Seguici sui social

COP28

Le Giornate europee dell'energia della COP28 si concentrano sull'attuazione della transizione verso l'energia pulita dopo il lancio del Global Pledge on Renewables and Energy Efficiency 

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

Ieri e oggi (4-5 dicembre), la Commissione Europea ospita l' Giornate europee dell'energia alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28) a Dubai. Per la prima volta, questa conferenza di alto livello si svolgerà nell'arco di due giorni e comprenderà 9 sessioni, trasmesse dal padiglione dell'UE a Dubai.

Gli eventi hanno luogo dopo che 121 paesi hanno aderito all'accordo Impegno globale sulle energie rinnovabili e sull’efficienza energetica, un'iniziativa lanciata congiuntamente dalla presidenza dell'UE e della COP28 e presentato dalla presidente von der Leyen al vertice mondiale sull’azione per il clima nel fine settimana. L’impegno fissa obiettivi globali triplicare la capacità installata globale di energia rinnovabile ed raddoppiare il tasso globale di miglioramento dell’efficienza energetica entro il 2030 rispetto al decennio precedente. Il raggiungimento di questi obiettivi sosterrà la transizione verso un sistema energetico decarbonizzato e aiuterà a eliminare gradualmente i combustibili fossili. Anche il presidente della Commissione ha annunciato questo fine settimana 175 milioni di euro a sostegno del Manthrope Finance Sprint e del vicepresidente esecutivo Maroš Šefčovič co-ospiterà la riunione ministeriale del Global Meater Pledge questa sera a Dubai.

Il commissario per l'Energia Kadri Simson (nella foto) ha aperto le Giornate dell'energia dell'UE a Dubai il 4 dicembre e ha dichiarato: "Abbiamo appena lanciato un impegno globale per triplicare la diffusione delle energie rinnovabili e raddoppiare le misure di efficienza energetica entro il 2030. Sono lieto di vedere che più di 100 paesi hanno già aderito . Questo è un segnale forte che, collettivamente, possiamo muoverci verso il futuro dell’energia pulita di cui il nostro pianeta ha così disperatamente bisogno”. Il suo discorso completo è disponibile qui.

Quest’anno le discussioni si concentreranno sulla loro attuazione obiettivi energetici globali, con panel che coprono un'ampia gamma di argomenti, dal potenziamento della transizione energetica verde e dei flussi finanziari verdi alla digitalizzazione della sostenibilità e a una transizione giusta. 

I partecipanti potranno assistere di persona agli eventi oppure seguirli da remoto previa registrazione sul Il sito web della COP28 dell'UE.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending