Effettuare una donazione € 1 a EU Reporter Now

La Grecia dice "ancora lontano" da un accordo sulla riga dei nomi di #Macedonia

| Maggio 16, 2018

La Grecia ha detto oggi (15 maggio) che è "molto lontano" dal risolvere una disputa decennale sul nome della Macedonia, nonostante i progressi nei colloqui tra i due vicini, scrive Renee Maltezou.

La fila esplose in 1991 quando la Macedonia dichiarò l'indipendenza dalla Jugoslavia mentre si disintegrava. La Grecia si rifiuta di riconoscerla sotto il nome di Macedonia, dicendo che ciò implica un'indicazione territoriale su una regione della Grecia settentrionale con lo stesso nome e ha bloccato i suoi sforzi di adesione alla NATO e all'Unione europea.

"Nei nostri continui colloqui con i nostri vicini, ci sono stati progressi significativi, ma siamo ancora lontani dal concludere negoziati e raggiungere un accordo", ha detto il portavoce del governo Dimitris Tzanakopoulos in una conferenza stampa.

I primi ministri di Grecia e Macedonia dovrebbero incontrarsi nella vicina Bulgaria giovedì a margine di un vertice UE-Balcani occidentali.

Atene e Skopje hanno deciso l'anno scorso di rinnovare i loro sforzi per cercare di raggiungere un accordo ben prima dell'estate.

Il primo ministro greco Alexis Tsipras spera che una risoluzione aumenti la sua influenza politica in Europa mentre aumenta la sua popolarità in patria, dove molti greci avvertono la crisi del debito del paese e tre enormi salvataggi hanno compromesso la sua sovranità.z

Il primo ministro macedone Zoran Zaev, che è salito al potere un anno fa, spera di rafforzare la sua fragile coalizione con un accordo che aprirà anche la strada all'adesione all'UE e alla NATO per il piccolo paese balcanico senza sbocco sul mare.

La Grecia ha chiesto alla Macedonia di cambiare il suo nome e di rivedere la sua costituzione per escludere quelli che dice "riferimenti irredentisti" che denotano ambizioni territoriali.

Tzanakopoulos ha detto che qualsiasi accordo sarebbe completo e delineerebbe obiettivi specifici e un periodo di tempo.

"Non sarà una soluzione che si concluderà premendo un pulsante", ha detto, ribadendo che la Grecia voleva un nome composto che sarebbe stato usato in tutti i forum internazionali.

tag: ,

Categoria: Un Frontpage, EU, Grecia, Macedonia