Seguici sui social

Economia

Tragico incidente fuori Lampedusa: Dichiarazione del Commissario Affari interni Cecilia Malmström

SHARE:

Pubblicato il

on

Usiamo la tua registrazione per fornire contenuti nei modi in cui hai acconsentito e per migliorare la nostra comprensione di te. È possibile disdire in qualsiasi momento.

clandestini 2"Sono profondamente addolorato per la terribile tragedia al largo di Lampedusa. Desidero esprimere, a nome della Commissione europea, le mie più sincere condoglianze alle famiglie delle tante persone che hanno perso la vita in mare.

"L'Europa deve intensificare i suoi sforzi per prevenire queste tragedie e mostrare solidarietà sia con i migranti che con i paesi che stanno vivendo flussi migratori crescenti.

"Dobbiamo migliorare nell'identificazione e nel salvataggio delle navi a rischio. Dobbiamo anche intensificare i nostri sforzi per combattere le reti criminali che sfruttano la disperazione umana in modo che non possano continuare a mettere a rischio la vita delle persone in navi piccole, sovraffollate e non idonee alla navigazione.

"La Commissione Europea ha sviluppato un nuovo strumento, EUROSUR, che diventerà operativo a partire da dicembre di quest'anno, per migliorare la situazione. EUROSUR aiuterà gli Stati membri a tracciare, identificare e salvare meglio le piccole imbarcazioni in mare grazie a un migliore coordinamento tra le autorità nazionali. , canali di comunicazione appropriati e tecnologia di sorveglianza migliorata Ci aspettiamo che tutti gli Stati membri sostengano l'adozione e l'attuazione di EUROSUR rapidamente e lo utilizzino a livello nazionale il prima possibile.

"Dobbiamo anche continuare ad affrontare questo fenomeno attraverso la cooperazione e il dialogo con i paesi di origine e di transito e aprire nuovi canali per la migrazione legale. La Commissione si è impegnata con diversi paesi del Nord Africa per concordare un modo concertato di gestire i flussi migratori e promuovere la mobilità.

"L'UE ha recentemente concordato un nuovo partenariato per la mobilità con il Marocco. La Commissione spera che accordi simili possano essere raggiunti con altri paesi della regione, in particolare la Tunisia.

"Pur rispondendo a questi tentativi di raggiungere l'UE, non dovremmo dimenticare che ci sono ancora molte persone che necessitano di protezione internazionale. Invito pertanto gli Stati membri a impegnarsi maggiormente nel reinsediamento delle persone che necessitano di protezione internazionale. Questo dimostrerebbe un impegno crescente e tanto necessario per la solidarietà e la condivisione delle responsabilità e contribuirebbe a ridurre il numero di persone che mettono a rischio la propria vita nella speranza di raggiungere le coste europee.

pubblicità

"Infine, desidero esprimere il mio sostegno alle autorità italiane per l'enorme sforzo, compreso l'arresto dei trafficanti, che hanno intrapreso negli ultimi mesi e che ha visto un forte aumento dell'afflusso di migranti irregolari alle loro frontiere esterne".

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending