#KazakistanDiplomazia: benefici concreti per il paese, affari nazionali, ogni cittadino

| Luglio 11, 2019

Diplomazia Kazakistan: benefici concreti per il paese, affari nazionali, ogni cittadino

Sono passati ventisette anni dal momento storico in cui il Primo Presidente Elbasy Nursultan Nazarbayev ha firmato un decreto per approvare le disposizioni del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica del Kazakistan, dell'Ambasciata della Repubblica del Kazakistan e dei principali doveri e diritti di Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica del Kazakistan. Ciò ha avviato l'inizio di un nuovo capitolo interessante nella storia della diplomazia del Kazakistan.

Durante questo periodo sotto la guida del Primo Presidente Elbasy, il Kazakistan ha sviluppato un proprio modello di politica estera unico e pragmatico. Al centro sta l'approccio multi-vettore ed equilibrato alla cooperazione con i paesi dell'Occidente e dell'Est, tra cui Europa e Asia. E non importa quanto il mondo intorno a noi sia cambiato negli ultimi decenni, il nostro paese continua a seguire le sue priorità precedentemente identificate sulla scena mondiale.

La continua cooperazione con i suoi partner e l'impegno per i principi strategici sono diventati un segno distintivo riconoscibile della diplomazia nazionale. Nel suo discorso inaugurale, il presidente del Kazakistan Kassym-Jomart Tokayev ha osservato: "Il Kazakistan ha conquistato un grande prestigio nel mondo, si è affermato come un paese aperto e pacifico, un partner affidabile e responsabile negli affari internazionali. Continueremo il corso costruttivo di politica estera multi-vettore ".

In tutti questi anni il Kazakistan si è fortemente posizionato attraverso numerose iniziative efficaci in materia di sicurezza internazionale, dialogo e cooperazione, compresa la sicurezza nucleare globale e la non proliferazione delle armi di distruzione di massa. Ciò include anche la partecipazione alla creazione di prestigiose organizzazioni internazionali come SCO, CSTO, CICA, ecc., Nonché il rafforzamento del dialogo tra le religioni, un'efficace creazione di pace e l'assistenza umanitaria ai paesi bisognosi.

Possiamo continuare a elencare le nostre realizzazioni per molto tempo. Ma ancora più importante, durante questo brevissimo periodo storico, ci siamo fatti fiduciosamente per essere riconosciuti come partner attivo negli affari mondiali. Il nostro paese ha fatto e continua a dare il suo contributo alla risoluzione dei problemi regionali e globali dell'era moderna. Il Kazakistan assume consapevolmente una posizione proattiva a livello internazionale, promuovendo iniziative e idee pragmatiche, molte delle quali sono state a lungo implementate.

Il Kazakistan ha consapevolmente costruito attorno a sé una cintura di buon vicinato e un affidabile sistema di relazioni con tutti i paesi del mondo e le organizzazioni internazionali. Di conseguenza, il nostro paese si è chiaramente posizionato per molti anni come un partner prestigioso e affidabile, un forte sostenitore della pace, un pilastro della stabilità regionale e amministratore del dialogo internazionale.

E tutto questo capitale costruttivo di politica estera viene costantemente trasformato in vantaggi e vantaggi economici tangibili per lo sviluppo del nostro paese. In effetti, più di $ 300 miliardi di investimenti diretti esteri introdotti nell'economia del Kazakistan negli ultimi decenni parlano soprattutto della fiducia e della fiducia che la comunità globale ha in noi. Il Kazakistan ha guadagnato questa fiducia attraverso il suo lavoro coerente, le decisioni razionali di politica estera e la responsabilità nella cooperazione internazionale.

Allo stesso tempo, il ruolo del nostro paese nei processi geoeconomici globali aumenta di anno in anno. Grazie alla costruzione della moderna Via della Seta, il nostro paese sta attualmente collegando con successo le remote regioni della Grande Eurasia e si sta affermando come un ponte di terra tra i tre oceani: il Pacifico, l'Atlantico e l'Indiano. Ciò modifica sostanzialmente le prospettive economiche del Kazakistan isolato in modo permanente e apre nuove opportunità di sviluppo.

Di conseguenza, l'interesse internazionale nel nostro paese come partner prezioso aumenta di anno in anno. Grazie alla stabilità interna e allo sviluppo della nostra infrastruttura, la consegna di merci da e verso l'Asia verso l'Asia via Kazakistan richiede quattro volte meno della consegna da rotte marittime tradizionali. Stiamo già vedendo risultati concreti: in 2018 le entrate provenienti dal transito del nostro paese hanno superato $ 1.5 miliardi e si prevede che raggiungeranno $ 5 miliardi in futuro.

Grazie alla cintura di buon vicinato e alla strategia estera ponderata, il Kazakistan sta diventando il principale punto di partenza e di transito chiave nel commercio continentale eurasiatico. A causa della nostra rete di comunicazione in crescita, il paese della grande steppa, unisce strategicamente i grandi mercati europei, asiatici e mediorientali e costituisce la base per una nuova geoeconomia continentale. Questo è un esempio reale di come stiamo convertendo i risultati delle politiche estere nel vero ritorno economico.

Il nostro mondo sta vivendo un periodo di rapida trasformazione in cui tecnologie, economia e ordine sociale stanno cambiando in modo complesso e dinamico. In questo contesto, il nostro Capo di Stato sta stabilendo una chiara direzione dell'attività internazionale. "Promuoveremo e difenderemo fermamente i nostri interessi nazionali sulla scena globale. La nostra politica estera porterà benefici concreti al Paese, alle imprese nazionali e ad ogni cittadino ", ha sottolineato il Presidente nel suo discorso inaugurale.

E grazie all'esperienza accumulata e alla professionalità, il Ministero degli Esteri del Kazakistan si sta rapidamente adattando alle mutevoli realtà globali. Continuiamo la cooperazione costruttiva per promuovere il dialogo e rafforzare la sicurezza. Allo stesso tempo, per sostenere la crescita dell'economia della nostra nazione, la nostra diplomazia è efficacemente focalizzata sulla promozione attiva degli interessi economici del nostro paese nel nuovo ambiente internazionale.

È noto che gli investimenti diretti, i progetti industriali e il trasferimento di tecnologia sono motori efficaci di crescita e diversificazione dell'economia. Gli investimenti, in modo complesso, contribuiscono alla creazione di nuovi posti di lavoro, migliorano le qualifiche del personale del Kazakistan, introducono l'innovazione e aumentano le entrate fiscali nel bilancio dello Stato.

Alla luce della crescente competizione internazionale per il capitale di investimento, il Kazakistan si sta spostando verso una nuova tattica di collaborazione con investitori stranieri. In risposta alle nuove tendenze del mondo, il paese sta costruendo un nuovo ecosistema per attirare e trattenere gli investimenti.

Al Ministero degli affari esteri del Kazakistan è stato affidato il compito di coordinare le attività di investimento a tutti i livelli, a livello regionale, nazionale e internazionale. La Farnesina si concentra pragmaticamente sulla sincronizzazione delle interazioni tra tutte le organizzazioni e i dipartimenti governativi competenti utilizzando le sue conoscenze ed esperienze accumulate.

Uno dei dipartimenti chiave, la commissione per gli investimenti, è ora diventato parte del ministero degli esteri. Oggi, il potenziale di lavoro e le capacità del Comitato vengono integrati nell'attività diplomatica quotidiana in tutte le missioni straniere 93 del Kazakistan. Ciò fornisce loro ulteriori strumenti e meccanismi per attrarre investimenti stranieri.

Il Kazakistan si pone un serio obiettivo di rafforzare la stabilità degli afflussi di IDE, rendendo il paese altamente attraente per le grandi aziende globali. Il ruolo del Council of Foreign Investors sotto il Presidente della Repubblica del Kazakhstan è significativamente migliorato all'interno della struttura aggiornata per lavorare con gli investitori. Per oltre 20 anni, il Consiglio è stato impegnato con successo ed efficienza nella risoluzione di problemi strategici per garantire un clima favorevole agli investimenti. È diventata una piattaforma significativa per lo scambio diretto di opinioni, idee e proposte per migliorare l'immagine di investimento del nostro paese.

L'imminente 32nd riunione plenaria del Consiglio degli investitori esteri con la partecipazione del Capo dello Stato mira a portare il lavoro del Kazakistan per attrarre FDI nell'economia della nazione ad un nuovo livello attraverso lo sviluppo del capitale umano. Le attività del Consiglio sono ora coordinate dal Ministero degli Esteri e, in queste nuove condizioni, i diplomatici del Kazakistan faranno di nuovo tutto il possibile per trasformare le opportunità di politica estera raggiunte negli anni in promettenti prospettive economiche. Come dimostra la storia del nostro ministero, l'esperienza, la competenza e la conoscenza sono già qui.

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , ,

Categoria: Un Frontpage, EU, Kazakistan, Kazakistan

I commenti sono chiusi.