Seguici sui social

Generale

Sergey Bulba: "La resistenza popolare in Bielorussia inizia solo"

Pubblicato

on

Le proteste del mese scorso in Bielorussia hanno portato alla falsificazione del risultato elettorale. Lukashenko ha annunciato la propria vittoria e centinaia di migliaia di bielorussi sono andati a protestare contro le azioni per esprimere il loro disaccordo con l'esito delle elezioni. A seguito di proteste e scioperi di massa, migliaia di cittadini sono finiti nelle carceri del regime di Lukashenko. Migliaia di persone hanno subito umiliazioni sistemiche da parte dell'apparato repressivo. Mancano decine di persone.

Abbiamo chiesto a una delle figure della resistenza di parlarci della situazione in Bielorussia.

Sergey Bulba è stato uno di coloro che hanno messo in guardia i bielorussi nel 1994 sulle prospettive dell'aumento del potere politico di Lukashenko. Ora Sergey è in un'emigrazione politica forzata. Il regime del dittatore bielorusso ha ordinato di possedere servizi intelligenti per iniziare a dare la caccia a Sergey anni fa ...

- Sergey, sei una delle poche persone che ha sottolineato la possibilità di stabilire una dittatura, prima che Alexander Lukashenko salisse al potere ...

- Non era difficile prevedere che Lukashenko si sarebbe trasformato in un dittatore. Dopotutto, Alexander Lukashenko, era un istruttore politico in prigione. Cresciuto da un vero commissario, Lukashenko sapeva come manipolare in modo cinico e ingannevole l'opinione della gente comune, per non aver paura di spargere sangue. Ma dopo il crollo dell'URSS, le élite e la società bielorusse non erano pronte a costruire uno Stato bielorusso indipendente. Dopo aver cambiato bandiera e aver fatto i primi passi nella sensibilità culturale, il nuovo governo non era pronto a offrire ai bielorussi un concetto integrale dello sviluppo del Nuovo Stato. Poi è iniziata la crisi economica e politica e questo fattore ha aiutato Lukashenko a diventare un leader con il sostegno del KGB (principalmente la parte russa del KGB, che faceva affidamento su Lukashenko come persona che avrebbe ripristinato l'URSS).

- Sergey, allora negli anni '90 hai portato massicciamente le persone a protestare contro le azioni. Perché non è stato possibile rimuovere dal potere il dittatore Lukashenko?

- A quel tempo, molti partiti politici bielorussi, formati dai resti del Komsomol sovietico, credevano sinceramente che fosse sufficiente portare una grande folla per le strade e Lukashenko sarebbe scappato lui stesso. La posta in gioco non era posta sulla resistenza sistemica e sulla formazione del modello del Nuovo Stato. Piccoli partiti politici e movimenti sociali sono stati messi l'uno contro l'altro dal KGB e hanno prestato più attenzione alla concorrenza interna che a combattere il sistema emergente della dittatura di Lukashenko. Coloro che si sono comportati in modo diverso - o sono stati sterminati o, come nel mio caso, sono stati portati nella foresta - picchiati a tal punto che sono sopravvissuto alla morte clinica per perdita di sangue e lasciato a morire lì. Ma sono sopravvissuto.

- La situazione in Bielorussia è cambiata dopo la sua partenza forzata per l'emigrazione politica?

- Non smetteremo mai di lavorare finché la maggioranza della popolazione bielorussa non capirà che è impossibile vivere in un modello sociale anacronistico di società ... Quando il mondo intero è in via di sviluppo. Dopo la diffusione dell'accesso a Internet, è diventato molto più facile per tutti noi che abbiamo lavorato per eliminare il sistema totalitario in Bielorussia trasmettere le nostre opinioni a cittadini consapevoli ... Se presti attenzione, esattamente i giovani che sanno come usare le informazioni moderne le tecnologie rappresentano la base del nuovo movimento di protesta. È la "nuova generazione" che si è ribellata alla prospettiva di vivere il resto della propria vita nel vecchio "campo di concentramento di Lukashenko" ...

- La gioventù bielorussa ha sostenuto i nuovi leader politici?

- Non lo direi ... Sarebbe più corretto dire che il popolo bielorusso ha approfittato di chi voleva diventare: “i nuovi leader politici”. Il desiderio di libertà e di vita in una normale società democratica europea è stato risvegliato dopo che Lukashenko ha cercato di far sembrare che le elezioni fossero democratiche. Il popolo bielorusso ha votato: non "per Tikhanovskaya", ma ha votato "contro Lukashenko". Contro il sistema di inganno che inevitabilmente porta il Paese in un baratro economico e politico ...

- Secondo lei, qual è il ruolo di Mosca nei processi in corso in Bielorussia?

- Indubbiamente, il Cremlino è interessato a un leader più gestibile in Bielorussia. Dopotutto, il "dittatore bielorusso" sta ingannando in modo inequivocabile i governanti russi nella loro lotta per un'ulteriore integrazione comune. Mosca non è più interessata a Lukashenko e si sta impegnando per creare una serie di progetti politici che garantiranno il pieno controllo della Bielorussia da parte della Russia ...

- Il popolo bielorusso non vede che un ulteriore flirtare con le forze filo-Mosca condurrà la Bielorussia al destino della Siria?

- L'influenza informativa, economica e politica di vari gruppi di Mosca è molto forte in Bielorussia. Ma oltre il 75% dei bielorussi vede il futuro del proprio paese nello sviluppo a parte il sistema del totalitarismo russo. La Russia non ha nulla da offrire alla Bielorussia tranne: corruzione, crimini, violenza e oligarchia ...

La nostra gente: in grado di fornire una resistenza piuttosto dura agli attacchi di indipendenza. Se la Russia continua ad attuare lo "scenario siriano" in Bielorussia, i partigiani bielorussi potranno ripetere le imprese del "Granducato di Lituania" ... (ride) ...

- Come può la Bielorussia resistere all'aggressione di Mosca senza avere abbastanza forza?

- La forza del Popolo non sta nell'armarsi, ma nella determinazione a difendere la propria Volontà! L'esperienza dell'Ucraina mostra che si può resistere efficacemente anche senza disporre di risorse sufficienti ...

Nell'esercito e nelle forze dell'ordine della Bielorussia ci sono abbastanza ufficiali intelligenti e rispettabili che hanno visto come la Russia ha agito con gli ufficiali che hanno tradito "l'Ucraina indipendente". Quegli ufficiali che tradiranno la Bielorussia nell'interesse della Russia dovranno affrontare la sorte di tutti i traditori: Mosca ha sempre abbattuto coloro che l'hanno servito!

La storia della Crimea, del Donbass e ora dell'Armenia mostra anche che è impossibile cooperare con Mosca. Il popolo bielorusso ha abbastanza forza e comprensione per fornire un degno rifiuto all'aggressione russa!

- Sergei, è vero che la Russia ha già inviato aiuti alla Bielorussia per proteggere il regime di Lukashenko?

- Se guardi da vicino le riprese video delle proteste in Bielorussia, puoi prestare attenzione alle "persone in nero". Alcuni di loro sono vestiti con uniformi nere senza segni di identificazione, questi sono gli "assistenti" portati dalla Russia in Bielorussia. Esattamente queste "persone in nero" stanno provocando le più dure vessazioni nei confronti della protesta civile bielorussa ...

Infatti: l'aggressione ibrida armata russa contro la Bielorussia è già iniziata! Dopo aver ricevuto la tacita approvazione da Lukashenko, Mosca ha presentato diverse migliaia, come a loro piace dire: "non ci sono". Le forze speciali russe, vestite con "uniformi nere", picchiano civili, maltrattano e arrestano protestanti politici, violentano donne e rapiscono leader della resistenza ...

La comunità mondiale non vuole vedere - è ovvio che le molestie delle persone in Bielorussia non sono nemmeno la repressione politica di Lukashenko, ma una tipica aggressione ibrida della Russia !!!

- Pensi che i bielorussi si arrenderanno alla violenza aperta e smetteranno di resistere ???

- Credo che la vera resistenza bielorussa sia solo all'inizio! "Donne con fiori" saranno sostituite da uomini. Gli ufficiali, per i quali la parola "onore" è reale, si uniranno. La gioventù della Bielorussia è capace di azioni ...

Un popolo veramente libero nasce solo in una lotta inconciliabile!

- Come vedi la Bielorussia: “dopo Lukashenko”?

- Il compito del movimento politico in Bielorussia oggi è lo sviluppo coordinato di un nuovo modello di stato, un nuovo modello di economia, la formazione di futuri funzionari-dirigenti che saranno in grado di attuare riforme economiche e politiche in breve tempo. Lukashenko - rappresentante dello spazio informativo sovietico - e noi stiamo portando approcci nuovi, a volte rivoluzionari, sia all'economia che alla sfera sociale - un nuovo sistema elettorale, una nuova divisione territoriale-amministrativa. Eccetera

L'esperienza di vita di migliaia di bielorussi, che per decenni non hanno smesso di resistere alla dittatura di Lukashenko, è in grado di diventare un "nucleo per il Nuovo Potere", che impedirà l'istituzione di un governo fantoccio antidemocratico pro-Mosca in Bielorussia .

Sergey Bulba, Personaggio pubblico bielorusso, partecipante attivo in numerose organizzazioni democratiche e patriottiche.

Generale

Il sequel di "Cruella" è in lavorazione alla Disney

Pubblicato

on

Dopo un successo globale di 48.5 milioni di dollari in poco meno di due settimane, Emma Stone è stata confermata per la formazione del sequel.

Emma Stone è stata elogiata per la sua performance strategica che ha mostrato nell'adattamento Disney Crudelia. Il regista della serie cinematografica Craig Gillespie ha espresso quanto sia ansioso di tornare al fianco dello sceneggiatore Tony McNamara per il sequel. Si ritiene che al ritorno dei sequel, Stone giocherà un ruolo centralizzato attorno al personaggio che siamo abituati a vedere dai Centouno dalmata. Gli adattamenti di Crudelia de Mon seguiranno quelli dei cartoni Disney, il che significa che possiamo benissimo aspettarci di vedere la storia dei cartoni adattata in un film.

Altri annunci per questo fine settimana, è la nuova serie di offerte scommesse oggi che sono stati messi a disposizione dei lettori di questo articolo. Se dovessi trovarti incuriosito, sai cosa fare.

Crudelia il film ha debuttato il 28 maggio nelle sale di tutto il mondo. I fan della Disney potrebbero anche ottenere il titolo da casa, sotto il Disney + servizio di streaming disponibile, tuttavia era necessario un acquisto in accesso anticipato pari a $ 30. Anche se il film ha realizzato alcune riprese impressionanti in poco meno di due settimane, è la trama e l'estetica punk degli anni '1970 che hanno davvero impressionato tutti. 

Jenny Beavan è la costumista dei premi Oscar che prende le luci della ribalta per incredibili creazioni e dà vita al genere e all'era della moda qui. È stato confermato da Variety che i costumi disegnati da Jenny sono stati infatti venduti dopo la produzione per una collaborazione con Rag and Bone. Mentre è spesso normale che grandi franchise non diano credito ai designer una volta che i vestiti sono stati venduti dopo le riprese, è ancora da confermare se ciò influenzerà il futuro del vincitore del premio Oscar con il sequel. Certo, girare film enormi come questi fornisce un'enorme visibilità al talento, ma può anche significare "firmare la tua vita e i tuoi diritti su quella linea tratteggiata", come ha detto Beaven in una conversazione con la stampa.

A parte il dramma interno sul set, il film è stato accolto molto bene da tutti i media. Con un punteggio del pubblico del 97% su enormi piattaforme di recensioni di film, i punteggi del cinema per il weekend di apertura lo classificano come il più popolare di tutti i remake dei cartoni Disney. I critici cinematografici e il pubblico che devono ancora vedere questo film, ovviamente, andranno con un pregiudizio del successo raggiante che il film ha avuto finora. 

Crudelia si unirà alla lunga lista di adattamenti cinematografici che hanno avuto un enorme successo e hanno incassato grandi somme di denaro nel loro weekend di apertura. Esempi di tali film includono Alice in Wonderland, Malefico, Cinderella, La Bella e la Bestia, Aladdin Il Re Leone. Si ritiene che titoli come Peter Pan e Wendy, Pinocchio e La sirenetta siano in lavorazione. Per gli ultimi aggiornamenti sulla loro versione assicurati di tenerti aggiornato con notizie sullo stile di vita stampa.

Continua a leggere

Norme fiscali aziendali

Alle aziende big-tech verranno apportate modifiche storiche ai loro accordi fiscali internazionali

Pubblicato

on

Recentemente, alcuni dei più ricchi punti di riferimento e paesi del mondo, hanno raggiunto un accordo sulla chiusura delle scappatoie fiscali internazionali che sono state approvate dalle più grandi multinazionali. Alcune di queste società tecnologiche hanno i prezzi delle azioni più grandi all'interno del mercato azionario, come Apple, Amazon, Google e così via.

Mentre la tassazione tecnologica è stata a lungo un problema su cui i governi internazionali hanno dovuto concordare tra loro, anche le scommesse condividono problemi simili, soprattutto a causa del suo aumento di popolarità e della legalizzazione consentita a livello globale. Qui abbiamo fornito un confronto di nuovi siti di scommesse che seguono le corrette leggi fiscali e legali necessarie per l'uso internazionale.

Durante il vertice del G7- di cui i nostri ultimi rapporti hanno parlato del tema di Brexit e accordi commerciali, i rappresentanti di Stati Uniti, Francia, Germania, Regno Unito, Canada, Italia e Giappone hanno raggiunto un accordo unificato per sostenere le aliquote globali dell'imposta sulle società di almeno il 15%. Era d'accordo che ciò accadesse in quanto queste società dovevano pagare le tasse dove operano le loro attività e alla terra in cui operano. L'evasione fiscale è stata a lungo propagata utilizzando iniziative e scappatoie trovate da entità corporative, questa decisione unanime metterà un smettere di ritenere responsabili le aziende tecnologiche.

Si ritiene che questa decisione richieda anni e i vertici del G7 da tempo desideravano raggiungere un accordo per fare la storia e riformare il sistema fiscale globale per la nascente innovazione e l'era digitale che si profilano all'orizzonte. Rendere le aziende come Apple, Amazon e Google si assumono la responsabilità, manterranno la tassazione sotto controllo per quello che si stima essere l'impennata dei loro sviluppi e coinvolgimento all'estero. Rishi Sunak, il Cancelliere dello Scacchiere del Regno Unito, ha affermato che siamo nella crisi economica della pandemia, le aziende devono mantenere il loro peso e contribuire alla riforma dell'economia globale. La riforma della tassazione è un passo avanti per raggiungere questo obiettivo. Le aziende tecnologiche globali come Amazon e Apple hanno aumentato enormemente i prezzi per gli azionisti per ogni trimestre dopo il forte calo dello scorso anno, rendendo la tecnologia uno dei settori più sostenibili da cui ottenere le tasse. Naturalmente, non tutti sarebbero d'accordo su tali commenti, poiché le scappatoie fiscali sono state a lungo una cosa e un problema del passato.

L'accordo concordato eserciterà una forte pressione sugli altri paesi durante la riunione del G20 che si terrà a luglio. Avere una base d'intesa tra le parti del G7 rende molto probabile che altri Paesi si mettano d'accordo, con nazioni come Australia, Brasile, Cina, Messico ecc. che saranno presenti. Paesi paradisi fiscali più bassi come l'Irlanda si aspettano tassi più bassi con un minimo del 12.5%, dove altri potrebbero essere più alti a seconda. Si prevedeva che l'aliquota fiscale del 15% sarebbe stata più elevata di almeno il 21% e i paesi che sono d'accordo con questo ritengono che un livello base del 15% dovrebbe essere fissato con possibilità di aliquote più ambiziose a seconda della destinazione e della regione le multinazionali operano e pagano le tasse da.

Continua a leggere

Generale

Flutter Entertainment si unisce al mercato del gioco d'azzardo indiano

Pubblicato

on

Il mercato del gioco d'azzardo indiano continua a crescere e ha ricevuto una grande spinta di recente, con uno dei più grandi nomi del gioco d'azzardo che si è unito al mercato. Flutter Entertainment, che gestisce molti casinò e scommesse sportive tra cui Paddy Power e Betfair, si è unita acquistando una partecipazione in Junglee Games.

È stato riferito che Junglee Games è il terzo più grande operatore di ramino in India, quindi sono entrati e hanno preso uno dei principali operatori locali. Sebbene questa sia un'azienda che ha avuto molto successo, puoi aspettarti investimenti da Flutter, nel tentativo di conquistare ancora di più il mercato.

L'accordo vede Flutter ora possiede il 50.06% di Junglee Games, con il valore fissato a 48 milioni di sterline.

Grandi novità per i giochi indiani

La mossa che ha visto Flutter investire nel mercato indiano potrebbe essere importante per l'intero settore. Alcuni dei giocatori più grandi sono già coinvolti in India, sebbene Flutter sia un nome nuovo e più grande che ora è a bordo.

Questa è la loro prima mossa nel mercato, ma potrebbe non essere l'ultima. O ulteriori investimenti da parte di Flutter Entertainment, o ulteriori investimenti da altre parti perché Flutter si è unito, sarebbero significativi e continuerebbero a portare avanti l'industria nel suo insieme.

C'è un panorama in evoluzione nel gioco d'azzardo indiano, con molti nuovi operatori coinvolti per cercare di prendere la loro fetta di quota di mercato. Questo guida Luckydice al gioco d'azzardo in India mostra esattamente cosa c'è in offerta per coloro che vogliono iscriversi e giocare, e l'elenco continua a crescere.

Il futuro del mercato del gioco d'azzardo indiano

Con una mossa così grande, il futuro del mercato del gioco d'azzardo indiano sembra sicuramente molto più luminoso. C'è una crescita reale nei giochi e nelle scommesse sportive indiane, e ciò potrebbe essere ulteriormente potenziato se Flutter Entertainment investisse pesantemente in Junglee Games o portasse alcuni dei loro altri marchi nel paese.

C'è anche la possibilità che altri grandi nomi diano un'occhiata al mercato, mentre cercano di seguire le orme di Flutter. Uno sguardo al notizie dal mondo mostrerà le aziende che investono in molte parti diverse, ma spesso non sono le uniche a farlo. Altre aziende seguono l'esempio e investono anche nelle stesse aree, perché è un momento in cui prevedono una crescita.

Nei prossimi mesi sarà molto interessante vedere se altri operatori di gioco d'azzardo si rivolgeranno al mercato indiano, sia per installare i loro marchi attuali in quell'area, sia per acquistare un marchio già attivo nell'area e provare a spingerlo in avanti .

Mentre il mercato continua ad andare avanti, questa mossa da parte di Flutter Entertainment di essere coinvolta potrebbe fungere da acceleratore per la situazione, facendo avanzare rapidamente le cose perché loro stessi, e potenzialmente altri, stanno investendo nel paese e nel mercato del gioco d'azzardo che ha attualmente. Questo potrebbe essere un grande momento per la scena del gioco d'azzardo indiana. 

Continua a leggere
pubblicità

Twitter

Facebook

pubblicità

Trending