Seguici sui social

Generale

Un centro scientifico ed educativo di livello mondiale sarà lanciato nell'Oblast di Tula in Russia

Pubblicato

on

Il centro scientifico ed educativo di livello mondiale Tulatech (REC Tulatech) è uno dei primi cinque vincitori in base ai risultati della selezione competitiva per i finanziamenti statali. Venti regioni della Russia hanno preso parte alla competizione. Il Consiglio dei Ministri della Federazione Russa ha annunciato i vincitori nella riunione di giovedì 3 dicembre.

Secondo un decreto del presidente russo Putin, nei prossimi anni verranno creati in Russia almeno 15 REC di livello mondiale. Tali centri sono progettati per diventare una base per risolvere i problemi scientifici e tecnologici su larga scala che il paese deve affrontare.

Il primo ministro russo Mikhail Mishustin ha annunciato gli altri cinque vincitori del concorso. I primi cinque centri di ricerca e istruzione situati nelle regioni di Perm, Nizhny Novgorod, Tyumen, Belgorod e Kemerovo hanno già ricevuto sovvenzioni. A tal fine sono stati stanziati oltre 700 milioni di rubli.

Ora i seguenti centri di ricerca e formazione chiedono finanziamenti statali: "Engineering of the Future", "Advanced Production Technologies and Materials", "TulaTECH", "Russian Arctic: New Materials, Technologies and Research Methods" e il "World-Class Eurasian Research and Education Centre ".

TulaTECH ha unito 6 organizzazioni scientifiche ed educative e 11 imprese industriali. Le sue attività si basano su aree che forniscono leadership tecnologica in aree promettenti per la regione di Tula: armi e attrezzature militari (DEFENCEtech), ingegneria civile (ENGINEERINGtech), produzione e utilizzo di materiali compositi (CHEMtech), sintesi organica e bio-organica e monitoraggio e controllo ambientale (ECOBIOtech).

Le principali tecnologie trasversali di TulaTECH sono controparti digitali e soluzioni di piattaforma.

L'obiettivo strategico di REC TulaTECH è creare una struttura cooperativa per lo sviluppo, la produzione e la vendita di prodotti e tecnologie militari, civili e a duplice uso nella regione di Tula entro il 2025.

L'ulteriore sviluppo di tali centri in Russia non solo adempirà al compito fissato dal presidente, ma consentirà anche alla scienza russa di compiere progressi di importanza globale, nonché di sviluppare efficacemente il potenziale scientifico delle regioni.

Continua a leggere

Generale

Le imprese londinesi richiedono un'azione rapida per salvaguardare il futuro di Eurostar

Pubblicato

on

Gli imprenditori di Londra hanno scritto al governo chiedendogli di garantire che la porta verde per l'Europa sia salvaguardata. Una copia della lettera è pubblicata di seguito.

 

Continua a leggere

Generale

Il meglio del 5G deve ancora arrivare  

Pubblicato

on

I dirigenti dei principali operatori di telefonia mobile hanno esortato i consumatori a essere pazienti con il 5G, spiegando che funzionalità più avanzate e casi d'uso diventeranno disponibili con l'evoluzione della tecnologia.

Intervenendo alla recente conferenza di settore CES 2021, Drew Blackard, vicepresidente della gestione dei prodotti presso Samsung Electronics America (SEA), ha dichiarato a un panel che molti servizi attuali, incluso lo streaming video, sono semplicemente "migliori sul 5G".

Ma ha aggiunto che le "esperienze solo su 5G" più avanzate diventeranno mainstream "sempre di più man mano che l'infrastruttura si sviluppa" e la tecnologia diventa più ampiamente utilizzata.

Blackard ha osservato che SEA ha "svolto molto sviluppo con i partner per costruire come possono apparire", indicando una collaborazione con AT&T per offrire esperienze AR agli appassionati di sport.

Il presidente e co-fondatore di Ice Mobility Denise Gibson ha aggiunto che "c'è un elemento di pazienza" per realizzare il potenziale del 5G.

Ha detto che il 5G "è una piattaforma che si evolverà", spiegando che "non si tratta solo di" raggiungere la portata geografica, ma anche di fornire funzionalità e servizi avanzati su reti e dispositivi.

Blackard ha aggiunto che "le partnership sono ovviamente essenziali", sottolineando che il 5G richiedeva "un gruppo, un'industria per portarlo avanti. Non è un singolo giocatore che può farlo ”.

Commentando la questione Abraham Lui, capo rappresentante di Huawei presso le istituzioni dell'UE, ha dichiarato: "In Europa, il meglio del 5G deve ancora venire. Poiché l'implementazione del 5G aumenta il ritmo in tutto il continente, gli utenti apprezzeranno i vantaggi di questa tecnologia rivoluzionaria in il futuro prossimo".

Continua a leggere

Generale

Investire in risorse locali per l'autonomia strategica dell'Europa

Pubblicato

on

Il dibattito del Forum Europa di oggi (14 gennaio), co-ospitato dai deputati García del Blanco (S&D), Eva Maydell (PPE), Alexandra Geese e Anna Cavazzini (Verdi / ALE), ha discusso le questioni pratiche, tecniche e politiche che determineranno il futuro della tecnologia e dei dati in Europa.

Abraham Liu, Chief Representative di Huawei presso le istituzioni dell'UE, ha illustrato oggi il contributo dell'azienda a questo obiettivo durante il dibattito online "L'Europa nell'era digitale: partnership globali per promuovere la leadership europea", organizzato dal Forum Europa.

Abraham Liu, rappresentante principale di Huawei presso le istituzioni dell'UE

Il capo rappresentante di Huawei presso le istituzioni dell'UE Abraham Liu

"Possiamo rafforzare la sovranità digitale dell'Europa aiutandola a sviluppare e proteggere le risorse strategiche, ma l'apertura e gli standard comuni saranno fondamentali per arrivarci", afferma Abraham Liu di Huawei. "Come si può sbloccare la sovranità digitale per l'Europa? Salvaguardando il ruolo di leadership che le consente di stabilire standard globali attraverso l'apertura e l'innovazione e investendo nelle risorse che proteggono i suoi interessi strategici".

“Huawei contribuisce alla sovranità digitale dell'UE in tre modi importanti: agendo come uno dei principali investitori e partner dell'industria europea; contribuendo a garantire che i dati e l'innovazione rimangano in Europa; e contribuendo a un ecosistema digitale europeo aperto e sicuro ", ha sottolineato Liu durante l'evento. "Vogliamo che i cittadini europei abbiano la migliore tecnologia, la migliore privacy e la migliore sicurezza, senza dover fare affidamento sulla fiducia o essere ostacolati dalla mancanza di scelta o dai costi".

Il signor Liu ha sottolineato l'importante ruolo per l'Europa nella creazione di un quadro normativo che consenta la sicurezza basata su standard e fatti comuni piuttosto che sulla semplice fiducia: “Credo fermamente che l'Europa debba stabilire le regole. Dovrebbe anche rimanere aperto in modo che ogni azienda multinazionale, come la nostra, possa seguire queste regole ", ha detto.

Huawei ha investito molto nella produzione industriale europea, con priorità future tra cui investimenti nella costruzione di strutture per la produzione 5G e strutture di ricerca tecnica avanzata in sicurezza informatica e trasparenza. Nei prossimi cinque anni, la società si è impegnata a investire 100 milioni di euro nello sviluppo di un solido ecosistema di intelligenza artificiale in Europa, collaborando per connettere i leader del settore con almeno 200,000 sviluppatori.

Continua a leggere
pubblicità

Twitter

Facebook

Trending