L'UE mobilita 9 milioni di euro per affrontare la crisi alimentare #Haiti

| 14 Agosto 2019

L'Unione europea ha stanziato € 9 milioni di aiuti umanitari in risposta al deterioramento della situazione alimentare e nutrizionale ad Haiti. L'assistenza umanitaria coprirà i bisogni alimentari e nutrizionali essenziali di più delle persone 130,000 che vivono nelle aree più colpite.

“Per l'UE, la situazione umanitaria ad Haiti non è una crisi dimenticata. Siamo determinati a fornire un sostegno vitale alle persone colpite dalla crisi alimentare e nutrizionale nel paese. Questo pacchetto si aggiunge agli 12 milioni di euro assegnati in 2018 per soddisfare le urgenti esigenze alimentari e nutrizionali degli haitiani ”, ha affermato Christos Stylianides, Commissario per gli aiuti umanitari e la gestione delle crisi.

I fondi assegnati andranno a beneficio delle famiglie che vivono nelle aree più colpite dalla crisi e dei bambini che soffrono di malnutrizione acuta. Un supporto nutrizionale vitale sarà anche fornito a più di 5,000 bambini sotto i cinque anni con malnutrizione acuta. Allo stesso tempo, l'UE sosterrà le azioni per rafforzare l'analisi della situazione alimentare e migliorare la qualità della risposta umanitaria.

Nel contesto dell'aiuto umanitario della Commissione europea, viene prestata particolare attenzione alle vittime di crisi dimenticate, vale a dire crisi umanitarie gravi e prolungate in cui le popolazioni colpite non ricevono aiuti internazionali sufficienti come nel caso di Haiti. Con € 404 milioni assegnati da 1994, Haiti è il principale beneficiario di aiuti umanitari dalla Commissione europea in America Latina e Caraibi.

Il comunicato stampa è disponibile qui.

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , ,

Categoria: Un Frontpage, EU, Commissione europea, Assistenza umanitaria, Finanziamenti umanitari, Mondo

I commenti sono chiusi.