga e dell'archiviazione di dati nel cloud. Per raggiungere questo obiettivo, l'azienda sta posando cavi in ​​fibra ottica (fino a 300,000 chilometri), installando stazioni base nelle grandi città e acquistando centri di elaborazione dati.

pubblicità

n teFinanze senza frontiere

Freedom Holding Corp. sta espandendo la propria presenza non solo in Asia centrale ma anche nel Vecchio e nel Nuovo Mondo. Negli Stati Uniti la società controllata al 100% dalla società, Freedom Capital Markets, opera come sottoscrittore e fornisce consulenza alle imprese americane sull'accesso ai mercati dei capitali attraverso offerte pubbliche iniziali e offerte secondarie. La divisione europea dell'azienda fornisce servizi a decine di migliaia di investitori al dettaglio. In generale, l'azienda ha più di XNUMX uffici di rappresentanza in tutto il mondo.

Freedom Holding Corp. è una società quotata in borsa e le sue azioni, negoziate con il simbolo FRHC, sono disponibili sul Nasdaq per tutti gli investitori. La società è stata quotata in borsa nell’autunno del 2019 e da allora il prezzo delle sue azioni è aumentato di più di sei volte. Wall Street valuta la società con sede in Kazakistan 4.5 miliardi di dollari, il che la rende una delle più grandi società finanziarie della CSI, e il suo fondatore, Timur Turlov, una delle persone più ricche del mondo.

Tuttavia, l'atteggiamento del finanziere nei confronti della sua ricchezza è abbastanza calmo. Considera la sua fortuna solo come uno strumento per rendere il mondo che lo circonda un posto migliore. "Vivrò la mia vita in un modo in cui potrò dire: 'Ho fatto tutto il possibile per rendere il mio paese un posto migliore'", ha detto in un'intervista con Exclusive Magazine su YouTube. Oltre agli affari, Turlov è anche il presidente della Federazione scacchistica del Kazakistan e il fondatore di Qalam, il progetto online dedicato alla storia del Kazakistan e dell'Asia centrale. A marzo i media hanno riferito che la Freedom Holding Corp. avrebbe sostenuto la costruzione di un nuovo edificio didattico per l'Università SDU, che è solo una delle tante iniziative volte allo sviluppo sostenibile del Kazakistan e alla promozione del potenziale dei suoi cittadini.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending