Violazione dei diritti umani in #Russia #Afghanistan e #BurkinaFaso

| 30 Dicembre ,2019

Russia

I deputati chiedono alle autorità russe di abrogare immediatamente la legge del paese sugli "agenti stranieri" e di allineare la legislazione esistente con la costituzione e gli obblighi della Russia ai sensi del diritto internazionale. Questa legge del 2012 impone alle organizzazioni non governative del Paese di registrarsi presso il Ministero della Giustizia come "organizzazioni che svolgono le funzioni di agenti stranieri" se ricevono finanziamenti stranieri o sono impegnate in "attività politiche" vagamente descritte.

La risoluzione condanna anche le modifiche recentemente approvate alla "legge sugli agenti stranieri", che ne ampliano considerevolmente il campo di applicazione e consentiranno alle persone di essere screditate o etichettate come "agenti stranieri". Questa misura viene spesso utilizzata contro rappresentanti della società civile, membri dell'opposizione politica o giornalisti indipendenti.

La legge impone inoltre requisiti specifici per la registrazione, l'etichettatura e la contabilizzazione delle pubblicazioni e rende la non conformità un reato, inclusa la possibilità di sanzioni con pesanti multe amministrative o la reclusione fino a due anni.

Il testo è stato approvato dallo show delle mani. La risoluzione completa è disponibile qui.

Afghanistan

Il Parlamento europeo deplora l'abuso sessuale diffuso e in corso di migliaia di ragazzi e giovani in Afghanistan, una pratica nota localmente bacha bazi, che costituisce la schiavitù minorile ed è diffusa in diverse province del paese. Il Bachas, in genere ragazzi di età compresa tra 10 e 18 anni, vengono spesso acquistati o rapiti da famiglie povere da influenti membri dell'élite nelle aree rurali, compresi politici e ufficiali dell'esercito, dopo di che vengono abusati sessualmente da uomini.

Pertanto, i deputati chiedono alle autorità centrali e locali afghane di sradicare tali pratiche e di istituire una linea di assistenza nazionale per l'assistenza alle vittime dedicata alle violazioni dei diritti dei minori. Esortano inoltre il governo afghano ad avviare una campagna nazionale per educare il grande pubblico al divieto di bacha bazi, poiché solo una combinazione di forze dell'ordine e istruzione consentirà di realizzare i cambiamenti culturali necessari per eliminare tali abusi.

Il testo è stato approvato dallo show delle mani. La risoluzione completa è disponibile qui.

Burkina Faso

I deputati condannano qualsiasi forma di violenza, intimidazione e rapimento di civili nel Burkina Faso, in particolare la violenza contro specifiche comunità religiose, nonché l'uso improprio della religione per legittimare la persecuzione di cristiani e altre minoranze religiose.

Dal 2015 jihadisti e altri gruppi armati precedentemente attivi nel vicino Mali hanno terrorizzato la popolazione Burkinabe e attaccato simboli di stato come obiettivi militari, scuole e strutture sanitarie. Nel 2019, oltre sessanta cristiani sono stati uccisi in molteplici attacchi, l'ultimo del 1 ° dicembre contro un servizio domenicale in una chiesa protestante nella città orientale di Hantoukoura, che ha provocato 14 vittime.

Il Parlamento europeo è preoccupato per il deterioramento della situazione in Burkina Faso e per le sue implicazioni geopolitiche internazionali e sottolinea che la sicurezza e l'assistenza politica dell'UE per gli sforzi guidati dal G5 nel Sahel nella regione sono indispensabili.

Il testo è stato approvato dallo show delle mani. La risoluzione completa è disponibile qui (19.12.2019).

Maggiori informazioni

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , , , ,

Categoria: Un Frontpage, Afghanistan, EU, Parlamento europeo, Russia, Mondo

I commenti sono chiusi.