I parlamentari appoggiano il piano per ostacolare un push #Brexit senza contratto

| Luglio 11, 2019

I legislatori britannici di martedì (9 luglio) hanno approvato in modo restrittivo una misura che potrebbe rendere più difficile per il prossimo primo ministro forzare una Brexit senza accordo sospendendo il parlamento, anche se la mossa si è fermata a corto di un blocco definitivo, scrive William James.

Boris Johnson, il favorito a prendere il posto di leader dei conservatori e dirigere la partenza della Gran Bretagna dall'Unione Europea, ha sostenuto che il paese dovrebbe lasciare l'UE in 31 ottobre anche se non è stato concordato alcun accordo formale di transizione.

Ciò ha sollevato la speculazione secondo cui Johnson potrebbe sospendere il parlamento per impedire ai legislatori, la maggioranza dei quali hanno espresso la loro opposizione a una Brexit no-deal, di ostacolare il suo piano di uscita "fai o muori".

Martedì scorso, i legislatori hanno votato 294-293 in favore di una modifica della legislazione che passa attraverso il parlamento, il che richiederebbe ai ministri di fare rapporti quindicinali sui progressi verso la stabilizzazione dell'esecutivo collassato dell'Irlanda del Nord.

Ciò potrebbe complicare qualsiasi tentativo di sospendere il parlamento nel corso dell'anno come un modo per impedire ai legislatori di tentare di bloccare una Brexit senza accordo l'ott. 31. Sono state respinte le misure supplementari volte a rafforzare il piano.

Ciononostante, coloro che sperano di fermare una Brexit senza accordo credono che il loro piano potrebbe richiedere al parlamento di essere in sessione per tutto il periodo della Brexit, complicando qualsiasi offerta del nuovo primo ministro britannico per "prorogare" - o sospendere - la legislatura.

"Ammetto apertamente che uno degli scopi di questi emendamenti è cercare di garantire che questa straordinaria minaccia - che dovremmo essere prorogati - possa essere colpita dalla testa", ha detto Dominic Grieve, il legislatore conservatore dietro la proposta, prima del voti.

Se il Parlamento è seduto, coloro che si oppongono a una Brexit senza accordo credono di poter trovare un modo per bloccare un'uscita non gestita che gli investitori temono possa causare gravi perturbazioni alla quinta economia mondiale e ai suoi partner commerciali.

Il prossimo primo ministro britannico sarà annunciato a luglio 23 in seguito a un ballottaggio postale dei membri del partito conservatore.

Johnson non ha escluso la sospensione del parlamento, ma spera di rinegoziare un accordo sulla Brexit che possa essere approvato dai legislatori. Bruxelles ha affermato che l'accordo esistente, che il parlamento ha respinto per tre volte, non può essere riaperto.

Mentre un elemento del piano per prevenire una sospensione del parlamento è stato approvato, altri sono stati respinti e la parte più ampia è stata squalificata dall'ufficio del presidente prima che fosse discusso. In linea con la convenzione, non è stata fornita alcuna ragione per la squalifica.

La legislazione deve ancora completare molte più fasi di controllo prima di essere finalizzata e diventare legge.

Ciononostante sottolinea l'opposizione del parlamento a nessun accordo e il potenziale di sfida legale, aggiungendo ulteriore incertezza se Johnson vincesse il potere e dovesse ricorrere a misure non testate per onorare la promessa di uscita 31 dell'ottocentesco partito dei conservatori pro-Brexit.

"Creerebbe un rischio legale se fosse emanato - sono sicuro che se ci fosse un tentativo di prorogare il parlamento ci sarebbe un contenzioso, e penso che i tribunali si troverebbero in una posizione ristretta se fosse così", ha detto Richard Ekins, Professore associato presso l'Università di Oxford e capo del progetto "Judicial Power Project" del gruppo di esperti sulle politiche di scambio.

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , , ,

Categoria: Un Frontpage, Brexit, Partito Conservatore, EU, Jeremy Corbyn, Lavoro, UK

I commenti sono chiusi.