Seguici sui social

Ambiente

Il commercio di auto elettriche e ibride continua ad aumentare nel 2022

SHARE:

Pubblicato il

on

Tra il 2017 e il 2022, il commercio di auto elettriche e ibride nel EU registrato un aumento vertiginoso. Nel 2022, il 42% del totale delle auto importati erano elettrici o ibridi, indicando un aumento di 35 punti percentuali (pp) rispetto al 2017. La variazione del le esportazioni è stato evidente anche con un aumento di 24 pp nel 2022 (26% del numero totale di automobili esportate) rispetto al 2017 (2% del totale).

Le auto ibride non plug-in sono passate dal 6% del totale delle importazioni di auto e allo 0.4% delle esportazioni di auto nel 2017 al 21% e al 13% rispettivamente nel 2022. Le auto completamente elettriche hanno rappresentato il 15% (+14 pp rispetto al 2017) del importazioni di automobili e il 9% delle esportazioni (+8 pp) nel 2022, le auto ibride plug-in hanno rappresentato il 7% (+6 pp) delle importazioni di automobili e il 4% delle esportazioni (+3 pp). 

In termini di valore, nel 2022 l’UE ha speso un totale di 37.0 miliardi di euro in importazioni da extra UE paesi sulle auto ibride ed elettriche, con un incremento del 27%, rispetto al 2021 (29.1 miliardi di euro). Le importazioni di auto ibride non plug-in ammontavano a 16.0 miliardi di euro, seguite da auto completamente elettriche (12.6 miliardi) e auto ibride plug-in (8.4 miliardi di euro). 

Le esportazioni degli stessi prodotti verso i Paesi extra-UE ammontano a 59.1 miliardi di euro in valore complessivo, +41% rispetto al 2021 (42.0 miliardi di euro). Le esportazioni di auto ibride non plug-in sono state pari a 28.5 miliardi di euro, mentre le esportazioni di auto completamente elettriche hanno raggiunto 22.4 miliardi di euro e di auto ibride plug-in 8.1 miliardi di euro. 

Grafico a barre: importazioni ed esportazioni dell'UE di auto ibride ed elettriche, 2017 e 2022, quota sul numero totale di automobili importate ed esportate dall'UE

Set di dati di origine: DS-059322 

Partner principale per le auto ibride non plug-in

Le auto ibride non plug-in erano la categoria più scambiata tra le auto ibride ed elettriche. I primi 3 paesi extra-UE da cui l’UE ha importato auto ibride non plug-in sono stati il ​​Regno Unito con 3.4 miliardi di euro (corrispondenti al 21% del totale delle importazioni di auto ibride non plug-in), seguito dal Giappone ( 2.8 miliardi di euro) con una quota percentuale del 18% e Türkiye (2.5 miliardi di euro) con una quota del 15%.

pubblicità

I primi 3 principali paesi extra-UE per esportazioni sono stati gli Stati Uniti (8.7 miliardi di euro) con una quota percentuale del 30%, seguiti dal Regno Unito (4.5 miliardi di euro) con il 16% e dalla Norvegia (4.3 miliardi di euro) con 15 %. 

Infografica: commercio extra-UE di auto ibride non plug-in, % del valore, 2022

Set di dati di origine: DS-059322

Maggiori informazioni

Note metodologiche

 
In caso di domande, visitare il contatti

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending