Seguici sui social

Aviazione / linee aeree

Boeing collabora a progetti per rendere lo spazio aereo europeo più intelligente e più sostenibile

SHARE:

Pubblicato il

on

Boeing collaborerà con le principali compagnie aeree europee nell'ambito di sette nuovi progetti di ricerca SESAR 3 Joint Undertaking volti a rendere lo spazio aereo europeo più sicuro, più sostenibile, gestito in modo più efficiente e integrato per tutti gli utenti.

“In qualità di orgoglioso membro fondatore dell'impresa comune SESAR 3 e sostenitore di questa iniziativa sin dal suo inizio, siamo lieti di collaborare con l'Unione Europea, EUROCONTROL, Airbus, Collins Aerospace ed ENAIRE su un lavoro che andrà a vantaggio dell'intera catena del valore dell'aviazione ”, ha affermato Liam Benham, presidente di Boeing per l'UE, la NATO e gli affari governativi per l'Europa. "L'aviazione è sempre stata un motore del progresso tecnologico ed economico e crediamo fermamente che questa impresa comune, come le due precedenti, porterà sul tavolo soluzioni mature e avrà un impatto positivo netto sul nostro settore".

“Siamo entusiasti di applicare il nostro know-how, la nostra esperienza e la nostra innovazione a questi sette progetti per realizzare il Digital European Sky”, ha affermato José Enrique Román, vicepresidente Global Technology di Boeing Research & Technology. "Il coinvolgimento di Boeing è un esempio tangibile del nostro impegno a lavorare con i migliori e più brillanti partner europei e a costruire partner forti".

Boeing contribuirà a sette progetti di ricerca industriale nell'ambito dell'ambizioso programma di ricerca e innovazione Digital European Sky per rendere la gestione dell'aviazione e del traffico aereo in Europa più intelligente e sostenibile.

Attraverso progetti come SPATIO, EUREKA e JARVIS, guidati da Collins Aerospace, EUROCONTROL ed ENAIRE, Boeing contribuirà allo sviluppo dell'U-space europeo. Il coinvolgimento della Società in questi progetti aiuterà a integrare meglio le operazioni di velivoli autonomi e vertiport nello spazio aereo attraverso nuove strategie, procedure e tecnologie di intelligenza artificiale.

La collaborazione di Boeing con Airbus sui progetti GEESE e CICONIA promette di migliorare l'uso del carburante e gli approcci operativi analizzando il recupero dell'energia di scia e le emissioni di CO2 nell'ATM.

A proposito di SESAR3JU

pubblicità

L'impresa comune SESAR 3 è la terza edizione di un partenariato pubblico-privato cofinanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon Europe dell'Unione europea. L'obiettivo è accelerare la realizzazione del Digital European Sky attraverso la ricerca, lo sviluppo e lo sfruttamento di soluzioni tecnologiche all'avanguardia per gestire velivoli convenzionali, droni, aerotaxi e veicoli che volano ad altitudini più elevate.

A proposito di Boeing

In qualità di azienda aerospaziale leader a livello mondiale, Boeing sviluppa, produce e fornisce servizi per aerei commerciali, prodotti per la difesa e sistemi spaziali per clienti in oltre 150 paesi. L'azienda sfrutta i talenti di una base di fornitori globale per promuovere opportunità economiche, sostenibilità e impatto sulla comunità. Il team diversificato di Boeing si impegna a innovare per il futuro, guidare con la sostenibilità e coltivare una cultura basata sui valori fondamentali dell'azienda di sicurezza, qualità e integrità. Unisciti al nostro team e trova il tuo scopo su boeing.com/careers.

Con sedi in Spagna, Germania e Regno Unito, Boeing Research & Technology-Europa (BR&T-Europe) è stato il primo centro di ricerca di Boeing istituito al di fuori degli Stati Uniti. Operando da oltre 20 anni, la sua missione è stata quella di collaborare con partner europei di governi, industria e università per promuovere l'innovazione, l'eccellenza e la competitività all'interno della comunità europea di ricerca e sviluppo.

Condividi questo articolo:

EU Reporter pubblica articoli da una varietà di fonti esterne che esprimono un'ampia gamma di punti di vista. Le posizioni assunte in questi articoli non sono necessariamente quelle di EU Reporter.

Trending