#EuropeanElections2019 - Quali sono le prospettive?

| Giugno 12, 2019
Cosa succede ora che il nuovo Parlamento è stato eletto? Ulteriori informazioni sui prossimi passaggi seguenti.

Tra 23 e 26 maggio, gli europei hanno votato per eleggere gli eurodeputati 751 per rappresentarli per i prossimi cinque anni. Spetterà a questi eurodeputati eleggere il prossimo presidente della Commissione europea e approvare l'intera Commissione nel suo complesso.

I partiti politici europei hanno scelto i candidati principali per candidarsi alla presidenza della Commissione. Dopo le elezioni e tenendo conto dei risultati, i leader dell'UE propongono un candidato per il Presidente della Commissione. Il Parlamento ha affermato che non accetterà un candidato a cui non ha partecipato il processo candidato principale.

Prima di farlo e in vista della prima seduta plenaria della nuova legislatura su 2 di luglio, i deputati decidono quale gruppo politico, se del caso, aderire. C'erano otto gruppi durante l'ottavo mandato.

Durante la prima sessione plenaria, I deputati eleggeranno il presidente e i vicepresidenti del Parlamento.

Il Parlamento dovrebbe votare il nuovo presidente della Commissione durante la seconda sessione plenaria di luglio.

Spetta poi ai paesi dell'UE proporre i commissari, in cooperazione con il nuovo presidente della Commissione.

I commissari designati saranno esaminati dal commissioni parlamentari responsabili dei loro portafogli proposti prima che i deputati votino se approvare l'intera Commissione in plenaria.

La nuova Commissione europea dovrebbe entrare in carica in 1 novembre.

infografica sulle elezioni europee 2019 - cronologia

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , ,

Categoria: Un Frontpage, EU, Elezioni europee, Parlamento europeo

I commenti sono chiusi.