Il mercato europeo #OrganicFood: fatti e regole

| Aprile 16, 2018

Le nuove norme dell'UE sulla produzione biologica garantiranno la qualità degli alimenti, la protezione dell'ambiente e il benessere degli animali lungo l'intera catena di approvvigionamento.

Sempre più consumatori dell'UE acquistano prodotti che sono prodotti con sostanze e processi naturali. Il cibo biologico non è più un mercato di nicchia, anche se rappresenta ancora solo una piccola parte della produzione agricola totale nell'UE. Ma cosa significa "organico" esattamente?

Definizione UE di agricoltura biologica 
  • La produzione biologica significa un sistema agricolo sostenibile che rispetta l'ambiente e il benessere degli animali, ma comprende anche tutte le altre fasi della filiera alimentare.
l'agricoltura biologica     

Regole UE per la produzione

La Regolamento UE sulla produzione biologica e l'etichettatura dei prodotti biologici assicura che gli stessi elevati standard di qualità siano rispettati in tutta l'UE. Le norme si riferiscono alle pratiche agricole e di acquacoltura, alla trasformazione e all'etichettatura dei prodotti alimentari, alle procedure di certificazione per gli agricoltori e all'importazione di prodotti biologici non UE.

Gli agricoltori biologici nell'UE usano l'energia e le risorse naturali in modo responsabile, promuovono la salute degli animali e contribuiscono a mantenere la biodiversità, l'equilibrio ecologico e la qualità dell'acqua / del suolo. Le pratiche di agricoltura biologica nell'UE comprendono:

  • Rotazione delle colture per un uso efficiente delle risorse;
  • un divieto dell'uso di pesticidi chimici e fertilizzanti sintetici;
  • limiti molto severi agli antibiotici del bestiame;
  • divieto di organismi geneticamente modificati (OGM);
  • utilizzo di risorse sul posto per fertilizzanti naturali e alimenti per animali;
  • allevare bestiame in un ambiente all'aperto, all'aperto e all'uso di foraggi biologici;
  • pratiche di allevamento su misura.
l'agricoltura biologica      
 

Etichettatura e logo biologici

La Logo biologico dell'UE sui prodotti alimentari garantisce che le norme dell'UE sulla produzione biologica siano state rispettate. È obbligatorio per il cibo preconfezionato. Nel caso di prodotti alimentari trasformati, significa che almeno il 95% degli ingredienti di origine agricola è biologico. Super mercati e altri rivenditori possono etichettare i loro prodotti con il termine biologico solo se rispettano le regole.

Mercato biologico e terreni agricoli

Il mercato biologico dell'UE si è costantemente ampliato e ora vale circa € 30.7 miliardi l'anno. Sebbene i terreni agricoli biologici dell'UE siano aumentati nel corso degli anni, utilizza ancora solo il 7% della superficie agricola totale. La differenza tra domanda e produzione è coperta dall'aumento delle importazioni.

l'agricoltura biologica      
 

Punti principali delle nuove regole

L'UE sta lavorando a un aggiornamento delle norme esistenti sulla produzione biologica e sull'etichettatura in risposta ai grandi cambiamenti che hanno trasformato il settore.

Le modifiche proposte includono:

Controlli più severi: tutti gli operatori della catena di approvvigionamento alimentare (agricoltori, allevatori, trasformatori, commercianti, importatori) sono controllati almeno una volta all'anno.

Concorrenza più leale: i produttori di paesi non UE che desiderano vendere i loro prodotti nell'UE devono rispettare le stesse regole dei produttori nell'UE.

Prevenzione della contaminazione con pesticidi: Gli agricoltori devono adottare misure precauzionali per evitare la contaminazione accidentale con pesticidi o fertilizzanti non autorizzati. Un prodotto perde il suo status biologico se la contaminazione è dovuta a comportamenti fraudolenti o negligenti. I paesi dell'UE che dispongono di soglie per sostanze non autorizzate negli alimenti biologici possono continuare ad applicarli, ma devono consentire altri alimenti biologici provenienti da altri paesi dell'UE nei loro mercati. La Commissione europea valuterà le norme anti-contaminazione in 2025.

Migliore offerta di semi e animali biologici: Una banca dati informatica sulla disponibilità di sementi e animali biologici è istituita in tutti i paesi dell'UE.
Fattorie misteGli agricoltori sono autorizzati a produrre prodotti convenzionali oltre a quelli biologici, ma devono separare chiaramente le loro attività agricole.

Procedure di certificazione per i piccoli agricoltori è più facile.

Nuovi prodotti come il sale, il sughero e gli oli essenziali sono inclusi. Altri possono essere aggiunti in seguito.

Prossimi passi

I deputati discuteranno le nuove regole martedì 17 di aprile e voteranno il giorno seguente. Una volta adottato formalmente dal Parlamento e dal Consiglio, il nuovo regolamento entrerà in vigore il 1 di gennaio 2021.German Greens / membro EFA Martin Häusling è l'europarlamentare responsabile della gestione delle norme aggiornate attraverso il Parlamento.

Maggiori informazioni

tag: ,

Categoria: Un Frontpage, EU, EU, Parlamento europeo, Cibo, Salute, Cibo organico