#Brexit - Una proposta per lasciare il confine dell'Irlanda ai futuri negoziati "semplicemente non volerà", afferma Coveney

| 30 Agosto 2019

L'irlandese Tanaiste Simon Coveney incontra il capo negoziatore europeo Michel Barnier, 21 gennaio 2019

Arrivando alla riunione informale dei ministri degli Esteri (Gymnich) del 30 agosto, l'irlandese Tánaiste Simon Coveney ha dichiarato che sarebbe felice che il Regno Unito incontrasse l'UE cinque giorni alla settimana, se necessario, in risposta a una domanda sull'annuncio del Regno Unito che negoziare due giorni alla settimana a Bruxelles, scrive Catherine Feore.

Coveney ha affermato che tutti volevano essere d'accordo su a affare che il Regno Unito e il L'UE può accettare, aggiungendo che nessuno vuole che ciò accada più degli irlandesi. Ha sottolineato che l'ambizione dell'Irlanda è avere buone relazioni con il Regno Unito in futuro, in particolare dato il suo condiviso responsabilità come garante dell'accordo del Venerdì Santo.

Le modifiche devono essere coerenti con l'accordo di recesso

Coveney sottolineato che l'attuale accordo di recesso prevede un periodo di transizione "che ci dà il tempo e lo spazio per elaborare una relazione futura”. Ha insistito sul fatto che qualsiasi accordo deve essere coerente con l'accordo di recesso e se il Regno Unito voleva rimuovere qualsiasi elemento dovrebbe proporre alternative che potrebbero risolvere il problemae problemi che verrebbero creati. Ciò che non sarebbe accettato dall'Irlanda o dai partner dell'UE, secondo Coveney, sarebbe una promessa che faranno del loro meglio per risolvere i problemi creati ma non spiegare come.

Alternative credibili

Sulla volontà di negoziare, ha aggiunto che Michel Barnier e il suo team erano lì a tale scopo, e ha lamentato che "nulla di credibile è venuto dal governo britannico nel contesto di un'alternativa alla backstop, una proposta per lasciare soluzioni alle discussioni future semplicemente non volerà ”.

Accordo del Venerdì Santo vs mercato unico

Chiesto di che cosa was più importante in Irlanda, la Venerdì Santo Agreement o la integrità di l'UE mercato unico, CoveNey rispose che la bellezza dell'accordo di recesso è che sia are accommodated nell'accordo attuale ed è per questo che ci sono voluti due anni per negoziare. Ha sostenuto che l'attuale accordo garantiva il posto dell'Irlanda nel Mercato unico dell'UE while anche rispettoING Regno Unito's decisione di lasciare l'Unione europea.

Proroga

Alla domanda sulla proroga del parlamento britannico, Coveney ha detto che lo è state sempre molto attenti a non commentare la politica interna britannica e la gestione degli accordi a Westminster e Thera una questione che il parlamento e il governo dovevano risolvere collettivamente.

Nel frattempo, il capo negoziatore europeo Michel Barnier ha visitato i capi di governo e i ministri senior EU-27 per aggiornarli sulla situazione. Nelle ultime due settimane ha incontrato il Primo Ministro olandese Mark Rutte, il Ministro degli esteri danese Jeppe Kofod e il Primo Ministro polacco Mateusz Morawiecki.

Morawieckho detto lui sguardi attendo proposte costruttive e realistiche da Londra, affermando che sarebbero necessari sia creatività che unità. Kofod espresso L'impegno della Danimarca a proteggere l'accordo del Venerdì Santo, la solidarietà UE-27 e l'integrità del mercato unico. Rutte ha ribadito che qualsiasi accordo dovrà rispettare i principi dell'UE; mentre tutti speravano in un accordo, hanno riconosciuto la necessità di preparazione per uno scenario "no deal".

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , , ,

Categoria: Un Frontpage, Brexit, Economia, EU, EU, Commissione europea, Irlanda, Irlanda del Nord, Politica, UK

I commenti sono chiusi.