Seguici sui social

Kazakistan

La BERS aiuta il Kazakistan a modernizzare e sviluppare la sua industria mineraria

SHARE:

Pubblicato il

on


La Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS) e Kazakistan stanno unendo le forze per sostenere la modernizzazione e lo sviluppo del settore minerario nazionale. Coopereranno su attività che possono contribuire a una migliore governance, trasparenza e regolamentazione del settore in linea con i migliori standard e pratiche internazionali.

Il Memorandum d'Intesa (MoU), firmato dal Ministro dell'Industria e delle Costruzioni del Kazakistan Kanat Sharlapaev e dal Primo Vice Presidente della BERS Jürgen Rigterink, porterà a un sistema e a un approccio più moderni e sofisticati per l'acquisizione, l'elaborazione e la diffusione di documenti geoscientifici come mappe e dati.

Il protocollo d'intesa, alla cui firma ha partecipato il vicepresidente esecutivo della Commissione europea Valdis Dombrovskis, costituisce un elemento importante della tabella di marcia UE-Kazakistan per le materie prime essenziali e fa parte del loro partenariato strategico. 

In linea con il protocollo d'intesa, la BERS e il Kazakistan mireranno a sviluppare ulteriormente il quadro giuridico e normativo del settore minerario. Le parti lavoreranno inoltre per migliorare la capacità del Ministero dell'Industria e delle Costruzioni di adottare, attuare, monitorare e far rispettare la regolamentazione del settore.

Il primo vicepresidente della BERS, Jurgen Rigterink, ha dichiarato: “Questo protocollo d'intesa fa parte dell'approccio della Banca all'esplorazione e all'estrazione responsabile di materie prime critiche. È coerente con quelli della BERS strategia mineraria recentemente approvato dai suoi azionisti”.

La BERS prevede di aumentare gli investimenti nell’estrazione di materie prime essenziali per la transizione verde, nella produzione di turbine eoliche, pannelli solari, batterie agli ioni di litio e per auto elettriche, motori di trazione, pompe di calore e apparecchiature simili. Queste materie prime devono essere prodotte in modo rispettoso dell’ambiente, sostenibile, resiliente e circolare.

pubblicità

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending