#Huawei - Apertura, collaborazione e sviluppo: costruire un #DigitalSociety sicuro

| Giugno 11, 2019

La serie GSMA Mobile 360 si è tenuta recentemente a L'Aia sotto il tema "Sicurezza per 5G", riunendo rappresentanti di vettori globali, distributori di attrezzature, governi e regolatori del settore. Questo evento intende guidare il consenso - in tutta Europa e nel mondo in generale - su 5G assicurazioni sulla sicurezza informatica, test e schemi di certificazione.

Sean Yang, direttore dell'ufficio Global Cyber ​​Security & Privacy di Huawei

Sean Yang, direttore dell'Ufficio Global Cyber ​​Security & Privacy di Huawei, ha tenuto un discorso programmatico durante l'evento Apertura, sviluppo della collaborazione: costruire una società digitale sicura. Yang ha discusso del panorama globale 5G in rapida evoluzione e ha condiviso ciò che il settore ha fatto negli standard di sicurezza 5G e nei test di sicurezza 5G in risposta alle sfide della sicurezza informatica.

Yang ha notato che Huawei risponde attivamente e supporta il Network Assurance Security Scheme (NESAS) - un'iniziativa GSMA finalizzata a guidare lo sviluppo di standard unificati per test e certificazione di sicurezza informatica in Europa e nel mondo. Gli standard di sicurezza unificati aiuteranno a garantire che tutti gli elementi ei servizi di rete possano raggiungere gli stessi livelli di sicurezza.

"È comprensibile che la sicurezza di 5G stia attirando molta attenzione", ha detto Yang. "Dobbiamo ricordare che la cyber security è, in sostanza, un problema tecnico e che qualsiasi problema tecnico dovrebbe essere affrontato con mezzi tecnici. La fiducia nella sicurezza informatica dovrebbe essere basata sui fatti; i fatti devono essere verificabili; e la verifica deve essere basata su standard. "

Yang ha inoltre sottolineato la prontezza di Huawei a collaborare con i partner del settore per sviluppare standard e regole più chiari e aumentare la fiducia nel settore. "Supportiamo e contribuiamo attivamente agli standard internazionali e rispettiamo le leggi e i regolamenti sulla sicurezza informatica", ha affermato. "Stiamo collaborando con i partner del settore per costruire un ecosistema globale aperto, trasparente e vibrante che prospera sulla collaborazione e sul successo condiviso".

Yang ha espresso la sua convinzione che tutte le tecnologie affrontino problemi di sicurezza nella fase iniziale. Gli sforzi devono essere dedicati ad affrontare questi problemi mentre la tecnologia continua a svilupparsi, ha aggiunto, sottolineando che tutte le parti interessate devono adottare un atteggiamento proattivo. Ha invitato tutti gli attori del settore a collaborare per creare fiducia e creare un mondo digitale sicuro per le generazioni future.

"La sicurezza inizia con i nostri valori e le nostre convinzioni, tra cui integrità, capacità, responsabilità, affidabilità, apertura e trasparenza", ha affermato. "Huawei collabora attivamente con tutte le parti interessate su tecnologia di sicurezza, standardizzazione, certificazione, verifica e condivisione di informazioni su vulnerabilità e minacce".

Yang ha anche sottolineato che Huawei ha costruito sei centri di verifica della sicurezza in tutto il mondo, tra cui il Centro per la trasparenza della Cyber ​​Security di recente apertura a Bruxelles, che Yang ha descritto come una piattaforma di collaborazione e comunicazione tra agenzie governative, esperti di tecnologia, associazioni industriali e organizzazioni di standardizzazione .

"Attraverso questa piattaforma, possiamo trovare un percorso verso un migliore equilibrio tra sviluppo e sicurezza in un'era digitale", ha affermato.

Durante l'evento, Huawei ha rilasciato un white paper dal titolo Collaborazione con l'industria per 5G Security Assurance. Il white paper illustra come 5G si basa sui protocolli di sicurezza delle precedenti generazioni di tecnologie di comunicazione (da 2G e 3G a 4G) e offre funzionalità di sicurezza informatica avanzate. Ciò significa che 5G è molto più sicuro dei suoi predecessori.

Al fine di espandere i risultati esistenti nella sicurezza 5G, Huawei ha invitato l'intero settore a rimanere aperto, trasparente e collaborativo e ad ottimizzare continuamente leggi, regolamenti e meccanismi di verifica e garanzia per la sicurezza di 5G. Huawei spera che queste iniziative renderanno le reti più resilienti e miglioreranno gli standard e le tecnologie di sicurezza in modo che le minacce e le sfide alla sicurezza di 5G possano essere affrontate meglio.

Commenti

Commenti di Facebook

tag: , , , , ,

Categoria: Un Frontpage, Affari, Economia digitale, Mercato unico digitale, Digital Society, EU, EU, Articolo in primo piano, L'Aia

I commenti sono chiusi.