#Kazakistan - Sette candidati competono per l'ufficio più alto del paese nelle elezioni 9 di giugno

| Maggio 15, 2019

Sadybek Tugel, Kassym-Jomart Tokayev, Amirzhan Kosanov, Toleutai Rakhimbekov, Amangeldy Taspikhov, Daniya Yespayeva e Zhambyl Akhmetbekov

La Commissione elettorale centrale kazaka (CEC) ha registrato su 6 Possono gli ultimi quattro candidati qualificarsi per le elezioni presidenziali del 9 di giugno del Kazakistan. Registrazione chiusa 11 Maggio e un totale di sette candidati effettueranno una campagna fino a 8 giugno per l'elezione nell'ufficio più alto del paese, scrive Saltanat Boteu.

Gli ultimi quattro candidati che devono essere registrati dalla CEC includono un membro della Commissione per le finanze e il bilancio della Mazhilis (camera bassa del Parlamento), Daniya Yespayeva. La commissione ha anche registrato il segretario del Comitato centrale del Partito comunista popolare del Kazakistan (CCPK) di maggio XN e il vice della Mazhilis Zhambyl Akhmetbekov, il presidente del Centro nazionale per la ricerca e l'istruzione agraria Toleutai Rakhimbekov e un giornalista e membro del movimento Ult Tagdyry Amirzhan Kossanov.

Tutti i candidati alle presidenziali hanno fornito alla CEC un estratto dei verbali delle riunioni nominative dei massimi organi dell'associazione pubblica nazionale che rappresentano, la dichiarazione di consenso del candidato a candidarsi alla presidenza e un documento che certificano di aver pagato il 2.13 milione di tenge (US $ 5,574 ) tassa. Ogni candidato ha anche superato un test di lingua kazaka.

Per la registrazione, i candidati hanno anche presentato un certificato di salute che mostra che erano privi di disturbi fisici e mentali 107, un certificato dell'autorità fiscale dello stato sulla consegna dei candidati della dichiarazione sui protocolli di reddito e proprietà e commissioni di elezione territoriale sui risultati del la verifica delle firme raccolte a sostegno del candidato presidenziale.

I candidati sono stati inoltre tenuti a raccogliere almeno 118,140 firme, che rappresentano la percentuale di 1 degli elettori registrati del paese, a sostegno della loro candidatura. Per soddisfare questo requisito, Yespayeva, il candidato del Partito Democratico Ak Zhol, ha raccolto le firme 144,098 dei cittadini nelle regioni 17, 139,541 di loro sono stati considerati affidabili.

Akhmetbekov, il candidato alla presidenza del PCCK, ha raccolto le firme 138,294 dei cittadini nelle regioni 16, 135,506 di loro sono stati considerati credibili.

Rakhimbekov, il candidato del partito socialdemocratico di Auyl (villaggio) kazako, ha raccolto le firme dei cittadini 122,309 nelle regioni 15, 120,754 è stato considerato affidabile.

Kossanov, il candidato presidenziale del Movimento Patriotic Nazionale Unito di Ult Tagdyry, ha raccolto le firme dei cittadini 131,189 nelle regioni 14, di cui 129,582 era considerato affidabile.

I candidati hanno ricevuto il certificato del candidato presidenziale. Il CEC ha fornito informazioni sulla registrazione dei candidati presidenziali alla Halyk Savings Bank del Kazakistan per aprire appositi conti temporanei per loro.

In precedenza, il CEC ha confermato la candidatura del presidente kazako e del candidato al partito Nur Otan Kassym-Jomart Tokayev, candidato della Federazione kazako dei sindacati Amangeldy Taspikhov e Sadybek Tugel, candidato all'unione pubblica di Uly Dala Qyrandary.

Taspikhov, 59, della regione del Kazakistan occidentale, nominato 24 di aprile dalla Federazione dei sindacati kazako, è un laureato in ingegneria meccanica del Kazakh Polytechnic Institute. Da quando 1998 ha lavorato in numerose posizioni nel settore petrolifero e del gas e delle nuove tecnologie. Da 1998-2002, era un membro del Senato e da 2004-2007 era un deputato del Mazhilis (deputato alla camera bassa) e membro della sua commissione per la riforma economica e lo sviluppo regionale. La sua ultima posizione è il direttore di Oral Oil and Gas.

Tokayev, 65, l'attuale presidente del Kazakistan, è stato nominato April 23 dal partito al potere Nur Otan. Tokayev si è laureato in 1975 presso l'Istituto statale per le relazioni internazionali di Mosca e in 1992 presso l'Accademia diplomatica del Ministero degli affari esteri della Russia. È un candidato di scienze storiche e dottore in scienze politiche e ha una vasta esperienza in diplomazia e affari di stato, avendo ricoperto la carica di vice segretario generale delle Nazioni Unite e primo ministro e presidente del Senato.

Tugel, 64, della regione del Kazakistan orientale, nominato 17 di aprile dalla Uly Dala Kyrandary National Public Association, è un giornalista e personaggio pubblico. In 1982, si è laureato in giornalismo presso l'Università statale del Kazakistan. Da 1988-1990, ha studiato alla scuola superiore di Almaty e si è laureato in scienze politiche e sociologia.

Ha lavorato come redattore capo di diversi giornali e compagnie televisive ed è attualmente redattore capo della rivista nazionale di divulgazione scientifica di Qazanat. Da quando 2006 è stato a volte primo vice presidente dell'Associazione sportiva nazionale kazaka e presidente della Federazione nazionale sport equestri del Kazakistan.

Yespayeva, 58, della regione di Aktobe, nominato April 25 dal Partito Democratico di Ak Zhol, è membro della commissione per le finanze e il bilancio del Mazhilis (camera bassa del Parlamento), del Consiglio dell'Unione di Atameken ad Aktobe e del Consiglio di coordinamento della regione. Per oltre 14 anni, è stata membro della commissione regionale akimat (amministrazione) per la famiglia e le donne. È stata eletta deputata regionale Maslikhat (assemblea) in 2008 e 2012.

Akhmetbekov, 58, della regione di Akmola, nominato aprile 26 dal Partito popolare comunista del Kazakistan, si è laureato all'Istituto agrario di Tselinograd e all'Università KIMEP e in precedenza è stato capo del comitato centrale del Partito popolare comunista del Kazakistan. Ha prestato servizio in diverse posizioni nel distretto di Korgalzhyn Akimat (amministrazione), come capo del Dipartimento della Cultura del distretto di Tengiz, direttore del dipartimento di educazione militare patriottica della scuola superiore di Druzhbinsk e vicedirettore di addestramento militare-fisico di Sunkar Lyceum, nonché comandante di plotone. Era anche un membro della divisione giovanile del Kazakistan del Partito Comunista dell'Unione Sovietica.

Kossanov, 54, della regione Kyzylorda, nominato April 26 dal Movimento Patriottico Nazionale Unito di Ult Tagdyry, è un giornalista, politico e personaggio pubblico. In 1989, dopo essersi laureato presso la Facoltà di giornalismo dell'Università statale del Kazakistan, ha lavorato come corrispondente per il giornale socialista del Kazakistan. Dal momento che 1990, Kossanov è stato coinvolto in lavori politici e pubblici a partire dal Komsomol del Kazakistan. Da quando 1991, ha lavorato in diverse posizioni con il Comitato statale per gli affari della gioventù del Kazakistan. Nei primi 1990, è stato Vice Ministro della Gioventù, Turismo e Sport, segretario stampa del Primo Ministro e capo del servizio stampa del governo kazako, tra le altre posizioni.

Rakhimbekov, 54, della regione di Karaganda, è stato nominato April 25 dal Partito patriottico democratico popolare di Auyl. Si è laureato all'Istituto agricolo kazako in 1986 e ha ricevuto un diploma in giurisprudenza presso l'Università statale Buketov Karaganda di 2001. È membro dell'Accademia nazionale delle scienze del Kazakistan e ha un dottorato in economia. Ha iniziato la sua carriera in 1986 come ricercatore junior presso l'Istituto agricolo kazako. Ha lavorato come vice-akim (sindaco) della città di Satpayev per diversi anni.

tag: , , , , , , , , , ,

Categoria: Un Frontpage, EU, Kazakistan, Kazakistan